Keystone
SVIZZERA
14.12.2018 - 22:350
Aggiornamento : 15.12.2018 - 08:15

Alertswiss, l’app che non avvisa quasi nessuno

L’applicazione per dispositivi mobile lanciata per segnalare attacchi e catastrofi naturali non decolla. Solo il 2% della popolazione l’ha installata

BERNA - Dopo l’attacco a Strasburgo di pochi giorni fa, i membri del Parlamento europeo hanno ricevuto via e-mail e tramite SMS l’avviso di restare all’interno dell’edificio. In Germania, in caso di attentato, la popolazione interessata riceve una notifica o un messaggio che invita a tenersi lontani dalle strade, sintonizzandosi su radio e televisioni. Negli Stati Uniti, il presidente Trump è in grado di inviare un messaggio ai cittadini direttamente sul loro smartphone.

In Svizzera invece, contrariamente a quanto avviene nei paesi summenzionati, l’avviso in caso di una situazione urgente viene diramato attraverso l’applicazione ufficiale Alertswiss. Il problema? Allo stato attuale il governo federale non è in grado di raggiungere tutta la popolazione con questo sistema. L’app è infatti stata installata solamente 168’000 volte. In altre parole, in caso di allerta solamente il 2% della popolazione svizzera verrebbe effettivamente avvisato.

«Poco conosciuta» - Lanciata lo scorso mese di ottobre, Alertswiss risulta «tra le app svizzere più scaricate» ha confermato il responsabile della comunicazione dell’Ufficio federale della protezione della popolazione Kurt Münger. L’applicazione però non è ancora conosciuta a sufficienza, ha puntualizzato Werner Salzmann, presidente della Commissione della politica di sicurezza del Consiglio nazionale.

«È compito del Governo federale rimediare a questa lacuna», ha proseguito il deputato bernese, che ha però sottolineato anche i rischi legati ad un cattivo utilizzo della piattaforma. «L’allerta per un attacco terroristico può scatenare reazioni di panico tra la popolazione». Le conseguenze potrebbero quindi rivelarsi altrettanto drammatiche, ad esempio nel caso si scatenasse una grande fuga incontrollata di persone.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
curzio 1 anno fa su tio
Incluso il "Trojan di Stato"? No grazie!
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Avevo sentito della novità, ma non sapevo che era già in funzione. Provveduto quindi a scaricare l'app !
siska 1 anno fa su tio
Le app di Alertswiss andrebbero poste in determinati campanili di paesi abitati da folletti e fate morgane ah ah ah ah ah ah
tip75 1 anno fa su tio
ahahhaha lo tsunami nella vasca da bagno..
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 06:38:41 | 91.208.130.89