GINEVRA
21.07.2019 - 13:010

Pericoloso jihadista ginevrino arrestato in Siria

È Daniel D., entrato a far parte dello Stato Islamico nel 2015. È finito in carcere durante un conflitto armato e avrebbe voluto pianificare un attacco terroristico in Svizzera

GINEVRA - Il suo nome è Daniel D. ed è considerato il jihadisti  più pericoloso in circolazione,. È stato arrestato in Siria  nel corso di un’operazione coordinata delle forze curde, riporta oggi  il SonntagsZeitung. Il 24enne è stato ferito durante l'attacco ed è attualmente in una prigione nel nord del paese.  

Prima di entrare nell’Isis nel 2015, si era radicalizzato in Svizzera e aveva frequentato la moschea Petit-Saconnex a Ginevra, così come avevano fatti anche i due individui coinvolti nell'assassinio dei turisti scandinavi in Marocco. Sempre secondo il quotidiano svizzero tedesco, sembra che Daniel D. sia stato in contatto con loro dalla zona del conflitto siriano-iracheno e abbia chiesto loro di aiutarlo a tornare in Svizzera, dove avrebbe pianificato un attacco terroristico.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-26 10:16:28 | 91.208.130.89