Keystone (archivio)
La quasi totalità dell'eccedenza finirà nella cosiddetta "riserva congiunturale"
GINEVRA
17.04.2019 - 17:520

Sorridono i conti della città di Calvino

Il Consuntivo si è chiuso nel 2018 con un'eccedenza di 93,6 milioni di franchi

GINEVRA - I conti della città di Ginevra si sono chiusi nel 2018 con una eccedenza di 93,6 milioni di franchi. Lo indicano le autorità comunali precisando che il preventivo prevedeva maggiori entrate pari a 200 mila franchi.

La quasi totalità dell'eccedenza - 82,2 milioni di franchi - finirà nella cosiddetta "riserva congiunturale" in vista della futura riforma della fiscalità delle imprese: tra il 2020 e il 2014 si prevede un deficit cumulato di 90 milioni di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-31 13:23:26 | 91.208.130.87