Immobili
Veicoli

SVIZZERADonazione organi, creato un registro nazionale

19.09.18 - 16:27
Tutte le persone che vivono in Svizzera possono annotare in questo registro la decisione a favore o contro la donazione di organi
Keystone
Donazione organi, creato un registro nazionale
Tutte le persone che vivono in Svizzera possono annotare in questo registro la decisione a favore o contro la donazione di organi

BERNA - Swisstransplant lancerà il 1° ottobre il Registro nazionale di donazione d'organi, che permetterà a ognuno di iscriversi in modo facoltativo. Secondo l'associazione, si tratta di «una soluzione al passo coi tempi che risponde all'urgente necessità di modernizzazione della tessera del donatore».

Tutte le persone che vivono in Svizzera possono annotare in questo registro la decisione a favore o contro la donazione di organi e tessuti per il trapianto o la ricerca dopo la propria scomparsa, scrive sul suo sito la fondazione nazionale che si occupa del tema.

Questo strumento, si legge sul portale online che lo definisce una «banca dati sicura», comporta numerosi vantaggi. Ad esempio, l'iscrizione, modificabile in ogni momento, crea maggiore trasparenza, in quanto permette di accertare senza ombra di dubbio la volontà della persona deceduta. Così facendo, familiari e personale sanitario vengono sollevati dalla responsabilità di dover prendere una decisione, mette in risalto Swisstransplant.

Un colloquio con i parenti avrà comunque luogo in ogni caso: nel caso in cui la persona abbia reso manifesta nel registro la propria decisione - che essa sia positiva o negativa in merito alla donazione - ma anche nel caso in cui ciò non sia avvenuto. Tuttavia, qualora il desiderio del defunto fosse già noto, nell'incontro si discuterebbe solo dell'attuazione della sua volontà.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA