Depositphotos - foto d'archivio
I dati dell'upi puntano il dito anche sull'immobilismo della politica.
SVIZZERA
27.06.2019 - 14:380

Aumentano gli incidenti con persone anziane

Lo rivela il barometro della sicurezza 2019 dell'Ufficio prevenzione infortuni

BERNA - Le persone sopra i 65 anni coinvolte in incidenti gravi sono in aumento e la politica dà prova di immobilismo. È questo quel che emerge in sintesi dal barometro della sicurezza 2019 pubblicato oggi dall'Ufficio prevenzione infortuni (UPI).

Non bisogna quindi abbassare la guardia, anche se nelle fasce di età fino ai 64 anni il numero di incidenti stradali mortali in Svizzera negli ultimi dieci anni è sceso, si legge nel barometro.

Sempre nell'ultima decade ma parlando del solo traffico di automobili, il numero di lesioni gravi e mortali è fortemente calato, al contrario di quello relativo ai ciclisti, i cui feriti gravi tendenzialmente aumentano. Nel traffico di bici elettriche - che vivono un vero e proprio boom - l'incidentalità è addirittura in aumento, alla pari delle cifre di vendita in espansione di questi veicoli.

La politica intervenga - Tutti questi sviluppi, secondo l'UPI, dimostrano che la sicurezza stradale non va data per scontata, questo anche se la Svizzera è tra i Paesi con una rete stradale più sicura al mondo. L'organizzazione punta in questo senso il dito contro la politica federale, rea non solo di impegno ridotto, ma persino di aver preso decisioni dannose, come quella di permettere le bevande alcoliche nelle aree di servizio autostradali.

Inoltre, continua l'UPI, l'introduzione di etilometri blocca-motore per le persone che sono state più volte fermate in stato di ebbrezza al volante è stata prematuramente bloccata dal Parlamento. L'organizzazione propone altre misure, come l'istruzione stradale obbligatoria per tutti i bambini in Svizzera. Sarebbe anche opportuno condonare la tassa d'importazione per modelli automobilistici particolarmente sicuri.

Infine, l'organizzazione valuta come fondamentale l'ulteriore sviluppo dell'infrastruttura: le strade vanno costruite in modo da impedire gli incidenti gravi dovuti a errori umani.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 02:20:20 | 91.208.130.87