Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
4 min
Fu un «caso esemplare di violenza senza senso»
Il tribunale d'appello ha confermato la condanna a 7 anni nei confronti di un hooligan che lanciò il coperchio di un tombino su un gruppo di tifosi
GINEVRA
11 min
Quelle munizioni in fondo al Lemano che preoccupano
Si parla di centinaia di tonnellate, depositate dalla società Hispano-Suiza negli anni '50 e '60
SVIZZERA
32 min
Bocciata l'estradizione, ma resterà in cella a Sion
L'uomo, cittadino cinese, è stato arrestato in Svizzera a giugno. È nel mirino del Dipartimento di giustizia americano
BERNA
56 min
Selfie a luci rosse, nessuna tentata coazione
Parzialmente assolto il consulente zurighese Sacha Wigdorovits. I fatti risalgono all'estate del 2014
SVIZZERA
1 ora
Medicinali, una "fattura" record da 7,8 miliardi nel 2018
Nuovo primato per i medicamenti a carico dell'assicurazione di base. L'aumento dal 2010 è stato pari al 46%
BASILEA CITTÀ
1 ora
Roche, 3 nuovi grattacieli e 100 milioni per demolire i vecchi edifici
L'altezza massima sarà di 130 metri. I lavori non inizieranno prima del 2024
SVIZZERA
2 ore
Morte da amianto, la giustizia dovrà riesaminare il caso
Il Tribunale federale ha parzialmente accolto il ricorso della famiglia di un ferroviere, deceduto nel 2004
BERNA
2 ore
Thule richiama alcuni tendalini da camper
Il rischio? Infortunio o lesioni
SVIZZERA
2 ore
I passeggeri svizzeri non sentono l'effetto Greta
Swiss non ha notato cambiamenti, ma riconosce di percepire alcune «preoccupazioni» da parte della clientela
SVIZZERA / CANTONE
09.07.2019 - 08:360
Aggiornamento : 11:09

Disoccupazione (ancora) in calo

Le persone iscritte agli URC sono in totale 97'222 (2,1%). In Ticino il tasso è del 2,4%. Anche il numero dei giovani in cerca di un lavoro è leggermente diminuito

BERNA - Ancora notizie positive sul fronte del lavoro in Svizzera, col tasso di disoccupazione attestatosi a fine giugno al 2,1% (2,4% Ticino e 0,8% Grigioni) dopo il 2,2% registrato a fine maggio.

Lo indica una nota odierna della Segreteria di Stato dell'economia (SECO), secondo cui i senza lavoro iscritti agli uffici regionali di collocamento (URC) sono calati nel mese in rassegna di 4'148 unità per attestarsi a 97'222. Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 9’357 unità (-8,8%). Per la prima volta da circa da circa dieci anni il numero totale di senza lavoro è quindi sceso sotto la soglia di 100'000.

Il numero di giovani disoccupati compresi nella fascia 15-24 anni è diminuito di 287 unità (-2,9%) arrivando al totale di 9’762, ciò che corrisponde a 975 persone in meno (-9,1%) rispetto allo stesso mese del 2018. Il numero dei disoccupati di 50-64 anni è calato di 978 persone (-3,4%), attestandosi a 28’101. In confronto allo stesso mese del 2018 ciò corrisponde a una diminuzione di 2’912 persone (-9,4%). Complessivamente, precisa la nota, le persone in cerca d'impiego registrate erano a fine giugno 170’800, 5’328 in meno rispetto al mese precedente e 8’977 (-5%) in meno su un anno.

Per aree geografiche il tasso di disoccupazione più alto a giugno è stato registrato nel canton Ginevra (3,8%; -0,1 punti rispetto a maggio), seguito da Neuchâtel (-0,2), Giura (invariato) e Vaud (invariato), tutti al 3,1%. La quota più bassa è stata messa segno da Nidvaldo (0,7%; -0,1); Obvaldo (pure 0,7%; invariato), Grigioni (0,8%; -0,5) e Uri (-0,9%; -0,1). In Ticino (2,4%) la variazione è stata di -0,1 punti. Tra i cantoni più grandi della Svizzera tedesca Zurigo ha evidenziato un tasso del 2,0% (invariato) e Berna dell'1,6% (-0,1).

Per fascia di età, tra gli over 50 è stata misurata una disoccupazione del 2,1% (-0,1 mensile), tra i 25-49enni del 2,2% (-0,1) e tra i 15-24enni dell'1,9% (invariato). Il tasso per le donne era a giugno del 2,0% (-0,1) e tra gli uomini del 2,2% (-0,1). Gli svizzeri (1,6%; invariato) vantavano una quota più bassa rispetto agli stranieri (3,6%; -0,2).

Il numero di posti vacanti annunciati è diminuito in giugno di 204 unità a 37’186, di cui 22’424 sottostavano all'obbligo di annuncio introdotto nel luglio del 2018 per le professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all’8%.

La SECO fornisce anche i dati relativi alla disoccupazione parziale, che si riferiscono però ad aprile. In quel mese il lavoro ridotto ha colpito 875 persone (+23,9% rispetto a marzo) e 70 aziende (+6,1%). Stando a dati ancora provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, in aprile 3’140 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni assicurative.

La SECO segnala anche che il numero dei disoccupati non viene più rapportato a quello delle persone attive negli anni 2012-2014 (in totale 4'493'249), bensì al numero di persone attive negli anni 2015-2017 (4'636'100). Tutti i tassi di disoccupazione sono stati ricalcolati e adeguati di conseguenza.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 17:34:37 | 91.208.130.87