Keystone
SVIZZERA
12.07.2019 - 20:590

Rinnovo dei Duro, trovata una soluzione

La società produttrice dei veicoli militari, che aveva inizialmente accantonato l'ammodernamento per il fallimento del costruttore dei motori, ha trovato un nuovo fornitore

BERNA - È stata trovata una soluzione per proseguire l'ammodernamento dei veicoli militari Duro attualmente sospeso a causa del fallimento del costruttore dei nuovi motori. La GDELS-Mowag di Kreuzlingen (TG), società produttrice del Duro e incaricata del suo rinnovo, ha infatti trovato un nuovo fornitore.

Si tratta della Fiat Powertrain Technologies che produce il motore F1C che soddisfa le norme Euro 6, indica il Dipartimento federale della difesa (DDPS) in una nota precisando che Armasuisse ha accettato questa nuova motorizzazione. Ciò comporterà costi supplementari di circa 3500 franchi per veicolo, afferma ancora il DDPS.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-05 09:26:17 | 91.208.130.85