Foto Wiki-commons
Il paesino di Grossdietwil
LUCERNA
06.08.2019 - 14:230
Aggiornamento : 15:01

Un bonus ai giovani che non se ne vanno: 1500 franchi

Il paesino di Grossdietwil, 800 anime, ha trovato uno stratagemma singolare per contrastare la fuga delle nuove generazioni

LUCERNA - Un bonus ai giovani che non se ne vanno. A Grossdietwil, paesino di 800 anime nel canton Lucerna, il Comune ha affinato un'arma insolita contro lo spopolamento: 1500 franchi di "premio" per i cittadini con meno di 30 anni che, al momento di uscire di casa, decidono di rimanere nel paese, anziché trasferirsi in un'altra città. 

Il "Willisau Bote" ha riferito oggi della decisione adottata dal Municipio. «Saremo contenti, se i nostri giovani compaesani decideranno di rimanere fedeli alla nostra comunità» si legge nel notiziario comunale. 

Il bonus andrà richiesto presso gli uffici del Municipio. Il sindaco Reto Frank ha dichiarato alla stampa che i beneficiari non dovranno sottoporsi a particolari obblighi, oltre a quello di residenza. Non esiste una durata minima di permanenza, per accedere al bonus: l'unico requisito è che i richiedenti abbiano meno di 30 anni, e si trasferiscano fuori casa per la prima volta. «La misura non vuole essere un'esca, ma un riconoscimento - ha dichiarato - per chi arricchisce la vita del nostro villaggio di idee fresche e audaci». 

Il Municipio ha motivato l'introduzione del bonus di soggiorno con l'aumento dell'offerta abitativa. Contrariamente al passato, a Grossdietwil «adesso è facile trovare una casa» spiega Frank. 

Commenti
 
Sophie Christopher Weiss 1 mese fa su fb
1500chf per rimanere lì? Ma non sarebbe meglio spendere quei 1500chf per ogni giovane per creare attività e iniziative adatte a loro o incentivare per esempio il turismo per creare nuovi posti di lavoro? Mah!
Cristina Botta 1 mese fa su fb
Bravi, bell’iniziativa 👍
Bruno Realini 1 mese fa su fb
demon631 1 mese fa su tio
Sembra uguale all'Italia con il reddito di cittadinanza
Simone Canepa 1 mese fa su fb
Al mese o 1 volta nella vita?
Angelo Michele Maiorano 1 mese fa su fb
Simone Canepa ho riso per la giusta domanda....danno le informazioni ma al resto pensaci tu....
Cristina Botta 1 mese fa su fb
Simone Canepa leggere l’articolo aiuta
Mag 1 mese fa su tio
Non sarebbe meglio un lavoro decente pagato in modo decente? La sola idea di un bonus per tal motivo (fosse anche di 15'000.- anziché miseri 1'500.-) misura la non-intelligenza di taluni "rappresentanti del popolo". Andate a pescare che è meglio (per il popolo).
Luca La Mastra 1 mese fa su fb
Vale solo per gli svizzeri o anche italiani?
Ilaria PG 1 mese fa su fb
Luca La Mastra vale per i giovani sotto i 30 anni di Grossdietwil che, lasciata la casa dei genitori, decidono di rimanere a vivere in paese.
Luca La Mastra 1 mese fa su fb
Ah okok
Loris Cesardi 1 mese fa su fb
Al mese? 😀
Angelo Michele Maiorano 1 mese fa su fb
Loris Cesardi forse sì, se no che senso avrebbe?
Campana Luca 1 mese fa su fb
1500: una bella PlayStation 4 e una decina di giochi ed il gioco è fatto, in casa tutto il tempo🤣e non c’è bisogno di andare altrove, ma stiamo scherzando? Che modo di motivare è?
Monica Römer 1 mese fa su fb
Non tutti i giovani sono assuefatti a playstation e affini. E cmq qui non si tratta di 16enni ma di giovani che vanno ad abitare per conto proprio e che quindi si suppone abbiano un qualche anno in più
Raffaella Norsa 1 mese fa su fb
Monica Römer peggio ancora, cosa fanno con 1500 chf? Sopravvivono un mese e, il mese dopo?
Ilaria PG 1 mese fa su fb
Si parla di riconoscimento per giovani sotto i 30 anni che lasciano la casa dei genitori per restare comunque nel paese. Se traslocano si suppone abbiano già un lavoro con cui mantenersi.
Campana Luca 1 mese fa su fb
Monica Römer @ e quindi in Svizzera-interna 1500 franchi per andare ad abitare per conto proprio nel paesello piuttosto che fare esperienza e carriera altrove rappresenta un Benefit. Cavolo mi trasferisco subito🤣.
Campana Luca 1 mese fa su fb
Raffaella Norsa @esatto, ma farlo capire è difficile.
Monica Römer 1 mese fa su fb
🤦‍♀️
Alessandro Kom 1 mese fa su fb
Monica Römer Mi sa che il signor Campana era un tantino ironico .
Debby Roby Meggy 1 mese fa su fb
Si mi sa che prendono il bonus e un domani cmq vanno non penso si possa obbligare una persona a rimanere lì. Non so quanto sia utile
mats70 1 mese fa su tio
Dovrebbero farlo anche nelle nostre valli h
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 08:11:11 | 91.208.130.89