20 minutes
VAUD
14.07.2019 - 19:070

Un'auto degna di un film dell'orrore

Un garagista vodese ha appena acquistato una vecchia golf che frena da sola. Tecnicamente, non esiste alcuna spiegazione razionale per il fenomeno

LOSANNA - Garagista a Bussigny da vent'anni e pilota amatoriale, Nuno conosce le auto a occhi chiusi. Ma qualche giorno fa ha rischiato di trovarsi sotto gli assi di un camion. «Ero a bordo di un veicolo esaminato pochi minuti prima e in perfette condizioni. Stavo superando un camion quando, ad un certo punto, l'auto ha bruscamente frenato da sola mentre affrontavo una curva», spiega Nuno.

La Volkswagen Golf ha sbandato e il vodese è appena riuscito a evitare la collisione. «Fortunatamente la strada era asciutta. Altrimenti, non sarei qui a parlarne», rileva il meccanico. Quest'ultimo si è poi fermato sulla corsia d'emergenza. Quando è ripartito, il problema era sparito. «Ancora oggi non capisco cosa possa essere successo».

«A volte una ruota, a volte tutte» - L'ex proprietaria di quest'auto "dannata", conferma che anche lei aveva avuto problemi simili. «A volte era una ruota. A volte tutte. Ma nessuno ha mai trovato cosa causasse questi blocchi. È come se fosse posseduta», testimonia.

Consultato da 20 minutes, Benjamin Nicole, meccanico ed esperto di auto tedesche, è categorico: «Tecnicamente, è impossibile! Quest'auto risale al 2001 e all'epoca non esisteva un sistema di frenata autonomo. Per quanto riguarda l'ABS, non può che togliere pressione, ma non metterla. Questa Golf non può frenare da sola».

Eppure, nei forum specializzati, diverse pubblicazioni parlano di questo fenomeno. Ad esserne interessati sono diversi modelli VW risalenti allo stesso periodo. «Ho chiesto ad AMAG se non ci fosse un difetto noto per quegli anni. Mi è stato detto di no. Ma ho avuto l'impressione che stessero cercando di nascondermi qualcosa», afferma Nuno. Nel dubbio, ha deciso di non vendere l'auto finché non avrà chiarito questo mistero. «E se qualcuno vuole venire a testarla, gliela presto. Ma non salirò a bordo!», conclude.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-17 15:24:58 | 91.208.130.86