SVIZZERA
31.07.2019 - 18:000
Aggiornamento : 22:00

«La Svizzera è una simbiosi tra cittadini e Stato»

Dopo una passeggiata fra i vigneti a Bursins, il consigliere federale Guy Parmelin ha dato via alle celebrazioni per la Festa nazionale con un discorso

FRIBURGO - Dopo una passeggiata fra i vigneti a Bursins (VD), questa sera a Gletterens (FR) il consigliere federale Guy Parmelin ha dato via alle celebrazioni per la Festa nazionale. Nel suo discorso ha descritto la Svizzera come simbiosi fra cittadini e Stato.

La Svizzera permette ai suoi abitanti di fiorire, ma anche gli abitanti permettono alla Confederazione di fare altrettanto, ha affermato il ministro dell'economia. In nessuna situazione i cittadini devono dimenticare l'enorme potere che c'è nelle loro mani.

Viviamo in uno dei dieci Paesi più democratici al mondo, ha continuato Parmelin secondo la versione scritta del suo intervento. Le libertà sono garantite, la cultura politica è una realtà, il pluralismo esiste e il processo elettivo è impeccabile, trasparente e sicuro.

Da alcuni commenti si potrebbe pensare che niente vada bene, ha detto ancora il consigliere federale. Si tratta però di semplice allarmismo. Nessuna società è perfetta, semplicemente perché si tratta di una struttura umana.

Secondo il ministro la Svizzera non è un luogo in cui i problemi vengono ignorati. Proprio in questo senso, e ancora di più in un anno elettorale, è importante che i cittadini siano coscienti del lavoro delle istituzioni politiche.

Domani, Primo agosto, Parmelin terrà ben tre discorsi a Weissenstein (SO) e nelle località vodesi di Rueyres ed Etoy.

Commenti
 
miba 4 mesi fa su tio
Ho letto e riletto un'altra volta e sono giunto alla conclusione personale che di ca...te ne ha sparate a sufficienza. Meglio se va a bere qualche bianchino e accendere qualche lampioncino invece di fare altri discorsi senza spina dorsale
marco17 4 mesi fa su tio
@miba Sono discorsi da primo agosto amico, che cosa ti aspetti da un consigliere federale UDC?
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 04:16:23 | 91.208.130.89