Ti Press
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
"Sorveglianza" Swisscom, per mister dati è tutto ok
La trasmissione di informazioni all'Ufficio federale della sanità pubblica è conforme alla legge
VIDEO
BASILEA
2 ore
Seminuda sui tetti, butta giù le pietre
Una donna in stato mentale «confuso» ha creato il panico ieri in una via centrale di Basilea
BASILEA
3 ore
Il gesto di Baselworld per gli espositori
Gli organizzatori si assumeranno gran parte dei costi
SVIZZERA
3 ore
Spostamenti, Google rende pubblici i dati
Le statistiche mostrano che l'attività è diminuita ovunque, tranne nelle zone residenziali.
BERNA
5 ore
La Svizzera è pronta ad accogliere pazienti Covid italiani
In Ticino? Cassis. “Per ragioni linguistiche sì. Per la situazione sanitaria ticinese no”
LUCERNA
5 ore
Il matricida di Emmenbrücke era un talento calcistico con più di un lato oscuro
Alcuni conoscenti hanno raccontato della metamorfosi del 20enne: «Quell'estate è cambiato per sempre»
SVIZZERA / FRANCIA
6 ore
Maschere bloccate: «È stato un inghippo»
L'ambasciatore francese Frédéric Journès ha spiegato che i problemi fra Francia e Svizzera sono stati risolti
SVIZZERA
6 ore
Coronavirus, Lipo giunge in aiuto di Lidl
I dipendenti continueranno ad essere impiegati da Lipo, pur lavorando temporaneamente per Lidl
ZURIGO
6 ore
In manette la donnola dei garage
Un 51enne solito a scorribande notturne nei parcheggi dei complessi residenziali
SVIZZERA
7 ore
No spesa over 65, Berset: «Misura non conforme al regolamento, ma capisco il Ticino»
Covid-19: altri 20 miliardi alle aziende. Berna raddoppia lo sforzo economico. Fideiussioni per un totale di 40 miliardi
BERNA
7 ore
Anne Lévy nuova direttrice dell’Ufficio federale della sanità pubblica
Il Consiglio federale ha nominato Anne Lévy a capo dell’Ufficio federale della sanità
BERNA
8 ore
Orientamento sessuale: divieto di discriminazione in vigore dal 1° luglio
Lo ha stabilito il Consiglio federale. Da quella data la modifica del codice penale approvata dal popolo sarà effettiva.
SVIZZERA
8 ore
In Svizzera oggi 52 vittime e 1'036 nuovi casi
Sono i dati comunicati oggi dall'Ufsp che fanno della Confederazione uno dei paesi a più alta incidenza in Europa
SVIZZERA
9 ore
«Le casse malati hanno riserve sufficienti per la crisi»
Anche perché dev'essere così per legge, lo sostiene una nota di oggi di Santésuisse
ZUGO
9 ore
"Sfondano" il posto di blocco, senza patente e con uno scooter rubato
La piccola grande fuga notturna di due ventenni a Baar ha avuto un esito prevedibile: l'arresto
LUCERNA
10 ore
Sbanda e si rovescia: danni per 25mila franchi
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio a Gunzwil, nel canton Lucerna
SVIZZERA
10 ore
Nestlé: bonus del 10% per 3000 dipendenti al fronte
La gratifica sarà versata ogni mese fino a giugno
SVIZZERA
10 ore
Troppi pacchi, e la Posta introduce i contingenti
Che interessano 100 grandi mittenti: «In queste condizioni, l'attuale volume non è semplicemente più gestibile»
SVIZZERA
11 ore
Meno persone si rivolgono agli ospedali in caso di ictus
La paura di essere infettati o l'intenzione di non sovraccaricare il sistema sanitario tra le cause
SAN GALLO
11 ore
Sangallesi più o meno «ragionevoli» in fatto di "quarantena"
Come altrove, la polizia interviene decine di volte ogni giorno. E non sempre trova persone pronte ad ascoltarla.
SVIZZERA
11 ore
Aldi introduce un semaforo per "dosare" i clienti
Il sistema è stato testato in quattro punti vendita ed ora è stato esteso a tutta la Svizzera
SVIZZERA
11 ore
Annunciati i vincitori dello "Swiss Press Photo"
Sciopero delle donne, fulmini, lavoro sociale l'Islam: questi i temi premiati
SVIZZERA
11 ore
Trasporti pubblici solo se davvero necessari, anche a Pasqua
Non vi sarà un rafforzamento dell'offerta nonostante il periodo festivo
SVIZZERA
12 ore
Gli svizzeri si preoccupano di meno
Anche la morte di un parente preoccupa meno gli elvetici
SVIZZERA
13 ore
Gli svizzeri non sognano più
Il sondaggio sui consumi: il 75 per cento rinuncia a qualsiasi spesa non necessaria
SVIZZERA
14 ore
Leuenberger confermato alla testa di Repower
Il 52enne guidava ad interim l'azienda dal settembre scorso: «Dimostrerà lungimiranza e forza innovativa».
ARGOVIA
15 ore
Videosorvegliati per non uscire di casa
L'obiettivo dell'ordinanza è quello di monitorare i luoghi pubblici per far rispettare meglio i divieti.
GLARONA
25.12.2018 - 19:450
Aggiornamento : 21:46

Rivendicano il diritto di ballare a Natale

Un gruppo di abitanti del Canton Glarona vuole abolire un'antica regola che proibisce di ballare la vigilia di Natale o il Venerdì Santo

GLARONA - Ballare alla vigilia di Natale o il venerdì santo? Nel Canton Glarona, così come in altri cantoni svizzeri, è vietato.

È scritto nero in bianco nella legge glaronese sui giorni festivi: a Natale, il Venerdì Santo, a Pentecoste e le domenica di Pasqua e del Diguno federale, la danza, la musica o ancora gli eventi sportivi sono proibiti. Le discoteche devono rimanere chiuse per non disturbare il riposo religioso. Le feste in casa sono consentite, a condizione che non siano troppo rumorose.

«In questi giorni, il nostro cantone sembra morto», lamenta Martin Jenny. Questo informatico quarantenne, attivo nel settore culturale e membro del PLR, coordina le attività del Comitato per l'abolizione del divieto di ballare. Il gruppo riunisce persone provenienti da vari ambienti, professioni e partiti.

Il Comitato, a fine luglio, aveva presentato un'iniziativa all'attenzione della Landsgemeinde per chiedere di cancellare questa legge. 

«Chiunque deve poter decidere» - «Oggigiorno non è più comprensibile il fatto che sia proibito ballare o festeggiare durante le festività religiose», afferma il testo. «Ogni persona deve essere libera di decidere se andare a Messa o ad una festa il giorno di Pentecoste».

Un altro argomento avanzato: quello del portafogli. Per il Comitato, la libertà economica nel settore della ristorazione, già in difficoltà, è ostacolata. I giovani si divertono altrove, il che rappresenta una mancanza d'introiti per gli esercizi pubblici del cantone.

Inoltre la legge è applicata in un modo sempre più severo, denuncia ancora Martin Jenny. «Quest'anno, la polizia cantonale ha scritto agli esercenti per informarli che il divieto si applica anche alle sere prima e dopo le principali festività religiose».

Controproposta del Governo - Il Governo cantonale ha appena presentato un controprogetto alla proposta della comitato. Accetterebbe di autorizzare le manifestazioni danzanti o gli eventi sportivi durante i giorni in questione, ma solo all'interno, per evitare fastidi.

Martin Jenny dice di «poter vivere» con questa soluzione. Il comitato ne discuterà all'inizio di gennaio, così come il Parlamento glaronese, in modo da presentare il nuovo progetto di legge alla Landsgemeinde nel maggio 2019. Se approvato, l'entrata in vigore sarà per il 1° luglio 2019.

Röstigraben - Secondo un'analisi effettuata da Keystone-ats, dei divieti d'organizzare eventi di danza o di natura «non religiosa» esistono ancora in nove cantoni: Glarona, Argovia, Grigioni, Obvaldo, Sciaffusa, Uri, Turgovia, Appenzello Interno e (in parte) San Gallo. A volte un margine di manovra è lasciato ai comuni, come in Canton Argovia o nei Grigioni.

Altri cantoni solo di recente sono diventati più permissivi. In quello di Zurigo si è dovuto attendere fino al 2000 prima di potersi recare in discoteca o andare al cinema a Natale. A Lucerna, questa disposizione, in vigore dal 1428, è stata revocata nel 2010.

Nel canton Neuchâtel, la disposizione che impediva una «danza pubblica» il Venerdì Santo e a Natale è stata abrogata l'anno scorso. È stato l'ultimo cantone romando a conoscere un tale regime.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Antonella Bolis 1 anno fa su fb
Ma con i problemi seri che abbiamo ogni giorno che senso ha insultarsi x una cavolata del genere???? Non si può ballare???? Beh se non lo fai proprio in quei giorni muori? Ma per favore...
Zarco 1 anno fa su tio
Per chi è solo può starci, ma dire “morta” esagerato.
Andrei Rezzin 1 anno fa su fb
Le discoteche guadagnano di più in questi giorni. Sarebbe ora che aprono e non tengano più queste "tradizioni" da medioevo
Isabelle Banskoliev 1 anno fa su fb
Stare in famiglia nelle varie feste non vuol dire che la città è "morta"!!
Giorgio Gori 1 anno fa su fb
Non è una novità in Ticino fino agli anni sessanta non si poteva ballare per il periodo della Pasqua il che durava mi sembra un mese e più.
Maxy70 1 anno fa su tio
Gentile Redazione, aprite per cortesia la discussione su argomenti seri e preoccupanti, per esempio l'omicidio di Rüti (dove sembra essere in atto una sanguinosa faida fra macedoni), e non su una sciocchezza del genere? Chi vuole ballare può riunirsi in un locale e ballare senza offendere nessuno, non penso arriverebbe la Polizia!
Abraxas De Marco 1 anno fa su fb
Andrea Lmo
Daniela Frisco 1 anno fa su fb
Se mi guardò a torno più che NATALE a me sembra carnevale!! E per quel che ricordo a Natale non si ballava si stava insieme!...mah!
Ara Pez 1 anno fa su fb
Sono i cantoni cattolici che hanno queste usanze. Sotto pasqua dalle 24.00 nelle discoteche ecc. chiudono le piste da ballo ma la musica continua....niente di grave. I gerenti lo sanno e non ci sono mai stati problemi. Mah...
Mara Athena 1 anno fa su fb
Vecchia legge .. come tante altre ancora esistenti. Credo che ognuno dovrebbe festeggiare come meglio vuole e chi vuole lavorare lavori (ristorazione) con musica dal vivo o meno, tutto purché sia sempre fatto con buonsenso e senza eccedere , e quindi giustamente senza ledere altri .
Andreas 1 anno fa su tio
Anche se non intendo questo divieto che reputo assurdo, non significa che siamo in uno stato dittatoriale, se il popolo vuole abolire una legge ha tutti i mezzi per farlo. Se la gente non si è mossa per l'abolizione si vede che a loro non da poi così fastidio o sono magari d'accordo.
Jean-Noel Agostini 1 anno fa su fb
Mamma mia va bene la tradizione... ma qua si esagera ? ma facciamola la figura da campagnoli retrogradi...
Paolo Mac 1 anno fa su fb
Wanda Tettamanti-Travella 1 anno fa su fb
Divieto d’altri tempi, però io, la vigilia di Natale, non ho mai sentito i bisogno di andare a ballare
Myriam Tognetti 1 anno fa su fb
Lella Losa 1 anno fa su fb
???
Cristina Decarli Ex Wartenweiler 1 anno fa su fb
Sta cosa non l'avevo mai sentita
Ara Pez 1 anno fa su fb
Usanze rimaste nei cantoni....niente di grave..
Ara Pez 1 anno fa su fb
ALT ! Non facciamo commenti fuori luogo. È una tradizione da anni e anni ed esiste pure a Lucerna . Si parla tanto dell' Islam a destra e sinistra e poi ci si sorprende delle nostre usanze religiose in certi cantoni. Non facciamo gli ipocriti....forse è una delle poche usanze ancora in vigore ( 3-4 giorni ALL'ANNO ) e vigliono portarlo al voto ? Non giudicate se non sapete...
Paul Cat 1 anno fa su fb
Ara Pez la differenza sta che I mussulmani ti tagliano la testa o ti prendono a sassate sei vai contro il loro culto..
Ara Pez 1 anno fa su fb
6 un ganasa e non conosci le usanze oltre Gottardo...blabla
Ara Pez 1 anno fa su fb
Paul Cat chi 6 ? Dal tuo profilo sembri un new entry x le....come si chiamano ? Fuck News ? Su dai....sparisci...
Mirco Zabot 1 anno fa su fb
Anche Hitler ammazzava per tradizione gli Ebrei e ai Tedeschi, forse non tutti, ciò sembrava giusto! Dopo 70 anni e giustamente ci scandalizziamo per ciò che a quei tempi in Germania era normale! Fino all‘anno 1971 era normale che in Svizzera le Donne non potessero votare!
Sì totale Motorsport Svizzera Ja gesamt Motorsport Schweiz 1 anno fa su fb
Ma veramente in Svizzera esistono questi divieti? Tra divieti di Circuiti, divieti di ballare, ecc., mi sembra uno Stato Dittatoriale più che uno Stato di Diritto! Bisognerebbe cominciare a non rispettare questi Divieti!
Ara Pez 1 anno fa su fb
Sì totale Motorsport Svizzera Ja gesamt Motorsport Schweiz parli x parlare o cerchi un batti e ribatti ? Hai rilletto quello che hai scritto ? Conosci la Svizzera ? Con il tuo nome FB dubito che scrivi oggettivamente..
Giorgio Caverzasio 1 anno fa su fb
Certo che se noi che amiamo le macchine e le moto da corsa ci faremmo veramente rappresentare da te saremmo messi veramente male. Che tragedia umana che sei con sti commenti
Sì totale Motorsport Svizzera Ja gesamt Motorsport Schweiz 1 anno fa su fb
Giorgio Caverzasio Questione di opinioni, ricevo anche commenti positivi! La gente come lei fino ad ora cosa ha prodotto su questo tema?
Sì totale Motorsport Svizzera Ja gesamt Motorsport Schweiz 1 anno fa su fb
Ara Pez So perfettamente cosa ho scritto! Cosa c’è che non va? Ho scritto comunque non ho parlato! Con il mio nome FB lei dubita che io scriva cose oggettive, io potrei pensare che Ara Pez sia un Pappagallo che sta su un Pino!
Giorgio Caverzasio 1 anno fa su fb
Beh più di te sicuramente visto che almeno non mi faccio compatire su fb con commenti controproducenti alla causa, infantili, ottusi e sgrammaticati. Poi fai come vuoi ne... ma mettici la tua faccia, non quella del "motorsport"
Sì totale Motorsport Svizzera Ja gesamt Motorsport Schweiz 1 anno fa su fb
Giorgio Caverzasio Delle volte non fare niente è come aver fatto qualcosa, i miei commenti controproducenti? Quelli degli altri invece sono producenti visti i risultati, vero? Ottusi? Non tutti la pensano così e alcuni dimostrano il contrario di ciò che lei afferma! Sgrammaticati? La Grammatica Italiana non lo mai imparata bene come l’80% delle persone, la mia Faccia c’è la metto come ci metto quella del Motorsport! Cosa ha fatto lei fino ad ora per questa causa? Nulla o poco che è molto peggio! Non solo mi faccio compatire, ma denuncio, accuso, ecc. chi di dovere!
Ara Pez 1 anno fa su fb
Sì totale Motorsport Svizzera Ja gesamt Motorsport Schweiz grazie x il papagallo ma uno che si firma totale motorsport non penso sia tanto migliore del mio. A buon intenditore...e poi il pappagallo sul pino lo vedo figo. Lo hai mai visto ? Se la risposta è no, allora hai sbagliato qualcosa ! ?E se hai sbagliato mungi....il gallo..?buon riposo natalizio...
Xro FreeMan 1 anno fa su fb
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-03 21:56:13 | 91.208.130.86