20 Minuten - Cranach.net
SAN GALLO
21.11.2018 - 06:170
Aggiornamento : 15:07

Se il capolavoro inestimabile si nascondeva giù in cantina

Ha scatenato un piccolo grande putiferio nel mondo dell'arte una (supposta) tela del '500 ritrovata da un privato grigionese. Ma i dubbi non mancano

SAN GALLO - È saltato fuori proprio dal nulla uno dei ritratti d'epoca della salma di Martin Lutero, “Lutero sul letto di morte” (“Luther auf dem Totenbett”), proposto alla vendita – per una cifra che è facile immaginare milionaria – da uno studente 23enne di San Gallo. Il proprietario, invece, sarebbe un'anonimo imprenditore grigionese che lo avrebbe (ri)scoperto nella sua cantina.

Intervistato da 20 Minuten il giovane mercante d'arte ha dichiarato: «Si tratta di un originale», un'affermazione che però (fino a ora) non è stata corroborata da nessuno studio e/o documento. Secondo lui, l'autore dovrebbe essere Lucas Cranach il Vecchio (1472-1553), pittore della scuola danubiana e mano dietro ai più celebri ritratti del religioso protestante.

Di quadri come questo ce ne sono già altri due in Europa (nei musei di Berlino e Hannover) che riportano la firma Cranach e diversi di altri artisti. La teoria più accreditata è che l'originale sia nato proprio in quell'atelier per poi godere – anche grazie alla popolarità del soggetto – di una vasta diffusione.

Quello grigionese, quindi, cos'è esattamente? Non è chiaro, anche perché resta il dubbio di come l'opera sia finita in Svizzera. Dal canto suo il presunto proprietario sostiene di aver ottenuto il quadro da un collega negli anni '80.

L'esperto di Cranach Michael Hofbauer ha diversi dubbi, innanzitutto sui presunti movimenti internazionali della tela ma poi anche sulla sua attribuzione: «Una cosa è certa: non è stato dipinto da Lucas Cranach il Vecchio ma è probabilmente stata realizzata nel laboratorio del figlio, Lucas Cranach il Giovane», tra l'altro presunto autore anche delle altre due tele più celebri finite nei musei tedeschi. Fosse davvero il caso, il suo valore resterebbe comunque inestimabile.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:06:38 | 91.208.130.89