Immobili
Veicoli
Gian Vaitl Zurich Switzerland
ZUGO
23.03.2018 - 14:520

Bus autonomi fra la stazione e il parco tecnologico

Domenica inizierà la fase di test dei veicoli a marcia autonoma in mezzo al normale traffico

ZUGO - Da domenica a Zugo veicoli a marcia autonoma si mischieranno per la prima volta con il normale traffico automobilistico. Inizialmente i minibus viaggeranno solo con un tecnico a bordo per "conoscere" la tratta.

Si tratterà poi di analizzare la reazione del veicolo autonomo con il traffico reale e verificare la durata del percorso e delle fermate. Se questa fase sarà coronata da successo, scatterà lo stadio successivo che prevede di trasportare un «gruppo selezionato di viaggiatori», indicano oggi le FFS.

Il progetto pilota è portato avanti dalla locale azienda dei trasporti pubblici, dalle FFS e da Mobility. In un primo tempo i bus navetta senza conducente collegheranno la stazione di Zugo al parco tecnologico della città, distanti alcune centinaia di metri. L'obiettivo è integrare questa offerta nel sistema di mobilità già esistente della città di Zugo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-27 16:08:03 | 91.208.130.87