Fotolia
L'iniziativa popolare auspica per i papà una pausa di quattro settimane
BERNA
16.04.2019 - 15:490

Il congedo paternità di due settimane arriva in Parlamento

Secondo il controprogetto, in risposta a un'iniziativa popolare, durante questo periodo il padre dovrebbe percepire l'80% dello stipendio

BERNA - Dopo la nascita di un figlio, i padri devono poter beneficiare di un congedo di due settimane, durante il quale percepire l'80% dello stipendio. Questo il contenuto del controprogetto avanzato, in risposta a un'iniziativa popolare, dalla Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati (CSSS-S), che oggi lo ha approvato e trasmesso alla propria Camera.

La Commissione, scrivono in una nota i servizi del Parlamento, ha preso atto dei risultati della consultazione, iniziata lo scorso novembre, concernente la sua replica a un'iniziativa popolare che auspica per i papà una pausa di quattro settimane. Ha in seguito deciso, con 7 voti contro 3 e un'astensione, di attenersi alla propria proposta. Una minoranza ha invece chiesto di non entrare in materia.

Il controprogetto indiretto prevede un congedo pagato di due settimane del quale i neogenitori possono usufruire nei sei mesi seguenti alla nascita del figlio, in blocco o in giornate singole. Analogamente a quanto accade per le madri, sarà finanziato mediante l'ordinamento delle indennità di perdita di guadagno (IPG).

Inoltre, con 8 voti a 4, la CSSS-S suggerisce alla propria Camera di rifiutare l'iniziativa summenzionata. Entrambi gli oggetti sono pronti per essere discussi nel corso della sessione estiva del Parlamento.

Commenti
 
matteo2006 6 mesi fa su tio
Come al mercato dell'auto chiedi 4 stai sicuro che te ne danno non più della metà ancora meglio se niente. Non concepisco come non si rendono conto quanto sia importante anche per i padri poter stare a casa con i figli e la moglie e lo dice uno che di figli non ne ha e non ne vuole al momento (aspetto il congedo paternità come in Svezia ahahaha scherzo! anche perchè non lo avremo mai qui in svizzera fino a che saremo governati da gente che nella maggior parte dei casi pensa prima al denaro piuttosto che al benessere (poi stupidamente non ci arrivano a capire che più si sta bene meglio si lavora!)).
pulp 6 mesi fa su tio
@matteo2006 Pensa te che qualche tempo fa', su questo portale, c'era la notizia che Novartis aveva deciso di introdurre un congedo paternità particolarmente vantaggioso.... i commenti: stendiamo un velo pietoso.... in particolare quelli che intravvedevano già un aumento dei prezzi dei farmaci per questo motivo. In generale, trovo che sia corretto un congruo congedo paternità - trovo anche che debba essere ben regolamentato.
blu 6 mesi fa su tio
Le direttive del DECS per la scuola dell'infanzia in Ticino sono quanto meno "bislacche" Mentre il "congedo paternità" verrà discusso nel Parlamento svizzero, in Ticino (e solamente in Ticino) il DECS "deruba obbligatoriamente" a quegli stessi padri la possibilità di poter pranzare con i propri figli di 4 e 5 anni per un totale di 256 volte !!! … come se i padri, una volta svezzati i figli, non servissero più a niente !!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 18:18:55 | 91.208.130.86