Depositphotos
LUCERNA
12.02.2019 - 00:000
Aggiornamento : 06:42

Rubò oggetti per la casa per oltre 70mila franchi: condannata

Alla 63enne è stata inflitta una pena di 18 mesi di carcere con la condizionale

LUCERNA - Il Tribunale penale di Lucerna ha condannato a 18 mesi di carcere con la condizionale una donna di 63 anni che tra il 2009 e il 2015 aveva rubato oggetti vari per la casa in negozi di mobili del cantone. Un bottino valutato a 73'000 franchi complessivi.

La donna, rea confessa, è stata condannata per ripetuto furto, indica la sentenza, passata in giudicato, pubblicata oggi. Il periodo di prova è di due anni. Alla pena detentiva con la condizionale si aggiunge una multa di 5000 franchi.

Oltre che in vari negozi di mobili l'imputata aveva rubato anche presso il suo datore di lavoro a Kriens (LU). Si era portata via oggetti che poteva nascondere per lo più in una borsa, come tovaglie, federe di cuscini, stoviglie, lumini e utensili da cucina, ma anche tappeti.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 10:44:57 | 91.208.130.86