Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
LIBANO / SVIZZERA
33 min
Beirut, da Berna 4 milioni di franchi
L'annuncio del Dipartimento federale degli affari esteri. I mezzi saranno destinati a sanità e rifugi d'emergenza
VAUD
2 ore
Bex, ritrovata senza vita nei pressi di un rifugio
La vittima è una 30enne ungherese, residente a Ginevra. Gli inquirenti ipotizzano un incidente di montagna
BERNA
2 ore
Luogo del contagio "ignoto": «Il tracciamento dei contatti rimane poco efficiente»
Alle catene di trasmissione mancano anelli. Un membro della Task force Covid punta il dito contro i Cantoni.
SVIZZERA
2 ore
Coronavirus: per il presidente del CS servono ulteriori aiuti alle aziende
Quelli proposti finora «sono prestiti, non regali», lamenta Rohner. In mente, però, non ha un programma congiunturale.
ZURIGO
4 ore
Il bagno notturno nella Glatt finisce in tragedia
Un 48enne è deceduto dopo aver tentato di soccorrere un altro natante sorpreso dalle correnti
SVIZZERA
4 ore
In Svizzera 152 nuovi contagi
In calo rispetto a ieri i nuovi positivi, ma il Covid continua a diffondersi
SVIZZERA
6 ore
Exit non assisterà più gli svizzeri residenti all'estero
Lo ha confermato la stessa organizzazione in una lettera ai suoi soci, le motivazioni sono di carattere pratico
BERNA
6 ore
Schianto dello Ju-52: Berna vuole vederci chiaro
L'autorità per l'aviazione olandese è stata incaricata d'indagare sull'incidente e su eventuali manchevolezze dell'UFAC.
GRIGIONI
7 ore
A 143 km/h sugli 80, e dice ciao alla sua Mini (e alla patente)
Un sabato di controlli di velocità in Val Müstair con diversi “flash” e ben 9 patenti ritirate
SVIZZERA
7 ore
«Il riscaldamento climatico sta bruciando le nostre Alpi»
Fra ghiacciai in fusione, siccità e frane l'allarme dell'Iniziativa delle Alpi: «Non si può più tergiversare»
SVIZZERA
8 ore
«La pandemia ha logorato i nervi degli svizzeri»
Che sono più stanchi e facili alla rabbia (anche sui social), ne è convinto Alain Berset: «Anche per noi è difficile»
SVIZZERA
9 ore
Hai cibo in valigia? Potresti rischiare una multa
Per importare vegetali, frutta, verdura, fiori recisi, sementi e altri prodotti freschi serve un certificato.
FRIBURGO
18 ore
Tre feriti in uno scontro frontale
Il conducente ha perso il controllo del veicolo, trovandosi di fronte l'auto che procedeva in senso contrario
AIROLO
22 ore
«Non ci toglierete il nostro hobby»
Ecco perché oggi 250 motociclisti hanno "occupato" il passo del Gottardo
BIENNE
22 ore
Un misterioso pestaggio
Un uomo è stato ritrovato ferito alla testa alla stazione di Bienne
SVIZZERA
23 ore
L'UDF vota sì sull'immigrazione
Il partito cristiano appoggia compatto l'iniziativa democentrista, alle urne a settembre
VAUD
1 gior
Si schianta contro un'auto e muore
Incidente fatale oggi per un motociclista 32enne a Orny
FRIBURGO
1 gior
Con una moto a tre ruote andava a 140 sugli 80
Peccato che sulla cantonale, fra Bulle e Romont, ci fosse un radar
LIBANO
1 gior
Dalla Svizzera una seconda squadra di esperti per Beirut
L'aiuto si concentrerà nel settore medico e quello dell'alloggio, priorità assoluta
SVIZZERA
1 gior
In Svizzera 182 nuovi contagi
Nessun decesso, e sette ospedalizzazioni. I dati aggiornati dall'Ufsp
SVIZZERA
1 gior
Quel ritorno a scuola, all'ombra della seconda ondata
Lunedì in diversi cantoni le scuole riapriranno i battenti, ecco quali misure adotteranno
SVIZZERA
1 gior
L'allerta canicola estesa anche al Nord
Non farà molto caldo solo in Ticino ma in gran parte della Svizzera, e almeno fino a martedì
FOTO
SVIZZERA
1 gior
Centauri in sfilata "occupano" il passo del Gottardo
Oltre 200 motociclisti si sono riuniti per manifestare contro due iniziative socialiste anti-rumore
BERNA
1 gior
Preoccupazione a Lenk per il livello del lago del ghiacciaio
Che si è abbassato ancora, con un rinnovato rischio di alluvione a valle
GRIGIONI
1 gior
Perde controllo del camper e lo distrugge, ma lui non si fa niente
È successo venerdì sera sull'autostrada, vicino a Coira, alla guida c'era un 26enne
GERMANIA
1 gior
I segni (forse) indelebili che il Covid-19 lascia sul cuore
Li hanno riscontrati dei ricercatori tedeschi, anche su pazienti giovani e che erano stati malati in modo lieve
SAN GALLO
1 gior
Tuffo serale fatale per un 15enne
Il giovane si trovava con degli amici in un laghetto artificiale nei pressi di Kriessern
SVIZZERA
28.02.2019 - 09:450

Verso una svolta sul consumo di canapa

Il Consiglio federale apre alle sperimentazioni pilota sull'uso a scopo ricreativo

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - C'è aria di cambiamento nel mondo della canapa. E non stiamo parlando di quella light (con un tasso di thc inferiore all'1%), ormai ampiamente sdoganata. Nella sua seduta del 27 febbraio 2019, il Consiglio federale ha infatti trasmesso al Parlamento il messaggio concernente le sperimentazioni pilota per l'uso di questa sostanza a scopo ricreativo.

Il disegno, in sostanza, crea le condizioni per poter condurre studi scientifici sul consumo di canapa non light.

Largo consumo nonostante il divieto - D'altra parte, nonostante il suo divieto, in Svizzera circa 200'000 persone consumano regolarmente canapa con un tenore di THC superiore all’1 per cento per scopi ricreativi.

Questa situazione pone diversi problemi: permette a un importante mercato nero di espandersi, la qualità dei prodotti non è sottoposta ad alcun controllo, i costi generati dalla repressione sono elevati ed è difficile raggiungere i consumatori con misure di prevenzione.

È per questo che, senza rimettere in discussione il divieto generale della canapa, devono potere essere testati altri modelli di disciplinamento che tengano conto della realtà attuale.

Studi scientifici - L’articolo relativo alle sperimentazioni pilota prevede che i Comuni possano condurre studi scientifici a tale scopo, che serviranno a determinare i vantaggi e gli svantaggi di altre forme di disciplinamento (p. es. una vendita regolamentata in farmacia). In sede di consultazione, la maggioranza dei Cantoni e dei partiti politici si è detta favorevole al principio delle sperimentazioni pilota. Già diverse città si erano mostrate interessate a effettuare simili sperimentazioni, fino a quel momento irrealizzabili per la mancanza di una base legale.

Rigide condizioni - Le sperimentazioni pilota saranno disciplinate in modo rigido. Per garantire la protezione della gioventù, i minorenni ne saranno esclusi. Le persone maggiorenni che desiderano partecipare a uno studio dovranno provare di consumare già canapa. Inoltre, solo le persone domiciliate nel Comune in cui si svolge lo studio potranno parteciparvi. Le altre sostanze psicotrope non saranno oggetto degli studi.

I partecipanti potranno acquistare soltanto una quantità limitata di canapa al mese, che non potranno cedere a terzi o consumare in luoghi pubblici. La durata non potrà superare i cinque anni.

Anche l’articolo sulle sperimentazioni pilota, iscritto nella legge sugli stupefacenti, avrà una durata di validità di dieci anni. Al termine di questo periodo, i risultati dei diversi studi saranno raccolti e utilizzati per continuare il dibattito sulla politica in materia di canapa sulla base di evidenze scientifiche.

Entro l'estate - Il disegno per semplificare l’accesso alla canapa medicinale è oggetto di una procedura separata. L’adeguamento della legge sugli stupefacenti in tal senso dovrebbe essere posto in consultazione entro l’estate del 2019.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ulysse Golden 1 anno fa su fb
Drogati Tutti in prigione
Ugo Norsa 1 anno fa su fb
che sssstooria ce l’hai un franchetto? daaai che stoooria
Carlo Aiele 1 anno fa su fb
Chi fuma le canne non è che sia ricreativo.. ma ben si... poltrone..dormi in piedi...assonato...voglia di fare saltami addosso... ahah
pillola rossa 1 anno fa su tio
Kaneh-Bosm, consumata già dai tempi biblici, come l'alcol. Poi negli usa le lobby del petrolio l'hanno resa illegale. È tempo di risveglio, forse.
Massimo Walter Antonio Canonica 1 anno fa su fb
Enzo Scardua 1 anno fa su fb
Quando trovano gli spacciatori la polizia il giudice dare ergastolo a vita.
Davide Rivolta 1 anno fa su fb
Alleluia
Russo Barbalonga 1 anno fa su fb
A scopo ricreativo?!?😡Ragazzi quindi “cavie” per 5 anni.. non mi sembra proprio una buona idea...perché non incentivare invece modi più intelligenti e costruttivi per divertirsi e farsi del bene al corpo e alla mente? E stimolare i talenti di ognuno? No, vero?😱 Certo molto più semplice così che impegnarsi per far crescere persone PENSANTI, con valori importanti e aiutarle a realizzare i propri sogni sviluppando le capacità di ognuno ...che tristezza🤮
Stefano Casalinuovo 1 anno fa su fb
Russo Barbalonga guarda che non diventa obbligatoria neh
Russo Barbalonga 1 anno fa su fb
Stefano Casalinuovo per fortuna , ma è comunque uno studio fatto sulla pelle delle persone, cavie quindi che permetteranno di valutare le conseguenze negli anni mettendo a rischio la propria salute e il proprio futuro😟
Stefano Casalinuovo 1 anno fa su fb
Russo Barbalonga mi sa che non hai capito l'articolo
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Russo Barbalonga a scopo ricreativo? Iniziamo a legalizzarla come hanno fatto gli altri paesi a scopo terapeutico!
Onur Tohumcu 1 anno fa su fb
Russo Barbalonga Alcool legale e questa pianta no?
Sheila Kyuubinokitsune Cereghetti 1 anno fa su fb
Onestamente nemmeno fumo le sigarette. Ma sono favorevole in quanto ora come ora chi vuole farne uso a scopo ricreativo, trova comunque il modo... tanto vale regolamentare la cosa.
Sergio Lorenzon 1 anno fa su fb
Saranno felici le case farmaceutiche😂
sedelin 1 anno fa su tio
una buffonata: gli studi ci sono da almeno 40 anni, adesso é l'ora della regolamentazione senza ulteriori studi inutili! il demonio non é la canapa, ma tutte le sosteanze che siamo obbligati a ingerire e a respirare.
Maria Machado 1 anno fa su fb
Secondo me non è una buona idea, ma chi soffre di di una agonia può essere di aiuto, .ma chi sta bene peggiora se stesso
Joel Bonetti 1 anno fa su fb
Maria Machado potrebbe peggiorare in che senso ?
Roberto Bianchi 1 anno fa su fb
Maria Machado “uso non abuso”
Maria Machado 1 anno fa su fb
Roberto Bianchi ai ragione ,
Daniele Marchesi 1 anno fa su fb
Maria Machado *hai ragione
Stefano Casalinuovo 1 anno fa su fb
Maria Machado di fatto è ovunque. Togliamola dalle mani degli spacciatori, legalizziamola e lo stato potrà tassarla invece che reprimere
Bruno Realini 1 anno fa su fb
vuol dire che almeno per i prossimi 10 anni, chi fuma, si fuma pure metalli pesanti, pesticidi e veleni vari, per non parlare del mercato nero che verrà foraggiato a palate
Stefano Casalinuovo 1 anno fa su fb
Bruno Realini in che senso?
Bruno Realini 1 anno fa su fb
Stefano Casalinuovo ho dovuto rileggere un paragrafo per capire che non ho capito un ca.. 🤣😂🤣 ..in ogni caso, in Ticino certe leggi arriveranno fra 30 anni se negli altri cantoni ci arrivano oggi
Mårcô Cöz Mînücêllî 1 anno fa su fb
"a scopo ricreativo" 🤣😂🤣😂
Nesh online 1 anno fa su fb
🙏🏽non mischiare con il tabacco😉
Isabelle Banskoliev 1 anno fa su fb
Chi controlla la quantità giornaliera?
Pietro Petrocchi 1 anno fa su fb
Alla buon ora! Finalmente si fa qualcosa!
Nathan Barudoni 1 anno fa su fb
Dylan Barudoni
Moira Morard 1 anno fa su fb
Finalmente!
Pat Novo 1 anno fa su fb
Era ora!!!
Adriano Kovacevic 1 anno fa su fb
Simone
Monello 1 anno fa su tio
Sono favorevole ,ma nessun uso del veicolo dopo il consumo ,o in qualche modo limitato ( non so se possibile misurareil tasso di Thc nel sangue ).
Meno 1 anno fa su tio
@Monello Si è possibile e viene già fatto come anche per l'alcol.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Monello È possibile misurarlo, solo che il THC resta nel sangue molto più dell'alcool, anche quando gli effetti della Marijuana sono svaniti. Quindi se ne fai uso di domenica rischi che lunedì o martedì non puoi guidare malgrado tu sia sano come un pesce.
jena 1 anno fa su tio
si ma con misure di accompagnamento tipo ritiro della licenza di condurre ecc...
Meno 1 anno fa su tio
@jena Così non si iscrive nessuno visto che per la stragrande dei ticinesi la macchina è davvero necessaria. Capisco perfettamente il tuo pensiero ma che solo in parte condivido. Immagina se l'alcol fosse trattato alla stregua della cannabis e si volesse fare uno studio sui suoi effetti, ma con ritiro patente per chi partecipa allo studio.... quanti volontari credi che si avrebbero? Penso ben pochi, lo stesso lo penso per la cannabis.
jena 1 anno fa su tio
@Meno nessun bisogno di iscriversi... se assieme al classico controlla alcool si fa anche l'altro il problema é risolto.... e poi via la patente come per l'alcool per diversi mesi (stessa procedura e legge che per chi guida ubriaco)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 17:21:34 | 91.208.130.89