Ti Press (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
13 min
Berna, la città migliore in Europa in cui stare al volante
Secondo "l'indice di guida nelle città 2019" di Mister Auto, la capitale svizzera si piazza al quarto posto a livello globale
SVIZZERA
18 min
Milestone 2019, premiata una start-up di Zermatt
La "Bonfire", attiva nell'ambito della comunicazione digitale, appartiene all'ente turistico e alle Ferrovie di montagna della località vallesana
SVIZZERA
3 ore
Miliardo di coesione, accordo in vista fra le Camere
La commissione di politica estera del Nazionale raccomanda al plenum di allinearsi alla posizione degli Stati e del governo
SVIZZERA
3 ore
Schengen/Dublino, un centinaio di milioni per le banche dati
La commissione di politica estera del Nazionale ha approvato il versamento
GRIGIONI
3 ore
Niente cittadinanza onoraria per il fondatore del WEF
Il Canton Grigioni rivela che non esiste la base legale per compiere questo passo: «Stiamo vagliando ulteriori possibilità per onorare i meriti di Schwab»
SVIZZERA
4 ore
Collaboratori esterni a Berna, ci sono margini di miglioramento
Lo rileva la Commissione della gestione degli Stati, che ha espresso soddisfazione per l'intervento del governo
SVIZZERA
4 ore
Una donna raccoglierà il testimone di Levrat?
L'ipotesi prende forma in vista del prossimo Congresso del partito, che si terrà a Basilea il 4 e 5 aprile
BERNA
5 ore
Grave incidente nucleare, siamo pronti?
Da domani a venerdì la centrale atomica di Beznau sarà teatro di un'esercitazione generale
SVITTO
5 ore
Travestito da Ku Klux Klan, il politico lascia l'UDC
Il giovane attaccò con dello spray al peperoncino il partecipante a una manifestazione antirazzista post Carnevale
SVIZZERA
5 ore
«Il 9 febbraio è la sconfitta che brucia di più»
È l'iniziativa contro l'immigrazione di massa il cruccio più grande di Christian Levrat. Secondo il 49enne è stata sottovalutata dal suo partito
GRIGIONI
8 ore
Sbanda sulla neve e si ribalta
L'incidente è avvenuto questa mattina ad Andeer sull'A13. Illesi il conducente e il suo cane
FRIBURGO
8 ore
Il PPD rinuncia al ricorso: Gapany è (definitivamente) eletta
Il partito popolare democratico è comunque molto critico con la cancelleria: «La confusione da loro creata scredita queste elezioni e danneggia gravemente l'immagine del nostro cantone»
APPENZELLO INTERNO
8 ore
Ex procuratore rinviato a giudizio per favoreggiamento
Herbert Brogli avrebbe condotto «in malo modo» l'indagine caduta in prescrizione nel 2017 per la morte sul lavoro di un apprendista
SVIZZERA
8 ore
Hotelplan archivia un'annata positiva
Il numero dei clienti è diminuito, ma è stato in parte compensato da un valore degli acquisti più consistente
SVIZZERA
8 ore
Levrat addio, per il PS «inizia una nuova era»
Il politologo Michael Hermann commenta la partenza del presidente socialista: «C'è forte pressione affinché subentri una donna. Flavia Wasserfallen potrebbe offrire una prospettiva rivolta al futuro»
BERNA
22.05.2019 - 13:380
Aggiornamento : 15:46

Rivuoi il telefono che hai perso? Devi pagare 99 franchi

Una bernese è rimasta indignata scoprendo la somma richiesta dall'Ufficio oggetti trovati per restituirle il cellulare che aveva perso in un parco pubblico

BERNA - La sua gioia ha presto lasciato il posto alla frustrazione: una residente di Berna era elettrizzata nell'apprendere che una persona aveva trovato il suo telefonino e che l'aveva lasciato all'Ufficio oggetti smarriti della città. È rimasta però delusa quando ha scoperto che l'Ufficio le chiedeva 99 franchi per poterlo recuperare

«Mi aspettavo di pagare qualcosa, ma non così tanto», ha confidato la diciannovenne alla Berner Zeitung. Nello specifico, l'Ufficio ha fatturato 39 franchi di spese e 60 franchi quale ricompensa per la persona che ha trovato il suo cellulare. In questo caso, si tratta di un impiegato municipale responsabile della manutenzione e della pulizia del parco in cui la bernese aveva perso la suo Natel.

10% del valore dell'oggetto trovato - Contattata, Sara Brunnschweiler, dell'ispettorato di polizia della città di Berna, ricorda che è il luogo in cui è stato trovato l'oggetto che determina se una persona ha diritto a una ricompensa o meno. La legge prevede una ricompensa quando un oggetto viene trovato su suolo pubblico (vedi riquadro). E per la città di Berna, il parco in questione è uno di questi.

Interrogate sul montante della ricompensa, le autorità bernesi stimano che i 60 franchi siano giustificati. Secondo l'Ufficio oggetti smarriti, la ricompensa corrisponde al 10% del valore dell'articolo. Nel caso concreto, i dipendenti dell'Ufficio hanno stimato il valore del telefonino in 600 franchi.

Desiderosa di recuperare il cellulare ad ogni costo, la giovane alla fine si è rassegnata a pagare la somma richiesta.

Cosa dice il Codice civile - Il codice civile specifica che chiunque trovi un oggetto smarrito deve restituirlo al suo proprietario. Se non conosce quest'ultimo, deve segnalarlo alla polizia, purché il suo valore stimato superi i 10 franchi. Avrà quindi diritto a una ricompensa di un valore indicativo del 10% del valore del bene. A condizione che l'oggetto sia stato trovato su suolo pubblico. Ma se l'oggetto viene trovato in un edificio pubblico o sui mezzi pubblici, colui che l'ha trovato non avrà diritto alla ricompensa.

Commenti
 
TI.CH 5 mesi fa su tio
e dopo ti sarebbe costato di più.
max0920 5 mesi fa su tio
io lo bloccavo e lo rendevo inutilizzabile poi vediamo se mi facevano pagare per riaverlo
TI.CH 5 mesi fa su tio
@max0920 Bloccato e reso inutilizzabile è come se lo avessi gettato via, perciò sarebbe andato almacero.
max0920 5 mesi fa su tio
@TI.CH lo mando volentieri al macero piuttosto che pagare
jumpgum 5 mesi fa su tio
Io non avrei pagato me lo sarei ripreso con la forza.
Zarco 5 mesi fa su tio
@jumpgum Ottimo esempio ....da mai seguire!!!!!
lucafdl 5 mesi fa su tio
Francamente non ci trovo nulla di scioccante!! La ricompensa per chi va a denunciare il ritrovamento dell'oggetto più le spese di chi custodisce il tutto sincerandosi della riconsegna. A me pare una cifra più che pertinente se si guarda il tempo e le spese burocratiche. Boh, forse gli indignati sono persone abituate a lavorare gratis
curzio 5 mesi fa su tio
@lucafdl Peccato che gli impiegati dell'ufficio in questione siano già pagati lautamente con le tasse dei contribuenti!
TI.CH 5 mesi fa su tio
@curzio questo non ha niente a che fare con lo stipendio l'inserviente è stato onesto, la legge prevede una ricompensa ed è giusto che la riceva.
albertolupo 5 mesi fa su tio
600 sembrano tanti… l'assicurazione non rimborserebbe mai una cifra del genere, nemmeno per un telefonino seminuovo. Però per 99 franchi, vuoi mettere il risparmio di menate "blocca numero, ricompra telefono, reinstalla o recupera backup, …"
ctu67 5 mesi fa su tio
Le FFS fanno lo stesso...ti fanno pagare per avere gli oggetti smarriti... così recuperano soldi pure li
KilBill65 5 mesi fa su tio
Non ho mai sentito una cosa del genere!!!....Non sanno dove attaccarsi!!!....
Arciere 5 mesi fa su tio
Furto legale
curzio 5 mesi fa su tio
"...Nel caso concreto, i dipendenti dell'Ufficio hanno stimato il valore del telefonino in 600 franchi. ..." Nel caso concreto, un cellulare usato, bloccato, senza PIN, senza confezione, senza caricatore vale l'equivalente di un fermaporte. Vergognatevi!
roby1966 5 mesi fa su tio
@curzio Se il valore equivalente è di un fermaporte, la ragazza non deve ritirarlo, ma può lasciarlo portare al macero :-). È vero, CHF 99.00 sembrano tanto, ma quando si perde un cellulare e viene ritrovato, credo vale la pena pagare questo importo, no? Pensa se tu perdessi il tuo di cellulare, non vorresti ritrovarlo a tutti i costi??
Zarco 5 mesi fa su tio
@curzio Allora perché ha pagato ? Ragiona fenomeno
curzio 5 mesi fa su tio
@roby1966 OK... se ritrovo il tuo cellulare con dentro le foto memorabili delle tue vacanze, le foto dei tuoi bambini che crescono, le foto del tuo matrimonio...allora voglio almeno 5mila franchi di ricompensa!
TI.CH 5 mesi fa su tio
@curzio Curzio sei esoso.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 20:59:28 | 91.208.130.86