CANTONE / SVIZZERA«Blocher chieda scusa. La Svizzera non è un Paese di corrotti»

09.11.18 - 20:08
L'Associazione Uniti dal Diritto pretende un passo indietro dell'ex consigliere federale che in un'inserzione aveva aspramente criticato la politica elvetica in vista delle votazioni del 25 novembre
Keystone
«Blocher chieda scusa. La Svizzera non è un Paese di corrotti»
L'Associazione Uniti dal Diritto pretende un passo indietro dell'ex consigliere federale che in un'inserzione aveva aspramente criticato la politica elvetica in vista delle votazioni del 25 novembre

LUGANO - «Blocher chieda scusa. La Svizzera non è un Paese di corrotti e despoti». L'Associazione Uniti dal Diritto, fondata da diverse personalità del mondo giuridico ticinese - tra cui anche l'ex procuratore generale John Noseda - per combattere l'inziativa “giudici stranieri” in votazione federale il 25 novembre 2018, reagisce con rabbia all'inserzione che l'ex consigliere federale ha fatto recentemente pubblicare su vari giornali. «Blocher - scrive l'Associazione - accusa di corruzione i politici svizzeri a tutti i livelli. La Svizzera secondo lui sarebbe despotica e corrotta, così come evidentemente i suoi cittadini che si mettono a disposizione per fare politica nei Comuni, nei Cantoni e a Berna».

Affermazioni intollerabili per l'associazione che pretende un passo indietro a tutti i livelli da parte del politico. «Blocher chieda scusa, per avere insultato i politici svizzeri come dei corrotti. Chieda scusa ai suoi colleghi in Parlamento. Chieda scusa ai suoi colleghi di partito. Chieda scusa ai suoi ex-colleghi in Consiglio federale. Chieda scusa ai suoi concittadini che votano, per fortuna, ancora liberamente».

Una presa di posizione dura che si conclude con una promessa: «No, non siamo corrotti e anche solo per difendere tutti i cittadini Svizzeri dalla sua accusa di corruzione e dittatura, ci impegneremo a votare no il 25 novembre alla sua iniziativa».

COMMENTI
 
Lucadue 4 anni fa su tio
Ho già votato SI. Penso che chi vota NO non abbia nessuna fiducia nella giustizia del paese in cui vive. La Svizzera dispone di un ordinamento che molti paesi ci invidiano, non buttiamolo in altre mani!
Tato50 4 anni fa su tio
Sono aperte le scommesse : In Ticino vicino al 60 % di SI ;-))))
siska 4 anni fa su tio
...caro Tato io sono per il NO + NO e non ho nessun problema a dichiararlo, per quanto riguarda il ticino é piuttosto "normale" che passi il SÌ in quanto ritengo che in ticino ci sia un problema di soli soldini e non di panorami più ampi. Scusami Tato, ma come dici tu si può voler un gran bene a qualcuno ma in certi casi essere diametralmente opposti. Un abbraccione......e inus:))
Mattiatr 4 anni fa su tio
Sopraceneri (sopra tutto le valli) con forte consenso e sottoceneri che abbassa la media.
Tato50 4 anni fa su tio
Mah, con tutta la "foffa" che entra dal confine per "visitare" stazioni di benzina e altro senza comprare niente ma prendere..........a prestito ;-))
Tato50 4 anni fa su tio
Devo scriverti in due volte altrimenti non mi parte !!!!!!!! ...cara siska; io rispetto la tua visione e cosa voterai come d'altronde farai tu nei miei confronti. Il fatto di volersi bene in questi casi viene accantonato un attimo e ognuno esprime la propria convinzione in piena libertà. L'unica cosa che mi crea un dubbio è che tu su certe votazioni che vengono perché lo vuole un certo partito, a prescendere, voti il contrario. Hai fatto una riflessione di sfuggita paragonandolo a certi personaggi del passato; io ti ho risposto che quello da da mangiare a migliaia di famiglie mentre gli altri le famiglie le mettavano nelle camere a gas e poi nei forni. Abbiamo una Costituzione che dice che chi è colpevole ha tre gradi di giudizio e credo che questo sia abbastanza garantista. Quindi non vedo per quale motivo un Tribunale estero debbe metterci il naso e ribaltare certe decisioni del Tribunale Federale. In pochi casi questo è avvenuto ma anche un asilante che riceve l'ordine di partire può far capo a questo e naturalmente a spese nostre. Continua.............
Tato50 4 anni fa su tio
parte seconda ;-)) L'ultima sentenza ribaltata dal Tribunale di Strasburgo concerneva il caso di uno che aveva ammazzato un paio di donne e condannato alla reclusione a vita. La sentenza di Strasburgo ha ribaltato il tutto e quello quando è uscito dopo pochi giorni ne ha ammazzata un'altra. Se è questo che vuoi libera di fare questa scelta come io sono libero di non condividerla. Questa, mia cara è la democrazia, che se non passerà la votazione non avremo nemmeno più certe libertà perché dovremo adattarci al dictat di Bruxelles. Referendum e iniziative saranno una chimera e se già adesso decidono per noi figuriamoci dopo ;-)) Ciaoooooooo, ...one e ....ino ;-))
siska 4 anni fa su tio
Caro Tato, ho letto attentamente sia la 1° parte che la 2° parte, non fa un grinza sotto certi aspetti quanto hai scritto e spiegato e ci credo in parte anche perché non sono cieca di orizzonti ma quello che non riesco a comprendere e a non fidarmi non é tanto del Blocher ultra milionario che si fa i "becchi" sulla povera gente ma sono gli avvoltoi che mi preoccupano. Se un cittadino o cittadina svizzero un giorno decidesse di trasferirsi per tot tempo in Germani, Francia o in un'altro paese e malauguratamente gli succedesse qualcosa di grave attraverso situazioni compromettenti e a sua insaputa soprattutto attraverso persone di dubbia provenienza, cosa potrebbe succedere al cittadino svizzero/a? Avrebbe diritto ad essere tutelato anche al di fuori se non ci fosse nessuna base legale non accettata dalla svizzera stessa cioé dal popolo? O peggio se un cittadino/a svizzera dentro al propio paese cioé la Svizzera subisse una catena di fatti negativi e l'ultimo tribunale federale non gli concedesse una tutela giusta e dovuta allora cosa dovrebbe fare quella persona? Non poter più aver la possibilità di avere giustizia attraverso la via di Strasburgo? Non lo so, non mi piace la politica a double-face. Al partito Udc non interessa la sorte dei propi cittadini e cittadine interessa non perdere quel potere che li premia ogni fine mese.
Tato50 4 anni fa su tio
............ parte seconda ;-(( Poi sul fatto che Blocher sia milionario, buon per lui, lo è diventato partendo da zero mentre altri è bastata la poltrona in una qualche Banca o in qualche Consiglio di amministrazione per esserlo. La democrazia non è quella fatta dai sinistroidi che hanno bloccato le vie d'accesso alla casa della figlia di Blocher perché ha assunto personale straniero non trovando "autoctoni" più portati al timbro della disoccupazione che a lavorare ! Gli stessi che durante le manifestazioni devastano le città ;-(( Ciaooo, buona giornata almeno a te ;-))
Tato50 4 anni fa su tio
Ciao siska ; gli operai allle dipendenze della Blocher hanno un CCL che viene rispettato, quindi qualche cosa non quadra. Ha fabbriche in diversi Nazioni e certamente assume gente del posto e non svizzeri. Per concludere la nostra discussione sul si o il no, il tribunale di Strasburgo, in una recente sentenza ha detto testualmente che la "sharia" non è fuorilegge e può essere praticata liberamente. Uno dei passaggi di tutto ciò è il seguente : La lapidazione è praticata in diversi Paesi dove vige la Sharia, la legge ispirata dal Corano e dalla Sunna (la tradizione del profeta Maometto), come Iran, Arabia Saudita, alcuni Stati della Nigeria, zone della Somalia controllate dagli integralisti islamici e dell’Afghanistan sotto il controllo dei talebani. Alcuni “hadith” (i detti e i fatti relativi al profeta che fanno parte della sunna) prescrivono l’esecuzione mediante lapidazione per le persone – donne e uomini – riconosciute colpevoli di relazioni extraconiugali. Hihihi, se dovessero applicarla da noi ne conosco diversi che si beccano sassi del fiume Ticino ( compreso il sottoscritto) ;-)) Ciao cara, buona serata, un ..one e un ..ino perché non sarà certo la differenza d'opinione che cambia un bel rapporto ;-))
Mattiatr 4 anni fa su tio
Ocio che adesso nel fiume Ticino vogliono spendere milioni per aggiungere dei sassi, forse per la nostra incolumità sarà meglio scansare quella zona. :-D
Tato50 4 anni fa su tio
Già, Zali ha milioni a palate per trasformare il fiume Ticino in Copacabana ;-)))
Tato50 4 anni fa su tio
A parte certe sue "sparate" è uno che da da mangiare a migliaia di famiglie ( ora è la figlia ); certo di è fatto i soldi e sul fatto che in Svizzera non ci siano personalità di spicco corrotte, permettimi di avere qualche dubbio. Guarda solo il Municipio di Ginevra !! Ciaoooooooo<3
lo spiaggiato 4 anni fa su tio
Detto da uno che è stato defenestrato per manifesta incapacità dal Consiglio federale con un bel pedatone nel sedere fa un po' ridere... :-))))))
Tato50 4 anni fa su tio
Si, perché abbiamo guadagnato sul cambio ? ;-)))
siska 4 anni fa su tio
Che il monsignor Blocher rappresenti il mostro "sacro" affamato, pazzoide di suo, che vuole mangiarsi in un sol boccone la democrazia é li da vedere... Purtroppo una buonissima fetta del popolo svizzero é pauroso in natura, un popolo che non ama confrontarsi con il mondo ma vuole fare parte del mondo e di conseguenza, senza nessuna consapevolezza, seguirà il mostro "sacro". Pericolosi questi personaggi (mi ricordano qualcuno) potrebbero mettere un'intero paese in difficoltà finanziariamente chiudendo le porte di un paese piccolo piccolo nel cuore dell'Europa. Fanno leva sul popolo che non sa e non conosce e dove là... hanno fatto la medesima pressione.
volabas 4 anni fa su tio
votare si
Tato50 4 anni fa su tio
Già fatto ;-))
Lonely Cat 4 anni fa su tio
Forza Blocher!
Danny50 4 anni fa su tio
La verità a volte fa male cari elitari. A Blocher tutti assieme non arrivate alla caviglia.
ciapp 4 anni fa su tio
grande Blocher dovresti candidarti in ticino
patrick28 4 anni fa su tio
Votare no no no no
rojo22 4 anni fa su tio
La Svizzera è un paese di sempliciotti che votano sto pifferaio magico. Contenti noi...
sedelin 4 anni fa su tio
proprio così!
siska 4 anni fa su tio
Concordo al 200%:)....!
LAMIA 4 anni fa su tio
Se vogliamo perdere per sempre i nostri diritti diamo ragione a questa congrega. TUTTI A VOTARE E FAR VOTARE SI . Grazie Blocher non mollare e non abbandonarci !
sedelin 4 anni fa su tio
grazie del consiglio: io voto NO e con me tanti altri.
Tato50 4 anni fa su tio
Compenso il voto di "sedelin" con un SI, come molti altri, così è come se non fosse andata a votare ;-))
Mattiatr 4 anni fa su tio
Ah quindi vuoi dirmi che vuoi levare il diritto di voto al povero Sedelin? FASSISSTA! Vergogna come osi a fare questi raggionamentti.¶ Continuando il discorso sui dibattiti italici di settimana scorsa ;-D
Tato50 4 anni fa su tio
Ma noooooooooo, lei vota NO io voto SI e quindi è come se si fosse scomodata per niente. Mia moglie che in politica è un genio e non perde un articolo di giornale (infatti guarda la pagina dei morti), mi ha chiesto se si può scrivere "mah" ;-))
sedelin 4 anni fa su tio
nei disonesti è prassi accusare altri per difendere se stessi. io mi ricordo bene gli scandali legati a blocher! ecco, lui crede che noi ce ne siamo dimenticati. eh, no!
Tio1949 4 anni fa su tio
Uscite dal cratere,ma portatevi anche il cervello però!
tip75 4 anni fa su tio
e’ un grande!!! dire la verità purtroppo da fastidio
Thor61 4 anni fa su tio
Come si dovrebbero definire allora chi NON RISPETTA la volontà popolare annullandone spesso i risultati elettorali?!! Il continuo prostrarsi a 90° continuo e ancor peggio nascondere il lavoro fatto di nascosto (Leggi UE sulle armi e sui pagamenti della disoccupazione dei "Frontalieri" dell'UE) dai CF e chiaramente contro la volontà popolare come si può definire! Almeno votando SI forse alcuni di questo finti difensori della patria magari spariscono, o almeno lo si spera!
Tato50 4 anni fa su tio
Mi sa che molti noon hanno capito un tubo su cosa si vota. Vanno contro a prescindere perché è qualche cosa che viene da destra. Quella destra che ci ha permesso di essere fuori dall'UE e certi politici che non hanno rispettato il volere del popolo. Vedi "bonus" e 9 febbraio. Preferiscono la sinistra che certi "onorevoli" li si sente unicamente quando fanno traffico di esseri umani. A Striscia la Notizia direbbero : ma sono ragazziii anzi ragazze...un po' stagionate, pero' ;-))
Mattiatr 4 anni fa su tio
Il tutto accompagnato da una campagna degli oppositori all'iniziativa tutt'altro che leale. Puntano a una visione estrema del futuro post (eventuale) approvazione popolare. Io la vedo difficile che la Svizzera entri in guerra con il mondo e che la crisi dilagherà nel nostro territorio rendendoci l'unica nazione al mondo contro i diritti umani (arabia saudita nella commissione onu dei diritti umani hahahahaha). Considerando inoltre che a fare queste considerazioni è la sinistra, celebre per amare talmente tanto i poveri da aumentarne il numero, la cosa fa parecchio ridere. Ma questo è un mio pregiudizio.
Thor61 4 anni fa su tio
Ciao Tato50 ;o)))) Questo mi è chiaro, purtroppo l'ignoranza (Colui che ignora) o la testardaggine INUTILE e DANNOSA rischia di portare al SUICIDIO dei propri diritti dei cittadini Svizzeri. Il CF degli ultimi anni l'ha dimostrato molte volte ed è sicuramente come definito da Blocher, poi non capisco perchè dovrebbe chiedere scusa per aver espresso una SUA opinione, come se i SINISTRI non abbiano mai fatto boiate e danni apocalittici ovunque hanno potuto governare e questo referendum ne è un altro pessimo esempio di come si regala il diritto Svizzero a favore di quello molto pessimo dell'UE in cambio di leggi peggiorative per l'economia e la libertà individuale, la stessa che i sinistri spacciano per "Diritti umani", si, ma di chi saranno i diritti da tutelare, quelli di altre nazioni o peggio dei musulmani a cui sembra sia permesso tutto?! Visto che alla fin fine non siamo ancora messi peggio degli altri direi che VOTARE un bel SI ci farebbe solo un gran bene. Saluti ;o))))
Tato50 4 anni fa su tio
Caro Thor, mi viene in mente una barzelletta dove dei detenuti erano immersi nella emme fino al torace. Ad un certo punto uno dice : adesso la ricreazione è finita quindi potete sedervi ;-))) Per il momento siamo alla cintola e forse respiriamo ancora ma se va avanti così spero di essere nell'urna e le ceneri disperse in Cadagno (naturalmente in direzione della Mecca ) ;-(( Saluti ;o))))
Tato50 4 anni fa su tio
Ciao Mattiatr, ieri sera ho visto al TG delle 20 che in Austria, paese governato dalla destra se non sbaglio, i famosi mercatini di Natale non saranno più chiamati così per non urtare le credenze di certi personaggi. Li chiameranno MERCATINI D'INVERNO !!!!!!!!! Tra poco, caro mio, grazie alle porte aperta tre volte al giorno metteremo il tappetino verso la Mecca e il Carnevale si chiamerà RAMADAN ( almeno un p0' ci assomiglia ;-((( Addio, emigro in Canadà; meglio incontrare tre Grizzly che una Sommaruga ;-))
Thor61 4 anni fa su tio
5 volte caro ci si inchina per la preghiera Tato50, 5 volte al giono, con solo 3 rischi la lapidazione. ;o)))
Tato50 4 anni fa su tio
Vendi la cascina a me ;-)))))
NOTIZIE PIÙ LETTE