Tipress
ULTIME NOTIZIE Svizzera
VIDEO
ZURIGO
16 min
Poliziotto sferra un calcio nella pancia di un uomo
È diventato virale il video di un agente che colpisce un uomo allo stomaco. Le spiegazioni della polizia.
SVIZZERA
1 ora
Anche Swissmedic sta valutando la pillola anti-Covid
Merck ha depositato una domanda di omologazione in Svizzera lo scorso mese di agosto
FOTO
ZUGO
4 ore
Sorpasso fatale per un motociclista
L'uomo si è scontrato contro un furgone e un'auto che circolavano nel senso opposto.
SVIZZERA
5 ore
Salari più bassi: «Risultati deludenti»
L'Unione sindacale svizzera commenta le cifre pubblicate oggi dall'Ufficio federale di statistica.
BERNA
6 ore
Certificato Covid, nuovi problemi con l'app
Attualmente si starebbero verificando sporadici malfunzionamenti nelle applicazioni in uso per la lettura dei QR Code.
FOTO
ARGOVIA
8 ore
Sbaglia la precedenza e finisce cappottato
Incidente spettacolare questa mattina in quel di Oftringen (AG)
SVIZZERA
9 ore
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
SVIZZERA
9 ore
Chi ha detto che gli over 55 se la passano male?
Il tasso di occupazione aumenta. E anche il riconoscimento professionale. Lo dice uno studio di Swisslife.
SVIZZERA
9 ore
«Il Tribunale federale non è un casinò»
Un comitato partitico prende la parola contro l'Iniziativa sulla giustizia in votazione il prossimo 28 novembre
SVIZZERA
10 ore
Le uscite vincolate riducono il margine di manovra
Per il 2022 la Confederazione prevede uscite pari a 78 miliardi di franchi
SVIZZERA
11 ore
La pandemia aggrava la situazione economica dei media
La pubblicità è in calo anche nell'online, per la prima volta dal 2014
SVIZZERA
11 ore
Premiato lo snodo di Jona
La stazione d'interscambio ha conquistato il riconoscimento Flux 2021
SVIZZERA
11 ore
La luce in fondo al Covid? Ci sono cinque "se"
Il capo della Conferenza dei direttori sanitari Engelberger è ottimista. Ma restano dei punti di domanda
SVIZZERA
19.11.2018 - 11:390
Aggiornamento : 14:48

L'assicurazione malattia si mangia il 6,2% del reddito lordo

Incidono fortemente sul bilancio anche le spese per affitto ed energia, come anche i trasporti

BERNA - Nel 2016, il reddito disponibile medio al mese delle famiglie svizzere (2,2 persone) ammontava a 7124 franchi, su un reddito lordo di 10'033 franchi. Tra le spese obbligatorie figurano le assicurazioni sociali (9,7% pari 972 franchi), le imposte (11,5% o 1153 franchi) e i premi per l'assicurazione malattia di base (6,2% ossia 626 franchi). Incidono fortemente sul bilancio anche le spese per affitto ed energia, come anche i trasporti.

Secondo i dati diffusi oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST), non tutte le economie domestiche, tuttavia, dispongono di 7124 franchi al mese. Nel 2016, il 59% delle famiglie presentava un reddito disponibile inferiore al valore medio svizzero.

Dai risultati emerge che anche nell'anno sotto esame è il reddito da lavoro a costituire il pilastro più importante del budget domestico, incidendo sul reddito lordo nella misura del 75,4%. Le rendite e le prestazioni sociali cui viene destinato in media il 19,1% del budget, risultano la seconda fonte più importante del reddito delle economie domestiche.

Nel 2016, le spese obbligatorie ammontavano a 2909 franchi al mese. pari al 29% del reddito lordo. Oltre alle imposte, si mangiano parte del reddito i contributi alle assicurazioni sociali, i contributi AVS e alle casse pensioni, i premi per l'assicurazione malattie obbligatoria (6,2%) e i trasferimenti monetari verso altre economie domestiche (1,6%).

Affitto ed energia, un costo importante

Le spese per consumi ammontano in media a 5310 franchi o il 52,9% del reddito lordo. I costi per l'abitazione e l'energia, pari a circa 1476 franchi, ovvero il 14,7% del reddito lordo, costituiscono la voce più importante. Seguono le spese per i trasporti (7,7% o 770 franchi), per l'acquisto di alimentari (6,3% ossia 632 franchi), ristoranti e pernottamenti (5,8% o 584 franchi) e tempo libero (5,4% pari a 542 franchi).

Le spese per abbigliamento e calzature, pari al 2,1%, sono una voce di spesa meno importante. Questi 210 franchi mensili per famiglia si suddividono in spese per abbigliamento femminile (86 franchi al mese), abbigliamento maschile (50 franchi al mese), calzature (43 franchi al mese), nonché altre spese come indumenti per bambini, lavaggio a secco, stoffe ecc.

Oltre mille franchi per il risparmio

Una volta coperte tutte le spese, nel 2016 alle economie domestiche rimanevano in media 1551 franchi al mese, l'equivalente del 15,5% del reddito lordo da destinare al risparmio. Generalmente le economie domestiche delle classi reddituali più basse (reddito lordo inferiore a 5000 franchi) non sono riuscite a mettere da parte nulla, dato che, spesso hanno speso più di quanto hanno percepito.

Questo fenomeno è riconducibile tra l'altro al fatto che in questa classe figura una quota proporzionalmente elevata (quasi il 61%) di economie domestiche composte di pensionati, il cui bilancio domestico è finanziato in parte dall'erosione della sostanza.

Il 60% vive in affitto

Nell'anno in rassegna, il 60,3% delle famiglie viveva in affitto. L'80,7% possedeva almeno un'automobile e il 70,2% un bicicletta. L'87,7% aveva almeno un computer e ben il 96,7% un cellulare.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Dioneus 2 anni fa su tio
Lo spieghino al mio conto in banca che la cassa malati si mangia il 6.2% perché lui mi dice che invece si pappa sopra al 10%, in una famiglia di 4 persone. Con sussidio.
RemusRogue 2 anni fa su tio
sono oltre il 18% con franchigia al massimo :(
lollo68 2 anni fa su tio
Nel nostro caso il reddito lordo è già inferiore al reddito disponibile, ma per il 2017! La cassa malati corrisponde a 8.94 % del reddito lordo con sussidi. Senza sussidi saremmo a 14.88 % del reddito anche se abbiamo la franchigia sopra i CHF 1'500. tranne per i figli.
Pepperos 2 anni fa su tio
Probabilmente il costo medio cantone Appenzell
GI 2 anni fa su tio
già le statistiche.....un insieme sbagliato di dati corretti....(il fattore "media"....)
Voodoochile 2 anni fa su tio
ho la cassa malati meno costosa, ma si mangia comunque il 12-13% del reddito lordo della mia famiglia (2 persone)
francox 2 anni fa su tio
Il 6,2 % del reddito lordo, sarebbe bello! Oltre che ladri sono bugiardi.
Equalizer 2 anni fa su tio
Si mangia solo il 6,2% del reddito lordo, di quale nazione stanno parlando ??? Ah, ma già, questo è il paese del chi mangia 4 polli e chi uno solo...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 22:46:16 | 91.208.130.86