Ti Press
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BERNA
23 min
La ginevrina con cittadinanza revocata non può entrare in Svizzera
I suoi legami passati con l'ISIS le hanno chiuso le poste anche del Principato del Liechtenstein
BERNA
52 min
I bambini raccolgono fondi per il club, ma è un bluff
Sostenevano che i soldi sarebbero andati all'FC Köniz, ma la società era all'oscuro di tutto
SVIZZERA
2 ore
Nessuna imposta sul tabacco per i fiori di canapa
Il Tribunale federale ha smentito quello amministrativo: la cannabis a basso tenore di THC non sarà tassata come il tabacco
SVIZZERA
2 ore
Opacità finanziaria, la Svizzera al terzo posto
Nonostante i progressi fatti, la piazza finanziaria elvetica continua a essere una delle meno trasparenti al mondo
SVIZZERA
3 ore
Italiani uniti per non ripetere "l'errore del 2014"
Diverse organizzazioni si sono aggregate per contrastare l'Iniziativa per la limitazione dell'UDC, in votazione il 17 maggio
BERNA
3 ore
«Ha sbattuto la testa facendo delle capriole»
Durante una conferenza stampa, i gestori della "Trampolinhalle" di Belp hanno spiegato la dinamica dell'incidente che ha portato alla morte una 13enne
VIDEO
BASILEA CITTÀ
5 ore
Si trasferisce e svuota il suo appartamento sul marciapiede
Una 35enne ha trovato un sistema "originale" per liberarsi d'immondizia e vecchi mobili. Ma ora dovrà pagare una multa salata
ARGOVIA
5 ore
Tragedia aerea di Muhen: «Pilota morto per un guasto al motore»
Il rapporto finale della SISI scagiona completamente il 70enne che nel settembre del 2015 si schiantò su un'auto
SVIZZERA
21.01.2019 - 12:000

Rompersi un dente con un nocciolo d'oliva non è un infortunio

Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un consumatore che chiedeva il rimborso delle cure dentarie

LUCERNA - Trovare un'oliva non snocciolata in un'insalata mediterranea pronta comprata al supermercato non è un evento straordinario: lo ha stabilito il Tribunale federale, che per questa ragione ha respinto il ricorso di un consumatore che si era rotto un dente e che chiedeva il rimborso delle cure dentarie da parte dell'assicurazione contro gli infortuni.

Chiamata in causa dalla vittima, un impiegato di banca friburghese, la compagnia si era rifiutata di accollarsi le spese, ritenendo che quanto successo non potesse essere considerato un incidente perché non era dovuto ad un fattore esterno straordinario. Questa opinione era stata confermata anche dal tribunale cantonale di Friburgo.

In una sentenza pubblicata oggi, il TF - in una delle sue corti sociali di Lucerna - sottolinea che le lesioni dentarie che si verificano durante la masticazione sono considerate incidenti quando il cibo contiene un corpo estraneo la cui presenza è straordinaria.

Secondo la giurisprudenza, la presenza di un frammento di guscio è straordinaria nel pane o nella torta di noci, come pure nel cioccolato alla nocciola. La nozione di incidente dovuto a un fattore straordinario è stata accolta anche nel caso di un consumatore che ha mangiato pane preparato con olive che la confezione definiva snocciolate. Respinta, per contro, nel caso di una pizza condita con olive, se non vengono specificati dettagli.

Nella vertenza in esame, la corte ha ammesso sulla confezione dell'insalata già pronta acquistata in un supermercato figuravano due olive verdi che sembrano essere snocciolate: ma da questo secondo i giudici non poteva essere dedotto lo stato delle olive nere. Di conseguenza il consumatore non poteva attendersi solo olive snocciolate: e quindi, in mancanza dell'elemento straordinario, quanto successo non è qualificabile come incidente.

Commenti
 
miba 1 anno fa su tio
Ciao Zico, ma non devi scusarti per questo anzi, hai confermato lo stato di cose. Una buona giornata
LAMIA 1 anno fa su tio
Chiaro che un giudice non avrà mai bisogno di farsi pagare il dentista ( o conosce la strada per farselo risarcire) mentre un povero cristo sarà sempre in torto.
Zico 1 anno fa su tio
ma è almeno 10 anni che è così... un limite da qualche parte bisogna pur metterlo se no paghiamo anche i denti a quelli che scapsulano le bottiglie con i denti...
miba 1 anno fa su tio
Veramente non comprendo dove stia la novità dal momento che tale prassi/giurisprudenza è in vigore da almeno 10 anni se non di più....
Zico 1 anno fa su tio
@miba scusa, non avevo visto il tuo post, praticamente ho detto al stessa cosa.
tip75 1 anno fa su tio
ormai siamo alla canna del gas...
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-18 20:56:23 | 91.208.130.85