Keystone
SVIZZERA
27.06.2019 - 10:550

Radicalizzazione ed estremismo, buone notizie

Lo riporta il rapporto di monitoraggio 2018 della Confederazione. Non mancano, tuttavia, aspetti da migliorare.

BERNA - Il Piano d’azione nazionale per prevenire e combattere la radicalizzazione e l’estremismo violento (PAN), adottato oltre un anno fa, è soddisfacente. Emerge questo dal rapporto della Confederazione in cui si presenta lo stato di avanzamento delle 26 misure adottate e dove si indicano gli ambiti d’intervento in cui sono necessari ulteriori sforzi.

Le informazioni inerenti al rapporto sono state raccolte in tutta la Svizzera presso i rappresentanti politici e di varie organizzazioni.

Tuttavia, occorre sottolineare che in diversi ambiti d’intervento sono necessari ulteriori sforzi, ad esempio per quanto riguarda la messa a disposizione di materiale pedagogico da utilizzare all’interno del contesto scolastico

Nell’ambito dell’attuazione del PAN, la Confederazione sostiene i progetti dei Cantoni, dei Comuni, delle Città o della società civile. Infatti, un importo di cinque milioni di franchi è stato stanziato per il periodo dal 1° luglio 2018 al 30 giugno 2023.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-19 17:14:43 | 91.208.130.86