Immobili
Veicoli
Keystone
ZURIGO
29.04.2018 - 11:450
Aggiornamento : 14:22

Oltre 7'600 franchi di mancia: «La cliente li riavrà indietro»

La donna che, pagando con la carta di credito, ha confuso la richiesta della mancia con quella del pin verrà rimborsata

DIETIKON - Olesya Shemyakova, la donna che involontariamente ha versato a un esercizio pubblico di Dietikon (ZH) 7’686 franchi per pagare due caffè e una cioccolata, sarà rimborsata. Parola del gerente di una delle filiali di New Point, dove i fatti sono accaduti.

Al momento di pagare con la propria carta di credito - ricordiamo - la donna aveva digitato il proprio codice pin quando invece  sul display le era stato chiesto di inserire l’importo della mancia che desiderava lasciare. La 37enne, che vive in Francia, a Mulhouse, si era accorta di quanto le era capitato solo una volta ricevuto al suo domicilio l’estratto conto della carta di credito.

La vicenda avrà però, almeno stando alle promesse del fratello del proprietario del punto di ristoro e nuovo gerente, un lieto fine. Questi ha infatti assicurato che provvederà a restituire i soldi alla donna: «Sarà mia premura farlo appena possibile», assicura. Ma rimarca pure come «il versamento di una mancia dovrebbe venire bloccato in modo automatico dal sistema quando viene oltrepassata una determinata somma». Insomma, una frecciatina nemmeno troppo velata a un sistema per il quale una piccola svista può essere pagata cara!

20 Minuten
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 05:51:43 | 91.208.130.86