20 Minuten
+ 5
BERNA
10.04.2018 - 12:050
Aggiornamento : 16:54

La gita di fine anno? Una bella camminata di 80 km

Sedici adolescenti hanno raccolto la sfida lanciata da un loro insegnante. La distanza sarà percorsa in un solo giorno

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - Fiacche e lacrime, ma anche un’esperienza indimenticabile che forgia il carattere. È quanto promette Steve Knuchel come “viaggio di studio” ai suoi allievi. Questo insegnante di Wiedlisbach (BE) accompagnerà sedici di loro in una camminata estrema. La comitiva, composta da adolescenti di 14-15 anni, partirà dall’istituto scolastico il 26 giugno in direzione di Bienne, che dista 40 km. In seguito la scolaresca salirà su un treno per Martigny (VS), per poi rimettersi in marcia e percorrere altre 40 km ed arrivare a Le Bouveret, località vallesana che si affaccia sul Lago Lemano. Il tutto in 24 ore, sacco in spalla.

Generazione smartphone - Ex granatiere nell’esercito svizzero, Steve Knuchel ha avuto l’idea di queste gite scolastiche estreme tre anni fa. In questo modo, vuole combattere la pigrizia di quella che definisce la “smartphone generation”. I giovani che hanno fatto la stessa esperienza l’anno scorso, seppur di “soli” 60 km, pare siano rimasti soddisfatti dell’avventura vissuta. Da notare che nessuno è obbligato a partecipare e che i genitori devono firmare una liberatoria.

Preparazione indispensabile - Ma bisogna temere per l’incolumità dei ragazzi? «Se aveste posto questa domanda 40 anni fa, chiunque si sarebbe messo a ridere. Oggi invece, con i giovani che sono sempre meno abituati a fare sforzi fisici, una preparazione fisica adeguata è invece indispensabile per una camminata così lunga», afferma Gérald Gremion, medico dello sport al CHUV.

20 Minuten
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
Dario Martinoli 1 anno fa su fb
???
Francesco Cech 1 anno fa su fb
Non si tratta di stilare un tempo/km...
Susanita Michelle Coccinella 1 anno fa su fb
1 km 12 minuti
Susanita Michelle Coccinella 1 anno fa su fb
Hanno 24 ore a disposizione!!!
Anthina Agostini 1 anno fa su fb
Scarpe anti fiacche.. isostar a portata di mano.. più che altro li vorrei vedere quando devono partire x la seconda tappa ?
Mami Bi 1 anno fa su fb
Ma per favore!!!
Corinna Zacheo 1 anno fa su fb
Bella idea. Anche senza preparazione si può fare 20-40km. Con un minimo di preparazione, tanta acqua e qualche cerotto se la caveranno benissimo e si divertiranno anche. ??
Francesco Cech 1 anno fa su fb
Già provato?
Lucrezia Novelli 1 anno fa su fb
piu' che altro ha scritto anche senza preparazione possono fare 20-40 km, qui parliamo di 80 km. Io non avrei mai mandato mio figlio a fare una cosa del genere.
Francesco Cech 1 anno fa su fb
Uno spasso?????????????
Lorella Romanelli 1 anno fa su fb
80 non 20 80 in 4 giorni non in uno solo
Frediana Piria 1 anno fa su fb
Tutto questo per dimostrare che cosa??
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 1 anno fa su fb
Esagerato
ziopecora 1 anno fa su tio
mi fan veramente ridere i commenti del tipo che neppure l'esercito, etc... Ci sono centenari che si fanno il pellegrinaggio a Santiago di Compostela che è un "attimino" più lungo. Presumo che gli allarmisti lo siano perché loro medesimi faticano a percorrere la distanza che separa il divano dal frigo dove tengono le birre.
sedelin 1 anno fa su tio
@ziopecora bel commento, divertente :-)
Zico 1 anno fa su tio
@ziopecora ..e ritorno: questo è il punto e dal frigo al divano? hai pienamente ragione, commento perfetto :/
moma 1 anno fa su tio
Mente sana in corpo sano.
Jan Gianola 1 anno fa su fb
Sicuramente l'itinerario è interessante, ma senza una preparazione di passeggiate più corte prima, buttarsi a farne 80 è un suicidio. A mio parere potevano fare esattamente la stessa cosa ma diluita in 3-4 giorni (ai miei tempi la gita di fine anno di 4° media durava una settimana).
Lucrezia Novelli 1 anno fa su fb
stavo scrivendo la stessa cosa soprattutto perchè per fare qualsiasi tipo di sport non sono richiesti certificati medici per l'abilitazione.
Manuela Quattropani 1 anno fa su fb
sè non sei preparato non riesci!!!!
GI 1 anno fa su tio
masochismo allo stato puro.....niente in grigioverde....che già rappresenta il "limite"...
Spirito1 1 anno fa su tio
I genitori di oggi sono i più impreparati e incapaci degli ultimi 2000 anni!!
Sandro Zala 1 anno fa su fb
Mi ricorda la scuola reclute fatta in leventina ??? Fiacche a GO GO ??
Federico Repich 1 anno fa su fb
Ado Gösteris se andavano ad Amsterdam camminavano la stessa distanza senza accorgersene ?
Corinna Zacheo 1 anno fa su fb
Ahahah....si anch'io 20km come niente. ?
Agron Gashi 1 anno fa su fb
Demenziale! Nemmeno i militari li fanno... Gia la marcia dei 50km si rientra moribondi...??passeggiata scolastica???
Lorella Romanelli 1 anno fa su fb
No no li fanno gli ufficiali 100 km in 24 ore
Bracco Boris 1 anno fa su fb
Secondo il mio punto di vista sono d'accordo in parte, se per qualche chilometro si, ma 80 chilometri mi sembra un po' ecessivo non tutti possono essere preparati per una camminata cosi'!!!!.....
Stefano Malagodi 1 anno fa su fb
Posso partecipare?
Mateja Zilic 1 anno fa su fb
Niccolò Fuchs
Niccolò Fuchs 1 anno fa su fb
?????
Noemi Oechslin 1 anno fa su fb
Bella idea lo farei subito
luganikos 1 anno fa su tio
Gli ultimi 10000 anni era una cosa normale. E noi viziati lo mettiamo sulla prima pagina delle notizie... Le fiacche si possono evitare nel 2018 però, approfittando dell'equipaggiamento moderno.
Giada Rossi 1 anno fa su fb
Chi È Zanga
lancelot_1967 1 anno fa su tio
Alla Scuola Ufficiali la 100 km è stata nettamente più facile rispetto alla 30 km o alla 60 km. Con la dovuta preparazione, una 80 km (in pianura e tenendo conto della possibilità di scegliere liberamente tenuta e calzature) diventa un'amena passeggiata.
bananajoe 1 anno fa su tio
@lancelot_1967 Io, io, io...qui siamo a scuola, fenomeno!!
lancelot_1967 1 anno fa su tio
@bananajoe Se vuoi capire capisci. Se non vuoi, non posso aiutarti...
Mattiatr 1 anno fa su tio
@bananajoe Semplicemente lancelot vuole testimoniare (giustamente) una sua esperienza di passeggiate. Vi sono molti fattori da considerare in una passeggiata, tramite questi si può calcolare la fatica e la velocità di percorrenza. Il mio capo pattuglia quando ero negli scout era in grado di svolgere questi calcoli e allora aveva 12 anni. Che bello che era, facevamo di quei giri che ricordo ancora dopo 7-8 anni. Una volta abbiamo fatto un giro in montagna di 15-20 Km nella valle di Blenio, Il dislivello se non ricordo era di 800-900 metri eppure l'esperienza è stata rilassante e per nulla ardua. Il tutto con un sacco in spalla con teli militari e materiale sufficiente a sopravvivere per qualche giorno, questi ragazzi al massimo si porteranno il pranzo. Se non ricordo male 1 Km in salita equivale a 5 in piano. Il ché è un gran dire. Sembra un'impresa ardua eppure in piano una camminata anche di 60 Km è una cavolata. L'unica cosa da prendere in considerazione è la temperatura, è quella che causerà la maggior parte dei problemi. Se resteranno ben idratati e ogni tanto si rinfrescheranno in qualche fiume o riale potranno fare pure il giro della Svizzera e l'unico problema sarà decidere quale sarà stata la parte migliore.
sedelin 1 anno fa su tio
cosa c'entrano le foto con le fiacche se la gita NON é ancora avvenuta?
occhiaperti 1 anno fa su tio
Irresponsabile, néanche nell'esercito si va da 0 a 80 Km e con pacco?!!!
pontsort 1 anno fa su tio
@occhiaperti Mi chiedo se lo hai fatto l'esercito per dire una cosa simile.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@occhiaperti Io a 14 anni se mi fossi opposto mia madre mi avrebbe prima deriso e poi obbligato ad andare. Da irresponsabili è andarci impreparati, basta avere molta acqua e un docente che sa un minimo di pronto soccorso e tutto filerà liscio. Anzi se i ragazzi hanno ancora la testa sulle spalle si divertiranno.
matteo2006 1 anno fa su tio
@occhiaperti Lo dice alla fine dell'articolo che ci vuole una preparazione non ti fai 80 km a secco e poi essendo maestro avrà richiesto l'avvallo della scuola presentando un "progetto" di preparazione.
Gianluca De Stefani 1 anno fa su fb
Con pacchettaggio completo?
Simo Piz 1 anno fa su fb
Ovvio, e i quattro davanti portano il the e la Zwipf
Teodoro Lüscher 1 anno fa su fb
Anche KS 90, mi raccomando
Stefano Rossetti 1 anno fa su fb
Barella e radio.
Mert Özyalçin 1 anno fa su fb
Fass in posizione di pattuglia e formazione a Y.
skorpio 1 anno fa su tio
Sono d accordo con la pigrizia dei giovani ma 80 km......è proprio una svizzero tedescata...
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 11:37:25 | 91.208.130.85