Lunghammer – TU Graz
SVIZZERA / AUSTRIA
11.02.2019 - 16:290
Aggiornamento 17:04

Sicurezza informatica, un asse tra Ginevra e Graz

Il gruppo Société Générale de Surveillance creerà una struttura in collaborazione con l'ateneo austriaco

GINEVRA - Importante collaborazione di SGS (Société Générale de Surveillance) con un ateneo austriaco: il gruppo ginevrino attivo a livello mondiale nel settore della certificazione e dell'ispezione creerà con l'università tecnica di Graz (TU Graz) una struttura attiva nella sicurezza informatica.

La nuova entità - che porta il nome Cybersecurity Campus Graz - offrirà uno spazio ideale di ricerca e analisi di sistemi di sicurezza. Nella struttura, una volta che sarà pienamente operativa, lavoreranno circa 400 persone.

TU Graz è stata fondata nel 1811 dall'arciduca Giovanni d'Asburgo Lorena (fratello dell'imperatore Franceso II), noto per aver modernizzato industria e agricoltura, occupandosi anche di ferrovia. Nel corrente semestre invernale l'università conta circa 18'000 studenti.

SGS è stata in origine fondata a Rouen, in Francia, nel 1878, da un giovane imprenditore lettone: l'impresa si occupa di verificare le forniture di grano, in un'epoca in cui queste venivano sempre più standardizzate. L'idea ebbe successo e vennero aperti uffici in varie località francesi. Nel 1915, durante la prima guerra mondiale, l'impresa spostò la sua sede da Parigi a Ginevra.

La ragione sociale Société Générale de Surveillance venne adottata nel 1919. Dal 1985 l'azienda è quotata alla borsa svizzera. Oggi SGS gestisce una rete di 26000 uffici e laboratori in tutto il mondo e ha oltre 97'000 dipendenti. Nel 2018 il gruppo ha realizzato un fatturato di 6,7 miliardi di franchi, con un utile netto di 724 milioni.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-17 19:55:49 | 91.208.130.86