Deposit Photos
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
1 ora
Insulta la poliziotta e le spegne una sigaretta sul volto
ZURIGO
6 ore
Elettrodomestici: boom di climatizzatori
SVIZZERA
7 ore
«La campagna del PPD è come un'azione di mobbing»
SVIZZERA
7 ore
«Siamo i lobbisti del popolo, difendiamo il nostro futuro»
BERNA
7 ore
Migros richiama la sedia pieghevole "Foldy"
GRIGIONI
8 ore
Terribile scontro fra auto, morta una 49enne
SVIZZERA
8 ore
Zio Paperone torna negli Usa: gli svizzeri non sono i più ricchi
BERNA
10 ore
"Sì" al contrassegno autostradale elettronico?
SVIZZERA
10 ore
La pianificazione ospedaliera è a livello cantonale
SVIZZERA
10 ore
La Svizzera può contare su 140'304 militari
SVIZZERA
11 ore
In Svizzera c'è una sovraproporzione di robot industriali
SAN GALLO
11 ore
Condannato il pedofilo che abusava di bambine dell'Est
BASILEA CITTÀ
11 ore
Allo zoo di Basilea è nato un piccolo gorilla
ZURIGO
11 ore
UBS, cause in vista da parte dei creditori delle obbligazioni Folli Follie
ZURIGO
11 ore
L'autorità avverte Swiss: «C'è il rischio di incendio ai motori»
SVIZZERA
18.08.2019 - 08:030

Quasi uno svizzero su cinque vuole cambiare casa

Secondo un sondaggio, il 18% degli svizzeri afferma di essere insoddisfatto della propria abitazione. L'affitto non è il motivo principale

BERNA - Idealmente, un appartamento o una casa dovrebbe essere un'oasi di pace, un luogo di benessere dove rilassarsi dopo una dura giornata. Ma questo non è il caso per tutti. Secondo un sondaggio rappresentativo condotto da Immowelt.ch, il 18% degli svizzeri afferma di voler cambiare perché non si sente a proprio agio nella propria abitazione.

Uno svizzero su otto (13%) afferma di avere già una soluzione in vista o di essere impegnato in modo attivo in una ricerca per un nuovo alloggio. Degli intervistati, il 5% sta cercando da tempo, ma non trova nulla di adatto e deve rassegnarsi a rimanere all'interno delle sue quattro mura.

I due terzi degli inquilini sono insoddisfatti - Non sorprende che i proprietari di case si sentano meglio nelle loro abitazioni - che possono migliorare a piacimento - rispetto agli affittuari. Tra questi ultimi, la percentuale di persone insoddisfatte è pari al 65%. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non è solo il prezzo che pagano per l'alloggio che contribuisce a questo malessere.

Il 27% ritiene che l'affitto sia troppo elevato e il 27% ritiene che le spese pagate siano troppo alte. Tra i punti negativi più spesso menzionati, però, viene prima di tutto la questione della prestazione energetica dell'appartamento (35%).

Una nuova presa di coscienza? - Si tratta di una preoccupazione che concerne le tariffe mensili, ma potrebbe anche essere correlata a una nuova consapevolezza in merito alle questioni climatiche.

Si noti che su questo tema, i proprietari di abitazione sono quasi altrettanto critici degli affittuari, poiché il 28% ritiene che l'ammontare delle loro spese energetiche sia troppo elevato e il 21% non è soddisfatto delle prestazioni energetiche della propria casa.

Commenti
 
Massimo Martini 1 mese fa su fb
Quindi più di 4 su 5 stanno benissimo...
Luca Civelli 1 mese fa su fb
In Svizzera gli inquilini godono di molti diritti solo che bisogna conoscerli e saper farli valere. In caso di dubbi e ottenere consigli e aiuti quasi gratis c’è sempre: https://asi-infoalloggio.ch
Luigi Simone 1 mese fa su fb
Tutti vorrebbero una casa accogliente, moderna, sufficientemente spaziosa e un edificio ben manutenuto. Il problema è sempre uno,💰. In un paese martoriato dal dumping salariale e dove un 3.5 di 80mq ristrutturato o di nuova costruzione parte da 2000 fr, il cerchio si stringe sempre di più e trovare una casa adatta alle esigenze, non è facile. Appartamenti di 2500.- super fantastici ce ne sono, lì non manca nulla, ma ci vogliono 2 stipendi da almeno 4500 netti se si è una famiglia. Mio parere.
Raffaella Norsa 1 mese fa su fb
Luigi Simone 2500 chf super fantastici??? 😂
Valentina Massaro 1 mese fa su fb
A vezia...portinai e pulizie inesistenti e la ADM gli andava anche bene (il martedì scopavano le scale e giovedì le lavavano, pagavi lo sgombero neve qnd nn esisteva perché se nevicava nei giorni non dei portinai eri nella merda, dovevi anche evitarli di chiamarli perché non avevano mai voglia di fare il loro lavoro), palazzo pieno di muffa (hanno fatto i lavori del nuovo cappotto promesso che sistemavano la muffa, dopo anni la muffa era ancora lì in stato pietoso), si e rotta l'asciugatrice non hanno avvisato NESSUNO e l'hanno cambiata cambiando anche la scheda, l'asciugatrice nuova ciucciava solo soldi senza asciugare mah per l'adm andava bene così, conguagli sempre alle stelle, dovevamo sempre arrangiarci in tt i modi
Luca Civelli 1 mese fa su fb
Valentina Massaro https://asi-infoalloggio.ch
Valentina Massaro 1 mese fa su fb
Grazie ormai sono 2 anni che sono andata via e dove sto ora e tt un altra cosa
87 1 mese fa su tio
E il costo degli affitti (almeno 10'000.- fr/anno i più economici monolocali) non sono deducibili dalle imposte, come lo sono invece i costi per l'abitazione di proprietà.
Debby Roby Meggy 1 mese fa su fb
Sono tanti i fattori direi il principale l'affitto per gran parte di noi! Figli, animali, lavoro sono le cose importanti che ti portano a scegliere o accontentarti. Cmq il 💰💶 resta in polpo
Debby Roby Meggy 1 mese fa su fb
Il punto è che pochi riusciranno a far su casa purtroppo se hai la fortuna di tenere un lavoro così a lungo e poter risparmiare, ma ad oggi è impossibile dovresti prendere per lo meno 7 mia franchi al mese con famiglia per poter mettere da parte qualcosina e un futuro pensare di poter far casa. È triste onestamente il lavoro manca e tutto costa troppo quindi si sopravvive in quel del Ticino !!!!
Paolo Longoni 1 mese fa su fb
Eccomi! L'affitto andrebbe anche bene, ma l'amministrazione é disastrosa. Portinai che non capisco perché li pago, che é sempre tutto lurido, lavori di edilizia eseguiti alla membro di segugio, tipo piastrelle rettangolari posate in un senso, tranne l'ultima fila dove per non tagliarle le hanno messe dal senso opposto, lavanderia dove 2 macchine su 3 sono inutilizzabili, apparecchi per il trattamento dell'umidità inservibili... Sto giusto preparando la lettera di disdetta in questi giorni e l'anno prossimo cambierò casa.
Francesca Deluca 1 mese fa su fb
Paolo Longoni la prima volta ke sento qlkn lamentarsi in questo modo! Se e' cosi sembra ke non vivi neanke in svizzera ma nei quartieri spagnoli a napoli! Mi dispiace tanto
Paolo Longoni 1 mese fa su fb
Francesca Deluca Qui a Chiasso a quanto pare é la norma. Anzi quando ho provato a reclamare con il proprietario, sono stato additato come un rompico... Per le lavatrici per esempio, la soluzione é stata spostarmi il turno nell'unica che funziona, ma non di riparare quelle guaste...
Patrizia Ronconi 1 mese fa su fb
Francesca Deluca Ma perché parlare subito di Italia??!!! Invece, sarebbe meglio guardare in faccia la situazione a casa nostra! Gli abusi esistono e ce ne sono tantissimi! Sono rimasta 8 mesi senza citofono perché il proprietario aspettava qualche grosso temporale per far pagare la riparazione dall'assicurazione. Non so quanto tempo con macchie di umidità sul soffitto in salotto e quando sono andata via, ha provato a farmi pagare cose impossibili ed ha fatto gonfiare i preventivi di riparazioni che non avrei nemmeno dovuto pagare. Sono riuscita a far diminuire i costi di 4/5 dal giudice di pace e questo solo perché non avevo tempo né voglia di andare in tribunale, perché lì avrei chiesto io dei danni. L'appartamento non era a pigione moderata ed il proprietario era ticinese!
Arminda Armi 1 mese fa su fb
Paolo Longoni Ma cos è il Bronks ? Sapevo che in certi palazzi a Chiasso c erano delle incurie , specie via Soldini e zona Comacini ,ma pensavo che dopo vari servizi TV . ed interventi della Protezione Inquilini ,la situazione era stata sanata. Ma sento che cosi* non è. Mi spiace per Lei , ma anche per tutte le altre familglie che si trovano nella sua stessa situazione e che magari non hanno nemmeno la possibilità di trasloccare.. Io comunque al posto Suo invierei al proprietario od amministratore ,una Raccomandata di reclamo per inadempienza contrattuale ,specificando ogni singolo difetto ed anomalia e da quanto tempo non viene fatto nulla, menzionando anche i vari reclami verbali e se ci sono anche quelli scritti. il tutto con copia per conoscenza al Lodevole Municipio di Chiasso. Anche perchè se lascia perdere, con i prossimi inquilini sarà uguale. Visto che non è Lei ad essere nel torto, è giusto,mettere un po* di pepe sulla coda di chi vuole aproffittare della pazienza altrui. Auguri per la nuova casa.
Francesca Deluca 1 mese fa su fb
Patrizia Ronconi nn volevo parlare di italia ho voluto solo fare un paragone! Nulla piu'...io vivo a luzern e ci vivo da 22 anni nn mi e' mai e dico mai capitata una cosa del genere...
Valentina Massaro 1 mese fa su fb
Francesca Deluca anche a me era capitato quasi una cosa simile a vezia con una ADM e nn c'era verso di comunicare con loro...avevano le loro idee e stop
Valentina Massaro 1 mese fa su fb
Francesca Deluca in Svizzera interna e un altra cosa
Luca Civelli 1 mese fa su fb
Paolo Longoni https://asi-infoalloggio.ch
Raffaella Norsa 1 mese fa su fb
Francesca Deluca no no mi spiace per lei ma in diversi condomini è così. Anche per chi ha le case di proprietà!
Faby Dessy 1 mese fa su fb
No perche gli appartamenti anche se sono cari fanno schifo o sono piccoli
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 22:36:49 | 91.208.130.85