Keystone
BERNA
02.12.2018 - 10:010

Parigi è più vicina con la tratta Delle-Belfort

La linea Bienne-Delle-Belfort, lunga 100 chilometri e chiusa dal 1992, permetterà di unire il nord-ovest della Svizzera con la rete TGV francese

BIENNE - Questione di una settimana e la Svizzera sarà avvicinata a Parigi. La riapertura in Francia della tratta tra Delle e la stazione TGV di Belfort-Montbéliard, appena fuori dal confine elvetico, consentirà dal 9 dicembre, quando entrerà in vigore il nuovo orario ferroviario, di raggiungere la Ville Lumière dal Giura con un solo cambio di treno.

«Sarà in questo modo possibile trascorrere un'intera giornata a Parigi, arrivandoci verso le 8.30 del mattino e permettendosi di rientrare anche dopo le 19.00», ha detto a Keystone-ATS David Asséo, delegato ai trasporti del canton Giura. L'inaugurazione della tratta è prevista per il 6 dicembre: la Confederazione sarà rappresentata dal direttore dell'Ufficio federale dei trasporti (UFT) Peter Füglistaler, mentre per la Francia presenzierà la ministra dei trasporti Elisabeth Borne.

La linea Bienne-Delle-Belfort, lunga 100 chilometri, collega il nord della Borgogna-Franca Contea con i cantoni del Giura e di Berna. La novità permetterà di unire il nord-ovest della Svizzera con la rete TGV francese, offrendo numerose ulteriori possibilità di tragitto ai passeggeri.

Come ricordano sul sito internet consacrato alla riapertura del percorso le ferrovie di Stato francesi SNCF, tra Delle e Belfort non transitano più convogli con viaggiatori dal 1992. In precedenza, per decenni, ci passava un treno diretto andata e ritorno che congiungeva Berna con Parigi.

Nonostante siano avvenuti all'estero, la Confederazione ha partecipato al finanziamento dei lavori, nel quadro di un programma di allacciamento della Svizzera alla rete ferroviaria europea ad alta velocità, stanziando 27,9 milioni di franchi. L'investimento globale per l'opera, diviso fra i vari attori, è stato di 124 milioni.

L'obiettivo è anche quello di alleggerire il traffico stradale, sovente intasato nelle ore di punta nei tunnel tra i comuni giurassiani di Courgenay e Glovelier, così come all'entrata del capoluogo cantonale Delémont.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-15 22:44:30 | 91.208.130.86