SISI - Polizia cantonale Berna
SVIZZERA
15.07.2019 - 11:310

Scontro treno-bus a Interlaken, la colpa fu dell'autista

È la conclusione pubblicata oggi dal Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI) sull'incidente del 2016 in cui rimasero ferite 17 persone

BERNA - È stato il comportamento erroneo dell'autista a causare lo scontro di un treno ICE della Deutsche Bahn con un pullman ad un passaggio a livello a Interlaken nel 2016. È la conclusione pubblicata oggi dal Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI) sull'incidente in cui rimasero ferite 17 persone.

Lo scontro è avvenuto la sera del 20 maggio 2016 sul passaggio a livello tra la stazione di Interlaken Ost e la funicolare Harderbahn. L'autista del bus, che era già stato più volte a Interlaken ma non conosceva il luogo in questione, ha preso un gruppo di turisti della Harderbahn per portarli in albergo.

Quando tutti erano a bordo, l'autista è partito ma presto ha dovuto fermarsi proprio nel passaggio a livello a causa dei pedoni sul percorso. Le barriere si sono poi abbassate bloccando l'autobus.

I passeggeri hanno allora chiesto di aprire le porte, ma l'autista e la guida turistica che li accompagnava hanno rifiutato. La guida ha suggerito di rompere la barriera, ma il conducente dell'autobus ha cercato di parcheggiare il veicolo parallelamente di fianco ai binari. Mentre stava ancora manovrando, è sopraggiunto il treno e c'è stata la collisione. In totale 17 persone sono rimaste ferite nel pullman, due delle quali gravemente. Tutti illesi invece sul convoglio ferroviario.

Secondo la relazione finale del SISI, la distanza tra il binario e la barriera era relativamente grande, ma l'autista avrebbe potuto sfondare la barriera stessa con il suo autobus ed evitare così l'incidente. Il conducente ha invece deciso di non farlo per evitare danni al passaggio a livello.

Quest'ultimo - rileva il SISI - era conforme alle norme vigenti, ma situazioni pericolose si sono ripetute più volte, specialmente quando pedoni attraversavano il passaggio mentre le barriere si stavano chiudendo. Anche automobilisti non pratici del posto sono a volte rimasti tra le barriere.

Indipendentemente dall'incidente, il passaggio a livello è stato rinnovato a tappe nel 2017. La ristrutturazione ha compreso un prolungamento del marciapiede di fronte alla stazione della Harderbahn e il riposizionamento delle barriere.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 20:48:59 | 91.208.130.86