Keystone (archivio)
URI
27.06.2019 - 12:560

Nuova via per ciclisti e pedoni nelle gole della Schöllen

Nel corso dei lavori, che dovrebbero essere conclusi entro l'autunno, sono stati risanati la strada, ponti, gallerie e muri di sostegno

ALTDORF - Le imponenti gole della Schöllenen tra Göschenen e Andermatt nell'alto canton Uri, attraversate dal famoso Ponte del Diavolo sulla Reuss, hanno ora un'attrattiva in più: da subito è percorribile una nuova via concepita per l'esclusivo piacere di escursionisti e ciclisti, indica in una nota diramata oggi l'Ufficio federle delle strade (Ustra).

Il nuovo collegamento per il "traffico lento" è stato realizzato nell'ambito dei lavori di ristrutturazione, durati cinque anni e costati 105 milioni di franchi, della strada tra Göschenen e la valle d'Orsera, da cui si raggiungono i passi del San Gottardo verso il Ticino, dell'Oberalp verso i Grigioni e del Furka verso il Vallese. Nel corso dei lavori, che dovrebbero essere conclusi entro l'autunno, sono stati risanati la strada, ponti, gallerie e muri di sostegno.

Il nuovo tracciato consentirà a ciclisti e pedoni di percorrere oltre cinque chilometri al di fuori della strada per il traffico motorizzato, che non deve mai essere attraversata grazie a due sottopassaggi e a un tunnel. I ciclisti potranno però farlo solo nella salita, gli escursionisti invece nelle due direzioni.

La strada che percorre le gole della Schöllenen superando un dislivello di circa 350 metri è da circa 800 anni un'importante via di comunicazione alpina tra Nord e Sud e tra Est e Ovest. Nei fine settimana estivi di punta, in media 13.800 veicoli vi transitano ogni giorno, superando sette tornanti, ponti e gallerie.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 03:00:08 | 91.208.130.87