Keystone
SVIZZERA / INDONESIA
10.08.2018 - 15:270

Sisma di Lombok, dalla Svizzera 300mila franchi

Il denaro è destinato in particolare alla Croce Rossa indonesiana, a quella internazionale e alla Mezzaluna Rossa

BERNA - La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) ha sbloccato 300'000 franchi per aiutare i sopravvissuti del terremoto di Lombok, in Indonesia. I cittadini svizzeri sul posto hanno già potuto lasciare la regione.

Il denaro è destinato in particolare alla Croce Rossa indonesiana, a quella internazionale e alla Mezzaluna Rossa, ha annunciato oggi la DSC. Si tratta nello specifico di garantire aiuti d'urgenza per aiutare la popolazione toccata dal sisma, fornendo cure, acqua e mezzi di sussistenza.

La rappresentanza elvetica a Giacarta è in contatto con le autorità locali. Al momento non ci sono notizie di vittime svizzere. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha contattato un centinaio di cittadini confederati che non avevano potuto lasciare la regione colpita dal sisma. Tutti coloro che volevano andarsene sono nel frattempo riusciti a farlo.

Il terremoto che ha colpito l'isola di Lombok ha provocato più di 300 morti e centinaia di feriti, oltre che diverse migliaia di sfollati.

Tags
sisma
lombok
rossa
franchi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-15 16:55:26 | 91.208.130.86