ULTIME NOTIZIE Svizzera
BERNA
24 min
Coronavirus: l'effetto delle misure di contenimento fase per fase
Il Poli di Losanna ha studiato ciò che ha funzionato finora. Incognite sull'effetto della riapertura dei commerci.
BERNA
1 ora
Coronavirus: +17 casi in Svizzera
Non si registra alcun nuovo decesso legato al Covid-19.
BERNA
2 ore
Swisscom: «Ci saranno sempre dei guasti»
Il ceo sottolinea che ogni intervento sulla rete è come un cambio di ruote in corsa: «C'è sempre un rischio».
VAUD
2 ore
Sbalzato dal trattore, muore schiacciato dal rimorchio
Il veicolo è andato a sbattere contro un blocco di cemento.
ARGOVIA
2 ore
Morta a 13 anni per cyber bullismo: la battaglia si fa politica
I genitori di Céline gettano la spugna a livello giuridico. Pronta però un'iniziativa parlamentare.
RUSSIA / SVIZZERA
3 ore
Navalny punta il dito contro la Svizzera
Nel mirino dell'oppositore russo sono gli stretti contatti con gli omologhi di Mosca. Sospetti anche su Michael Lauber.
SVIZZERA
4 ore
BNS: la ripresa non sarà così rapida
Ad affermarlo è il vicepresidente Zurbrügg: «Non basta premere semplicemente un pulsante».
BERNA
4 ore
Spara in strada a Interlaken: arrestato
I colpi sono stati sentiti nel tardo pomeriggio. Fori di proiettile in una vetrina.
FOTO
NEUCHÂTEL
5 ore
«Siamo le Maldive della Svizzera»
Dopo due mesi di chiusura, l'hotel Palafitte si appresta a vivere una fantastica estate.
SVIZZERA
14 ore
«Non ci metteremo a contare le persone»
Da oggi sono consentiti gli assembramenti fino a trenta persone. Una nuova situazione per le autorità
GLARONA
15 ore
In fiamme il piano superiore di un albergo
Nessun ferito, ma danni ingenti
ZURIGO
18 ore
Anche Zurigo protesta contro le misure anti-coronavirus
Gli agenti sono intervenuti, facendo leva sul dialogo, per evitare che si formasse un vero e proprio assembramento
SOLETTA / BASILEA CAMPAGNA
18 ore
Mandata dal padre nonostante i sospetti di abusi
Alle autorità di protezione la piccola, 8 anni, aveva detto che l'uomo le faceva «cose brutte». Invano.
SVIZZERA
19 ore
Un'altra protesta contro le misure per il coronavirus
Ha avuto luogo oggi a Berna davanti a Palazzo federale. I manifestanti chiedevano un ritorno alla “vecchia” normalità
SAN GALLO
20 ore
La lampada vicino al letto. L'incendio e l'ospedale
A lasciarla accesa e incustodita è stato un 20enne, che nella notte ha lasciato la sua stanza per spostarsi in soggiorno
GRIGIONI
20 ore
Incendio causato da una candela: evacuati più alloggi
Il rogo si è sviluppato la scorsa notte in un appartamento di Coira. Sedici gli sfollati
ZURIGO
21 ore
Riferisce numerose irregolarità nell'ospedale, licenziato
Questa la sorte toccata a un "whistleblower", ossia un segnalatore di irregolarità sul posto di lavoro
SAN GALLO
22 ore
Incidente a Buchs: morto un ottantenne
L'uomo stava circolando con un mezzo elettrico a due ruote, quando è finito contro un'auto
SONDAGGIO
SVIZZERA
22 ore
A trenta all'ora anche sulle strade cantonali?
È quanto chiedono alcuni comuni basilesi per le vie di transito, dove attualmente si circola a 50 km/h
SVIZZERA
23 ore
Coronavirus: Credit Suisse ha concesso crediti per 2,8 miliardi
Anche la seconda banca elvetica è stata confrontata con dichiarazioni fraudolente.
SVIZZERA
23 ore
Esame di medicina modificato causa coronavirus: la responsabile si dimette
Più di 1'200 studenti erano troppi per svolgere l'abituale esame pratico. Così, però, il diploma si farà attendere.
BERNA
1 gior
Prestazioni mediche più care per recuperare le perdite del Covid-19
È la ricetta proposta da Alain Schnegg, direttore del Dipartimento della sanità bernese
SVIZZERA
1 gior
Coronavirus in Svizzera: 17 nuovi casi ma nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro paese 30'845 persone sono risultate positive al virus
SVIZZERA
1 gior
La chiesa protestante propone il più grande servizio religioso sul web
Si tratta di un culto online che sarà proposto domani per la solennità di Pentecoste
FRIBURGO
1 gior
Con l'auto finisce in un campo: conducente ferita
La donna ha così evitato la collisione con una vettura che stava effettuando un sorpasso azzardato
BERNA
1 gior
Berna in aiuto agli apprendisti
Un nuovo regolamento intende contrastare le conseguenze del Covid-19. Si temono fino a 20mila posti in meno.
SVIZZERA / EUROPA
1 gior
Dove possiamo viaggiare? Il punto della situazione
Una panoramica generale dell'apertura delle frontiere europee
ARGOVIA
1 gior
Il neonato è morto di coronavirus?
Il piccolo è risultato positivo al virus, ma sarebbe morto a causa di una grave malattia neurologica
ZURIGO
1 gior
Swiss non segue le raccomandazioni per il Covid
Se mostri sintomi da Coronavirus, dovresti poter riprenotare il volo o ottenere un rimborso.
GRIGIONI
06.06.2019 - 21:100
Aggiornamento : 07.06.2019 - 07:30

Quando il radar “flasha” il treno, ilarità (e polemiche) sui social

È successo, e più volte, a Schiers nei Grigioni. La polizia: «No, non dovrà pagare nessuna multa» ma c'è chi si preoccupa per la sicurezza

COIRA - Ok, era una zona 50 e lui andava a 90 km/h ma il flash era proprio necessario? Anche perché guidava... un treno! Ha generato molta ilarità (e brusio) il video postato sui social da un macchinista della Ferrovia Retica che ogni giorno faceva scattare un radar semimobile in zona Schiers (GR).

Oltre alle ridacchiate, però, c'è anche spazio per la polemica: «Ma quanto è sicuro guidare un convoglio  e filmare allo stesso tempo?», hanno polemizzato in diversi nella sezione commenti del post diventato virale su Facebook.

No, non dovrà pagare la multa - Contattata, la polizia conferma che il rilevatore di velocità era rimasto posizionato in quella località dal 2 al 14 maggio. «Purtroppo con questo tipo di dispositivo non si può impostare quando farlo scattare e quando no», conferma il portavoce della Cantonale Romann Rüegg. 

A venire immortalati dall'occhio elettronico, infatti, sono stati «parecchi treni ogni giorno» e tutti viaggiavano ad almeno 70 km/h. Ovviamente, le Ferrovie non dovranno pagare nessuna multa.

E il conducente che usava il telefono mentre era alla guida? Nel suo caso la polizia non ha nessuna "giurisdizione", l'autorità - sempre stando a Rüegg -  ricade nelle mani dell'Ufficio federale dei trasporti (Uft). Se dovranno esserci conseguenze, starà quindi a Berna stabilirlo.

La Ferrovia retica: «Nessun problema di sicurezza» - La Ferrovia Retica, dal canto suo, conferma l'autenticità del video: «È una goliardata fra colleghi che è poi esplosa, anche il macchinista che l'ha girata ne è rimasto sorpreso».

Secondo la portavoce Yvonne Dünster, comunque, «non ci sono problemi legati alla sicurezza». Questo perché durante quella tratta il macchinista può garantire la sicurezza del viaggio anche se toglie le mani dai comandi, «capita che chi conduce un treno debba prendere in mano il cellulare, per chiamate o messaggi», conferma Dünster.

Vero è che in questo caso si tratta di una bagattella. In risposta, le Ferrovie confermano che questo episodio è stata un'opportunità per sensibilizzare il personale sulla responsabilità individuale nell'uso dei social network.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Angelo Giacoia 11 mesi fa su fb
Non è un caso se il trenino si chiama turbo😂😂😂
Duccio Pirella 11 mesi fa su fb
Svizzeri🤣🤣
Eliyo Thoma 11 mesi fa su fb
Mica eri su quel treno Dejan Savic?
Dejan Savic 11 mesi fa su fb
quella mattina guidava Elena Filipponi se non sbaglio
Elena Filipponi 11 mesi fa su fb
Dejan Savic io dai grigioni non ci sono passata 😂
Paolo Sereni 11 mesi fa su fb
I commenti nell articolo sono ancora piu imbarazzanti
Luca Trudel Ferrari 11 mesi fa su fb
Ma se in quel momento passava un auto?
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Luca Trudel Ferrari cosa c'entra con il treno?
Giancarlo Giannini 11 mesi fa su fb
Luca, nella foto vengono specificate le velocità orarie di ogni veicolo immortalato. Dunque,nella foto scattata, può risultare il treno coi suoi 90,una macchina a 45 e insieme un motorino a 30
Luca Trudel Ferrari 11 mesi fa su fb
Massimo Walter Antonio Canonica e metti che faceva la foto è la pola pensava che era quello della macchina
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Luca Trudel Ferrari in che senso scusa? Comunque per chi non lo sapesse la maggior parte dei treni passeggeri locali come ad esempio il Tilo da Castione-Arbedo Bellinzona Locarno vanno ad una velocità circa tra i 80 e i 100 km/h, quindi non vedo dove sia il problema
F.Netri 11 mesi fa su tio
In un paese come il nostro, dove la vita di una persona onesta viene spesso rovinata dalla presenza di un radar, trovo assolutamente normale che ogni notizia legata ai radar spopoli sul web. Nel nostro paese, la valenza dei radar è decisamente superiore a quella degli smartphone.
moma 11 mesi fa su tio
@F.Netri Una persona onesta nel vero senso della parola non teme i radar, anzi li invita a casa a bere una tisana. Dei radar io me ne faccio un baffo perché da persona onesta rispetto le regole, che significa anche rispettare il prossimo non mettendone in pericolo la vita in certe situazioni, come potrebbe essere l'automobilista verso il pedone, perché di gente che piange ancora non ne manca, se vuoi te ne presento un po'. Tchuss.
miba 11 mesi fa su tio
@moma Perfettamente d'accordo con te se non fosse per il fatto che troppo spesso i radar con la prevenzione hanno poco o nulla a che fare... Prevenzione, messa in pericolo della vita altrui, ecc ecc ecc sono diventati la scusa/pretesto per arrivare a giustificare (tra l'altro molto maldestramente...) il fatto che le casse comunali e/o cantonali hanno trovato la gallina dalle uova d'oro legalizzata...
moma 11 mesi fa su tio
@miba Vero, a volte sforano con il sospetto cassetta, che non va bene, ma di principio sono necessari in uno stato di diritto, se no optiamo per l'anarchia. Ma la cassetta fa comodo e come fa comodo. Allora il problema non sono i braccianti tanto odiati, ma chi sta dietro e ordina, cioè, i votati politicamente, che a volte si vedono belli sorridenti in TV. Tchuss.
centauro 11 mesi fa su tio
@moma Io ricordo sempre che andare oltre 60 sul 50 è un atto pericoloso per la comunità ma andare a 57 sul 50 nessuno, tranne i rospi e i gatti, sono in pericolo di vita ma un modo per rimpinguare le casse delle varie istituzioni! tchuss
moma 11 mesi fa su tio
@centauro Ti propongo un test. Prendo anche solo una citro2cv , tu ti metti in mezzo alla strada e io ti investo a 57 chilometri alora. Cosi, giusto per vedere di nascosto l'effetto che fa. Ho un amico che fa il becchino e ti farebbe un bello sconto. Tchuss.
Equalizer 11 mesi fa su tio
@moma Perché se ti investo a 48 km/h esci ringiovanito?
centauro 11 mesi fa su tio
@moma Se vieni investito a 50 km/h ti fai solo un leggero graffietto invece! e magari a 40 ti fa solo il solletico........ma vale solo per la 2CV!
jena 11 mesi fa su tio
il problema sorge se mentre passa il treno passa anche lo sfigato di turno che rispetta i limiti... in base alla fantastica legge in essere rischia la prigione !
andytt 11 mesi fa su tio
Pensa chi passava assieme al treno... Ritiro patente e multa di sicuro è successo ma hanno omesso...
Davide Pelucchi 11 mesi fa su fb
🤣🤣🤣🤣🤣
Marco Galati 11 mesi fa su fb
Bello avere questi problemi
miba 11 mesi fa su tio
Pora Scvizera.... Anche il treno nel radar... L'intelligenza di chi li piazza è tutta lì da vedere. Ecc iva la prevenzione! Il prossimo lo metteranno direttamente nel tunnel dell'Alptransit... :):):)
Benedetto Craco 11 mesi fa su fb
Basta radar e l'autista che in base alla strada decìde la velocità non la polizia . La polizia deve perseguire i ladri altrimenti a che serve? X incassare ci sono Giani banchieri
sedelin 11 mesi fa su tio
ho letto bene?
Sabri Genini 11 mesi fa su fb
A be allora sono piu pericolosi certi tir che al volante ti becchi i suoi piedi mentre lui legge il giornale ! Gia visto e non una volta
gabola 11 mesi fa su tio
Quando avevano filmato la valanga tutti a elogiare il macchinista,filma un radar scandalo, ma lo sapete che il treno viaggi Su binari? Pora gente sempre pronta a giudicare gli altri
Francesco Sganga 11 mesi fa su fb
Imbarazzante che hanno dovuto specificare che ... “ovviamente non dovranno pagare nessuna multa” 🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️
SosPettOso 11 mesi fa su tio
Gravissimo guidare il treno con una mano sola! Se avesse dovuto fare una sterzata improvvisa come l'avrebbe controllata? ;o)
pontsort 11 mesi fa su tio
@SosPettOso E pensa se allo stesso tempo avesse anche dovuto cambiare marcia
albertolupo 11 mesi fa su tio
@SosPettOso Finalmente qualcuno che fa un commento intelligente. C’è ancora speranza per l’umanità... ;-)
albertolupo 11 mesi fa su tio
@pontsort Ohhh, per fortuna c’è ancora qualcuno che scrive qualcosa di intelligente!
albertolupo 11 mesi fa su tio
@pontsort Tu scherzi, ma io un treno con il cambio (manuale) l’ho visto. Viaggio Fürstenwalde-Frankfurt an der Oder metà anni ‘90. Era un autobus messo su rotaia. Residuo da ex DDR.
Niko Gjoka 11 mesi fa su fb
Fabio Marredda Gastone Andrea Bottini
Nadine Ferrari 11 mesi fa su fb
"«Ma quanto è sicuro guidare un convoglio e filmare allo stesso tempo?», hanno polemizzato in diversi nella sezione commenti del post diventato virale su Facebook"... Eh, sì, cavolo, soprattutto in una situazione simile: visibilità zero, tornanti, gelo e il rischio di sbandare o tamponare qualcuno. 😂
Massimo Walter Antonio Canonica 11 mesi fa su fb
Nadine Ferrari i treni sono ancora più sicuri di tutti i mezzi su gomma perché hanno meno incidenti e se la visibilità è 0 hanno aiuti elettronici che possono fermare il treno
Nadine Ferrari 11 mesi fa su fb
Massimo Walter Antonio Canonica Ma dai? E io che pensavo se ne occupasse lo Spirito Santo... ;)
Fabio Ruch 11 mesi fa su fb
Mi è già successo di prendere un “radar amico” stradale mentre guidavo la locomotiva
Sam Wade Cominotti 11 mesi fa su fb
Edoardo Milani 11 mesi fa su fb
Matteo Maria
Victoria Maria Navarro 11 mesi fa su fb
Si è messi bene!

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-31 13:17:10 | 91.208.130.85