Keystone
Militari davanti all'Ambasciata turca.
SVIZZERA
06.12.2018 - 08:590

L'esercito proteggerà le ambasciate anche nel 2019

Dopo il Nazionale anche il Consiglio degli Stati ha accolto il decreto federale senza alcuna opposizione

BERNA - L'esercito sarà impiegato nella protezione delle rappresentanze straniere anche nel 2019. Dopo in Nazionale in settembre, oggi anche il Consiglio degli Stati ha accolto, senza opposizioni, il relativo decreto federale.

Il canton Berna e la città di Zurigo hanno chiesto alla Confederazione un impiego sussidiario dell'esercito in servizio d'appoggio per il 2019 visto che non sono attualmente in grado di compensare la riduzione di tutti i militari con personale civile.

La formazione del personale civile è già in corso, ha spiegato il consigliere federale Guy Parmelin dicendo di aver parlato ieri sera con Norman Gobbi, presidente della Conferenza governativa dei direttori cantonali del militare, della protezione civile e dei pompieri.

Inizialmente saranno stanziati 32 militi, ma l'effettivo sarà ridotto nel corso dell'anno. Dal 2020 verranno impiegati unicamente militari destinati alla formazione delle forze civili, ha puntualizzato il ministro della difesa.

Commenti
 
Tags
esercito
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-14 21:03:15 | 91.208.130.87