tallero.ch
SVIZZERA
04.04.2018 - 12:000

Talleri d'oro per il patrimonio culturale

I proventi della vendita delle monete di cioccolato intendono valorizzare i paesaggi, gli edifici di pregio e le tradizioni svizzeri

BERNA - I proventi della vendita del "tallero d'oro" di cioccolato saranno destinati quest'anno alla salvaguardia del patrimonio culturale. Pro Natura e Heimatschutz Svizzera intendono in tal modo valorizzare i paesaggi, gli edifici di pregio e le tradizioni.

Il 2018 è l'Anno europeo del patrimonio culturale, ricordano oggi in una nota le due organizzazioni che dal 1946 organizzano la vendita dei talleri di cioccolato.

«La varietà dei paesaggi, i centri storici e le case contadine sono elementi che ricordano il nostro passato comune. Molti di questi tesori sono tuttavia minacciati dalla trascuratezza, se non addirittura dalla distruzione volontaria».

La salvaguardia del patrimonio culturale non è importante soltanto per le persone, ma «anche per le specie animali che vivono in vecchi edifici e in paesaggi tradizionali». Un esempio è la "casa dei pipistrelli" di Wegenstein, in Argovia, dove si è insediata una delle rare colonie di "ferro di cavallo maggiore". Pro Natura e la fondazione Vacanze in edifici storici dell'Heimatschutz Svizzera hanno deciso di proteggere questa «vera e propria riserva naturale».

La vendita dei talleri d'oro si terrà a partire da settembre: in Ticino dal 10 settembre al 2 ottobre e in Romandia e Svizzera tedesca dal 3 settembre al 2 ottobre. Dal 19 settembre a metà ottobre i talleri saranno disponibili anche presso gli uffici postali.

Le due organizzazioni mettono a disposizione delle classi scolastiche che partecipano all'iniziativa un'interessante documentazione didattica. «Gli allievi - si legge ancora nella nota - imparano l'importanza di tutto quanto può essere considerato patrimonio culturale e sulla scorta di esempi concreti hanno la possibilità di capire come le decisioni prese oggi influenzano il mondo di domani».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 07:37:27 | 91.208.130.87