Keystone
SVIZZERA
30.05.2018 - 10:070

La Posta svizzera è «la migliore del mondo»

Il riconoscimento giunge dall'Unione postale universale, che nella sua classifica pone il gigante giallo davanti a quelle di Paesi Bassi e Giappone. Ruoff: «Un premio per tutti i collaboratori»

BERNA - Per la seconda volta consecutiva, la Posta svizzera è stata giudicata la migliore del mondo. Il riconoscimento giunge dall'Unione postale universale (UPU), che nella sua classifica la pone davanti a quelle di Paesi Bassi e Giappone.

Il Postal Development Index mette in fila le organizzazioni del settore di 173 Paesi di tutti i continenti. «Questo premio rende merito all'instancabile impegno che i nostri collaboratori profondono ogni giorno nei confronti della Posta», ha commentato la direttrice generale del gigante giallo Susanne Ruoff, citata in un comunicato odierno.

La Posta si dichiara fiera del posizionamento ottenuto in un contesto economico «sempre più difficile». Ma questo risultato rappresenta anche un obbligo e uno stimolo per rispondere anche in futuro alle «elevate esigenze», prosegue Ruoff.

Lo studio dell'UPU valuta quattro grandi criteri per stilare la graduatoria: affidabilità (efficienza e qualità del servizio), raggio d'azione (interconnessione a livello internazionale), rilevanza (importanza per il Paese dell'offerta) e resilienza (grado di innovazione e sostenibilità degli sviluppi). In questi ultimi due ambiti, la Posta elvetica ha ricevuto 100 punti, il massimo previsto. Solo quella nipponica riesce a eguagliarla negli aspetti finanziari e nel ruolo a livello nazionale.

L'analisi mette in risalto che la digitalizzazione pone il ramo su scala globale di fronte a sfide senza precedenti, soprattutto alla luce dei crescenti volumi di recapito richiesti nel commercio online, sottolinea il gigante giallo nella nota. D'altro canto, ciò concede nuove opportunità a coloro che si dimostrano «agili, reattivi e proattivi». L'UPU sostiene che governi, autorità di regolazione e operatori del mercato possono trarre vantaggi dal rafforzamento del settore.

Anche le organizzazioni postali delle nazioni confinanti alla Svizzera si posizionano generalmente nei quartieri alti del ranking, con la Germania (4° posto) e la Francia (5°) che si piazzano ai piedi del podio. L'Austria invece è decima, in una top ten in cui trovano spazio pure Polonia (sesta), Singapore (settima), Stati Uniti (ottavi) e Gran Bretagna (nona). Più indietro l'Italia, 28esima.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-16 05:01:56 | 91.208.130.87