Foto lettore
Nemmeno questo nuotatore fotografato nell'Aare poteva farne a meno.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
7 ore
Una passeggiata durante la quarantena gli costa 2'750 franchi
L'uomo quest'estate è andato in Serbia. Al suo ritorno è stato pizzicato fuori casa e denunciato.
GRIGIONI
9 ore
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
12 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
13 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
SVIZZERA
13 ore
La Svizzera sospende gli aiuti d'emergenza a Lesbo
Per quasi tre settimane l'Aiuto umanitario elvetico ha portato soccorso ai rifugiati dell'isola greca.
GIURA
15 ore
Il Giura si muove per congelare i premi di cassa malati
Presentata una risoluzione in cui chiedono l'utilizzo delle riserve da parte degli assicuratori
FOTO
BERNA
16 ore
Due bancomat fatti saltare nel giro di 48 ore
L'ultimo colpo non è andato a buon fine, ma i danni sono ingenti.
BERNA
16 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
17 ore
Swiss rimborsa 585 milioni di franchi ai clienti
Sono finora state trattate 1,1 milioni di richieste di rimborso per voi annullati causa Covid-19
SVIZZERA
17 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
17 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
19 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA
19 ore
Vendita d'alcol ai minori
Le ragazze lo ottengono più facilmente dei loro coetanei maschi
SVIZZERA / STATI UNITI
19 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
19 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
FOTO
GINEVRA
19 ore
Regole sull'abbigliamento, gli allievi di scuola media protestano
Le nuove norme si riferiscono in particolare alle tenute che lasciano scoperte la pancia, le spalle e le cosce
SVIZZERA
20 ore
Berna pensa a una quarantena "light"
Da 10 a 7 giorni. È la proposta della task force anti-Covid
SVIZZERA
20 ore
Pareri discordanti dietro l'angolo
Secondo gli intervistati le differenze d'opinione sono imputabili al coinvolgimento di medici di diverse discipline
SVIZZERA
21 ore
ABB punta a raddoppiare le dirigenti donne
L'obiettivo si inserisce nella strategia di diversità globale e inclusione del gruppo elettrotecnico.
SVIZZERA
21 ore
Franco forte: la BNS è già intervenuta con 90 miliardi
Il dato supera quello dell'intero 2015. Misure necessarie a causa del coronavirus, aveva ammesso l'istituto.
SVIZZERA
22 ore
Tassi ipotecari in calo a settembre
Il cliente ha la possibilità di ottenere condizioni migliori per le ipoteche, secondo Moneypark
SVIZZERA
25.07.2019 - 06:040

Con lo smartphone anche nel fiume: «Per nuotare servono entrambe le mani»

Sempre più bagnanti portano il telefono con sé in acqua per scattare foto da condividere. I soccorritori mettono in guardia

BERNA - Per molti, lo smartphone è un accessorio inseparabile, anche quando ci si immerge in un elemento che proprio amico degli apparecchi elettronici non è: l’acqua. Così, nell’Aare a Berna si osservano sempre più spesso bagnanti che si lasciano, come è consuetudine, trasportare dalla corrente del fiume ma con il telefonino in mano. 

Un selfie qui, una foto là e - per evitare che il dispositivo finisca sott'acqua - per nuotare rimane una mano sola. Un comportamento che può essere pericoloso: «Per nuotare servono chiaramente entrambe le mani, specialmente in un fiume», sottolinea Philipp Binaghi, portavoce della Società svizzera di salvataggio (Sss). Tenere lo smartphone in mano, insomma, non è una buona idea: «Quando si rendono attente le persone su questo pericolo sostengono di avere tutto sotto controllo», afferma il responsabile. Tuttavia in molti si sopravvalutano, soprattutto tra i giovani adulti di sesso maschile, aggiunge.

Ogni anno in Svizzera annegano infatti in media 44 persone e l’80% sono maschi di età compresa tra i 15 e i 30 anni: «Una fascia d’età in cui tra i ragazzi vale il motto “No risk, no fun” (“Niente rischi, niente divertimento”, ndr)», sostiene Binaghi. L’esperto di salvataggio è convinto: «Anche in questo caso è solo questione di riuscire a scattare una bella foto nel fiume», spiega. Chi vuole condividere online la propria nuotata nell’Aare, però, farebbe meglio a usare una Go-Pro: «Così si hanno almeno entrambe le mani libere per muoversi in maniera sicura nel fiume», conclude l'esperto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Myriam Tognetti 1 anno fa su fb
Veramente esistono da sempre le custodie waterproof come x gli apparecchi foto, quindi??!!
Marco Guidotti 1 anno fa su fb
O bevi o affoghi
Campana Luca 1 anno fa su fb
Io ho portato nel mare il telefonino, in piedi e acqua fino alla vita e sono ancora vivo🤣(fotografavol’immensità dell’oceano indiano), penso che se sei al “largo” non lo porti con te ovviamente, per cui,.....ma certi elementi arriverebbero anche a giocare a Farmville in apnea senza accorgersene.
Mitsh Mitsh 1 anno fa su fb
L'ultimo scatto?...
Naty RD 1 anno fa su fb
E il cerebro pa cuando?🙄
Bandito976 1 anno fa su tio
Oggi giorno non c’è da stupirsi. Si tengono in mano solo 2 cose: il volante ed il cellulare.
Renzo Merelli 1 anno fa su fb
vorranno condividere gli ultimi momenti di vita 🤣🤣
Charles Castioni 1 anno fa su fb
Selezione naturale....c'è sempre stata....
Loris Bianchi 1 anno fa su fb
Charles Castioni o pensato la stessa identica cosa .....
Campana Luca 1 anno fa su fb
Charles Castioni @ duro ma giusto Charles 😉
Sabri Genini 1 anno fa su fb
Io sono una sirena qundi le mani nn mi servono 😂😂 scherzi a parte non ci siamo piu sempre peggio
Kiko Gil 1 anno fa su fb
Ma ti te fe al bagn in un büi 😂
gigipippa 1 anno fa su tio
Cosi l`app della Rega è sempre a portata di mano.
roma 1 anno fa su tio
...ma bisogno essere proprio rincoglioniti.
roma 1 anno fa su tio
...ma bisogna proprio essere rincoglioniti.
vulpus 1 anno fa su tio
Gente che merita una bella reprimenda. Il fatto che mettano in pericolo la loro integrità è già demenziale, ma poi quando sono in difficoltà mettono in pericolo anche quella dei soccorritori.
Valerio Castellani 1 anno fa su fb
E già la paura che glielo rubano i veri intelligenti lo sanno che è comodo per chiamare i soccorsi 🆘 anche dopo morto chissà i rimbambiti cosa pensano ma ci stiamo prendendo il posto degli asini no eravate già così avete solo peggiorato ⏰😂😂😂🐝🐝👁🍼🍼🍼🍼🍼🍼🍼🌲
Sandra Cottini 1 anno fa su fb
Valerio Castellani non offendere gli asini sai????🤣🤣🤣
Valerio Castellani 1 anno fa su fb
Sandra Cottini ok 👌 allora somari certificati bianchi spero sia meglio 😂😂😂😂😂😂😂
Ivan Parigi 1 anno fa su fb
L’umanità sta affondando/annegando ... certi “umani” meritano di annegare
Moira Morard 1 anno fa su fb
Meritiamo l'estinzione...
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Direi che l’osservazione di Beppe e’ piu’ che giusta
Beppe Calva 1 anno fa su fb
Ognuno è libero di far quel che vuole ma chi entra in acqua col tel h già problemi alla fonte , curatevi
Ivan Parigi 1 anno fa su fb
Beppe Calva la fonte era inquinata 😂😂😂
Elisabetta Arnold 1 anno fa su fb
Ridicolo! 🙏😡
Joao Bienert 1 anno fa su fb
Si chiama selezione naturale...
Maurizio Roggero 1 anno fa su fb
Joao Bienert e lasciamola lavorare in pace 😉
Alessio Nesurini 1 anno fa su fb
Gente che merita di annegare! 🤬 O come avrebbe fatto mia mamma: prima salverli, poi prenderli a sberloni a due a due finché sono dispari
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 07:49:40 | 91.208.130.86