Ti Press (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Covid-19: due nuovi decessi in Svizzera
La percentuale di positività sale al 4.6%, rispetto al 3.4% degli scorsi giorni.
SVIZZERA/ITALIA
2 ore
Sommaruga e Conte discutono sul coronavirus
Durante i colloqui si parlerà anche di trasporti transfrontalieri e questioni climatiche
SVIZZERA
3 ore
Bisognerà “insegnare” la guida automatizzata ai neopatentati (e non solo)
Lo sostiene l'upi in uno studio recente: «Un cambiamento che non avverrà dall'oggi al domani»
BERNA
3 ore
Ciberattacco a Swatch
Nel fine settimana il colosso orologiero ha riscontrato «chiari segnali in di un'aggressione informatica in corso».
SVIZZERA
3 ore
Iceberg sciolti da bere
Il premio denigratorio Sasso del Diavolo di quest'anno è stato assegnato all'acqua Berg.
SVIZZERA
3 ore
L'ha uccisa con il calzascarpe
A processo un 67enne kosovaro
SVIZZERA
3 ore
Città di Zurigo coinvolta nella schiavitù
La sindaca: «Non dobbiamo chiudere gli occhi sul passato coloniale della città»
SVIZZERA
3 ore
Covid, ecco chi ha lavorato di meno
La settimana lavorativa in Svizzera è scesa a 28 ore in media, durante il lockdown. Ma con differenze nei vari settori
SVIZZERA
4 ore
Thomas Klühr lascerà i vertici di Swiss alla fine del 2020
Lo ha comunicato l'azienda questa mattina, l'addio dopo 4 anni come CEO per «motivi personali»
SVIZZERA
4 ore
Dai social alle news, il web è dove i giovani si fanno un'opinione
Lo sostiene l'UFCOM. In Ticino le testate d'informazione online convincono più i 15-29enni che nel resto della Svizzera
SVIZZERA / ITALIA
5 ore
Stadler Rail fornirà i nuovi tram di Milano
L'ordine ha un valore di 187 milioni di franchi
SVIZZERA
5 ore
Gerhard Pfister: «Poche chance per l'accordo quadro con l'Ue»
«Il ruolo della Corte di giustizia dell'Unione europea nell'accordo quadro è tossico»
GRIGIONI
5 ore
28enne accusato di 37 reati contro il patrimonio
In questi mesi l'uomo ha danneggiato due celle, causando danni per oltre 18mila franchi
VAUD
6 ore
Sciatori già sulle piste grazie alla copiosa nevicata
Non accadeva da vent'anni. Nel weekend sono caduti ben 70 centimetri di neve fresca
SVIZZERA
7 ore
Tra droni, robot e tecnologia, ci aspetta «un futuro destabilizzante»
La tecnologia militare è spesso ispirata a videogiochi, film e libri, come ci spiega Quentin Ladetto, di Armasuisse.
BERNA
22.05.2019 - 13:380
Aggiornamento : 15:46

Rivuoi il telefono che hai perso? Devi pagare 99 franchi

Una bernese è rimasta indignata scoprendo la somma richiesta dall'Ufficio oggetti trovati per restituirle il cellulare che aveva perso in un parco pubblico

BERNA - La sua gioia ha presto lasciato il posto alla frustrazione: una residente di Berna era elettrizzata nell'apprendere che una persona aveva trovato il suo telefonino e che l'aveva lasciato all'Ufficio oggetti smarriti della città. È rimasta però delusa quando ha scoperto che l'Ufficio le chiedeva 99 franchi per poterlo recuperare

«Mi aspettavo di pagare qualcosa, ma non così tanto», ha confidato la diciannovenne alla Berner Zeitung. Nello specifico, l'Ufficio ha fatturato 39 franchi di spese e 60 franchi quale ricompensa per la persona che ha trovato il suo cellulare. In questo caso, si tratta di un impiegato municipale responsabile della manutenzione e della pulizia del parco in cui la bernese aveva perso la suo Natel.

10% del valore dell'oggetto trovato - Contattata, Sara Brunnschweiler, dell'ispettorato di polizia della città di Berna, ricorda che è il luogo in cui è stato trovato l'oggetto che determina se una persona ha diritto a una ricompensa o meno. La legge prevede una ricompensa quando un oggetto viene trovato su suolo pubblico (vedi riquadro). E per la città di Berna, il parco in questione è uno di questi.

Interrogate sul montante della ricompensa, le autorità bernesi stimano che i 60 franchi siano giustificati. Secondo l'Ufficio oggetti smarriti, la ricompensa corrisponde al 10% del valore dell'articolo. Nel caso concreto, i dipendenti dell'Ufficio hanno stimato il valore del telefonino in 600 franchi.

Desiderosa di recuperare il cellulare ad ogni costo, la giovane alla fine si è rassegnata a pagare la somma richiesta.

Cosa dice il Codice civile - Il codice civile specifica che chiunque trovi un oggetto smarrito deve restituirlo al suo proprietario. Se non conosce quest'ultimo, deve segnalarlo alla polizia, purché il suo valore stimato superi i 10 franchi. Avrà quindi diritto a una ricompensa di un valore indicativo del 10% del valore del bene. A condizione che l'oggetto sia stato trovato su suolo pubblico. Ma se l'oggetto viene trovato in un edificio pubblico o sui mezzi pubblici, colui che l'ha trovato non avrà diritto alla ricompensa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TI.CH 1 anno fa su tio
e dopo ti sarebbe costato di più.
max0920 1 anno fa su tio
io lo bloccavo e lo rendevo inutilizzabile poi vediamo se mi facevano pagare per riaverlo
TI.CH 1 anno fa su tio
@max0920 Bloccato e reso inutilizzabile è come se lo avessi gettato via, perciò sarebbe andato almacero.
max0920 1 anno fa su tio
@TI.CH lo mando volentieri al macero piuttosto che pagare
jumpgum 1 anno fa su tio
Io non avrei pagato me lo sarei ripreso con la forza.
Zarco 1 anno fa su tio
@jumpgum Ottimo esempio ....da mai seguire!!!!!
lucafdl 1 anno fa su tio
Francamente non ci trovo nulla di scioccante!! La ricompensa per chi va a denunciare il ritrovamento dell'oggetto più le spese di chi custodisce il tutto sincerandosi della riconsegna. A me pare una cifra più che pertinente se si guarda il tempo e le spese burocratiche. Boh, forse gli indignati sono persone abituate a lavorare gratis
curzio 1 anno fa su tio
@lucafdl Peccato che gli impiegati dell'ufficio in questione siano già pagati lautamente con le tasse dei contribuenti!
TI.CH 1 anno fa su tio
@curzio questo non ha niente a che fare con lo stipendio l'inserviente è stato onesto, la legge prevede una ricompensa ed è giusto che la riceva.
albertolupo 1 anno fa su tio
600 sembrano tanti… l'assicurazione non rimborserebbe mai una cifra del genere, nemmeno per un telefonino seminuovo. Però per 99 franchi, vuoi mettere il risparmio di menate "blocca numero, ricompra telefono, reinstalla o recupera backup, …"
ctu67 1 anno fa su tio
Le FFS fanno lo stesso...ti fanno pagare per avere gli oggetti smarriti... così recuperano soldi pure li
KilBill65 1 anno fa su tio
Non ho mai sentito una cosa del genere!!!....Non sanno dove attaccarsi!!!....
Arciere 1 anno fa su tio
Furto legale
curzio 1 anno fa su tio
"...Nel caso concreto, i dipendenti dell'Ufficio hanno stimato il valore del telefonino in 600 franchi. ..." Nel caso concreto, un cellulare usato, bloccato, senza PIN, senza confezione, senza caricatore vale l'equivalente di un fermaporte. Vergognatevi!
roby1966 1 anno fa su tio
@curzio Se il valore equivalente è di un fermaporte, la ragazza non deve ritirarlo, ma può lasciarlo portare al macero :-). È vero, CHF 99.00 sembrano tanto, ma quando si perde un cellulare e viene ritrovato, credo vale la pena pagare questo importo, no? Pensa se tu perdessi il tuo di cellulare, non vorresti ritrovarlo a tutti i costi??
Zarco 1 anno fa su tio
@curzio Allora perché ha pagato ? Ragiona fenomeno
curzio 1 anno fa su tio
@roby1966 OK... se ritrovo il tuo cellulare con dentro le foto memorabili delle tue vacanze, le foto dei tuoi bambini che crescono, le foto del tuo matrimonio...allora voglio almeno 5mila franchi di ricompensa!
TI.CH 1 anno fa su tio
@curzio Curzio sei esoso.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 14:08:57 | 91.208.130.89