Keystone
GRIGIONI
07.12.2018 - 14:470

Remo Stoffel dovrà saldare i debiti fiscali

Il Tribunale federale ha confermato il prolungamento dei termini di prescrizione. Per il 2003 la cifra dovuta dall'imprenditore è stata però dimezzata da 24 a 12 milioni di franchi

COIRA - Il Tribunale federale (TF) ha accolto solo in parte il ricorso dell'imprenditore immobiliare grigionese Remo Stoffel. Con la sentenza pubblicata oggi, i debiti fiscali di Stoffel non possono più cadere in prescrizione, come temeva l'amministrazione cantonale.

Il procedimento si riferisce a debiti fiscali dovuti dall'imprenditore di Coira per gli anni 2003 e 2004, che il parlamento retico temeva di perdere a causa della prescrizione. A giugno 2013 il legislativo ha così prolungato i termini da dieci a 15 anni.

Nel suo ricorso al TF, Stoffel lamentava il fatto che il termine di prescrizione fosse stato esteso solo a causa del procedimento in corso contro di lui: una maniera di legiferare a suo avviso basata su un caso individuale e quindi costituzionalmente inammissibile. Il Tribunale federale, però, la vede in modo diverso: è possibile che il legislatore si sia attivato sulla base del procedimento in questione, ma ciò non toglie che la nuova legge ha carattere generale ed astratto.

La Corte Suprema federale ha poi deciso in merito alla tassazione del reddito imponibile per il 2003, dimezzando la cifra dovuta da 24 a 12 milioni di franchi.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 06:25:35 | 91.208.130.87