keystone
ZURIGO
09.10.2018 - 10:200

All'Aerodromo di Dübendorf si testano nuovi sistemi di sorveglianza

I sistemi messi alla prova provengono dalla Francia (Thales), dalla Svezia (Saab) e dagli USA (Raytheon)

BERNA/DÜBENDORF - Tre nuovi sistemi di sorveglianza dello spazio aereo vengono testati all'aerodromo militare di Dübendorf, nel canton Zurigo, da armasuisse. Le prove proseguiranno sino alla fine di dicembre.

I sistemi messi alla prova provengono dalla Francia (Thales), dalla Svezia (Saab) e dagli USA (Raytheon), indica oggi in una nota il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS).

L'Ufficio federale dell'armamento (armasuisse) valuterà il funzionamento dei tre sistemi in vista della sostituzione degli attuali sistemi RALUS e LUNAS. Questi ultimi sono subordinati all'attuale sistema per la condotta dello spazio aereo FLORAKO, che dal 2005 assicura la sorveglianza 24 ore su 24 dello spazio aereo svizzero.

RALUS è il sistema che riassume i dati e fornisce un quadro complessivo dello spazio aereo, mentre LUNAS è il sistema informatico che riproduce tutti i dati e supporta la direzione delle operazioni.

FLORAKO è il programma preposto al riconoscimento di oggetti volanti sia civili che militari (aerei, elicotteri e droni) e alla gestione delle operazione delle forze aeree. Attraverso la sostituzione delle sue componenti, il sistema potrà essere utilizzato fino agli anni 2030.

La sostituzione dei sistemi di sorveglianza si inserisce nel programma "Air2030", che comprende anche l'acquisto di un nuovo aviogetto da combattimento e di un sistema di difesa terra-aria di maggiore portata. Il rinnovo delle componenti di FLORAKO ha comunque la precedenza, si legge ancora nella nota.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 23:04:41 | 91.208.130.86