Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
1 ora
Il bagno notturno nella Glatt finisce in tragedia
Un 48enne è deceduto dopo aver tentato di soccorrere un altro natante sorpreso dalle correnti
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera 152 nuovi contagi
In calo rispetto a ieri i nuovi positivi, ma il Covid continua a diffondersi
SVIZZERA
3 ore
Exit non assisterà più gli svizzeri residenti all'estero
Lo ha confermato la stessa organizzazione in una lettera ai suoi soci, le motivazioni sono di carattere pratico
BERNA
3 ore
Schianto dello Ju-52: Berna vuole vederci chiaro
L'autorità per l'aviazione olandese è stata incaricata d'indagare sull'incidente e su eventuali manchevolezze dell'UFAC.
GRIGIONI
3 ore
A 143 km/h sugli 80, e dice ciao alla sua Mini (e alla patente)
Un sabato di controlli di velocità in Val Müstair con diversi “flash” e ben 9 patenti ritirate
SVIZZERA
4 ore
«Il riscaldamento climatico sta bruciando le nostre Alpi»
Fra ghiacciai in fusione, siccità e frane l'allarme dell'Iniziativa delle Alpi: «Non si può più tergiversare»
SVIZZERA
5 ore
«La pandemia ha logorato i nervi degli svizzeri»
Che sono più stanchi e facili alla rabbia (anche sui social), ne è convinto Alain Berset: «Anche per noi è difficile»
SVIZZERA
6 ore
Hai cibo in valigia? Potresti rischiare una multa
Per importare vegetali, frutta, verdura, fiori recisi, sementi e altri prodotti freschi serve un certificato.
FRIBURGO
15 ore
Tre feriti in uno scontro frontale
Il conducente ha perso il controllo del veicolo, trovandosi di fronte l'auto che procedeva in senso contrario
SVIZZERA / CANTONE
09.07.2019 - 08:360
Aggiornamento : 11:09

Disoccupazione (ancora) in calo

Le persone iscritte agli URC sono in totale 97'222 (2,1%). In Ticino il tasso è del 2,4%. Anche il numero dei giovani in cerca di un lavoro è leggermente diminuito

BERNA - Ancora notizie positive sul fronte del lavoro in Svizzera, col tasso di disoccupazione attestatosi a fine giugno al 2,1% (2,4% Ticino e 0,8% Grigioni) dopo il 2,2% registrato a fine maggio.

Lo indica una nota odierna della Segreteria di Stato dell'economia (SECO), secondo cui i senza lavoro iscritti agli uffici regionali di collocamento (URC) sono calati nel mese in rassegna di 4'148 unità per attestarsi a 97'222. Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 9’357 unità (-8,8%). Per la prima volta da circa da circa dieci anni il numero totale di senza lavoro è quindi sceso sotto la soglia di 100'000.

Il numero di giovani disoccupati compresi nella fascia 15-24 anni è diminuito di 287 unità (-2,9%) arrivando al totale di 9’762, ciò che corrisponde a 975 persone in meno (-9,1%) rispetto allo stesso mese del 2018. Il numero dei disoccupati di 50-64 anni è calato di 978 persone (-3,4%), attestandosi a 28’101. In confronto allo stesso mese del 2018 ciò corrisponde a una diminuzione di 2’912 persone (-9,4%). Complessivamente, precisa la nota, le persone in cerca d'impiego registrate erano a fine giugno 170’800, 5’328 in meno rispetto al mese precedente e 8’977 (-5%) in meno su un anno.

Per aree geografiche il tasso di disoccupazione più alto a giugno è stato registrato nel canton Ginevra (3,8%; -0,1 punti rispetto a maggio), seguito da Neuchâtel (-0,2), Giura (invariato) e Vaud (invariato), tutti al 3,1%. La quota più bassa è stata messa segno da Nidvaldo (0,7%; -0,1); Obvaldo (pure 0,7%; invariato), Grigioni (0,8%; -0,5) e Uri (-0,9%; -0,1). In Ticino (2,4%) la variazione è stata di -0,1 punti. Tra i cantoni più grandi della Svizzera tedesca Zurigo ha evidenziato un tasso del 2,0% (invariato) e Berna dell'1,6% (-0,1).

Per fascia di età, tra gli over 50 è stata misurata una disoccupazione del 2,1% (-0,1 mensile), tra i 25-49enni del 2,2% (-0,1) e tra i 15-24enni dell'1,9% (invariato). Il tasso per le donne era a giugno del 2,0% (-0,1) e tra gli uomini del 2,2% (-0,1). Gli svizzeri (1,6%; invariato) vantavano una quota più bassa rispetto agli stranieri (3,6%; -0,2).

Il numero di posti vacanti annunciati è diminuito in giugno di 204 unità a 37’186, di cui 22’424 sottostavano all'obbligo di annuncio introdotto nel luglio del 2018 per le professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all’8%.

La SECO fornisce anche i dati relativi alla disoccupazione parziale, che si riferiscono però ad aprile. In quel mese il lavoro ridotto ha colpito 875 persone (+23,9% rispetto a marzo) e 70 aziende (+6,1%). Stando a dati ancora provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, in aprile 3’140 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni assicurative.

La SECO segnala anche che il numero dei disoccupati non viene più rapportato a quello delle persone attive negli anni 2012-2014 (in totale 4'493'249), bensì al numero di persone attive negli anni 2015-2017 (4'636'100). Tutti i tassi di disoccupazione sono stati ricalcolati e adeguati di conseguenza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 14:13:35 | 91.208.130.86