Immobili
Veicoli

GRIGIONIUnione d'architetti in Alta Engadina

11.10.18 - 15:07
Costituito un gruppo per coordinare la pianificazione territoriale tra i comuni
Keystone
Unione d'architetti in Alta Engadina
Costituito un gruppo per coordinare la pianificazione territoriale tra i comuni

ST. MORITZ - La pianificazione territoriale e l'architettura in Engadina devono essere coordinate tra i comuni al fine di prevenire sviluppi indesiderati. Dodici architetti dell'Alta Engadina hanno creato a tal fine il "Dipartimento dello sviluppo territoriale e dell'architettura dell'Alta Engadina" (Fachgruppe für Raumentwicklung und Architektur Oberengadin-FARO).

Raggruppando le conoscenze nel settore vogliono lavorare per uno sviluppo e un'architettura sostenibili e orientati al futuro in Alta Engadina e nei suoi dintorni.

«La pianificazione dello spazio e le questioni architettoniche sono spesso troppo poco considerate - afferma l'architetto Daniel Pensa, che presiede l'associazione - tuttavia esse sono parte di un tutto, che deve essere considerato come una visione generale a lungo termine e al di là dei confini municipali».

«L'Alta Engadina ha architetti e progettisti di provata esperienza, ma mentre individualmente spesso non trovano la giusta attenzione da parte di Comuni e privati, il gruppo può unire le conoscenze e discutere le proposte in pubblico. Insieme possiamo contribuire allo sviluppo sostenibile della nostra valle sfruttando il know-how locale».

Con l'obiettivo di sviluppare soluzioni costruttive e metterle a disposizione dell'Alta Engadina, l'associazione, aperta ad altri professionisti volenterosi di portare il proprio contributo, si propone di organizzare eventi pubblici e partecipare attivamente alla discussione politica.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA