Immobili
Veicoli

SVIZZERA / PERÙFondoschiena in bella vista a Machu Picchu, espulso uno svizzero

15.03.18 - 19:27
Tre ragazzi, tra cui un 24enne confederato, sono stati accusati di cattiva condotta morale e sono stati allontanati dal sito
Keystone
Fondoschiena in bella vista a Machu Picchu, espulso uno svizzero
Tre ragazzi, tra cui un 24enne confederato, sono stati accusati di cattiva condotta morale e sono stati allontanati dal sito

LIMA - Negli ultimi anni è sempre più di moda scattarsi foto e selfie senza veli tra le rovine inca del sito archeologico Machu Picchu, in Perù. È successo anche nei giorni scorsi, quando tre ragazzi - un tedesco 21enne, uno svizzero 24enne e un olandese 26enne - sono stati espulsi per essersi fotografati con le natiche al vento.

«I tre turisti martedì si sono abbassati i pantaloni e si sono fotografati mostrando il fondoschiena», ha spiegato il comandante della polizia di Machu Picchu, Martin Flores. «Non è permesso farlo in quel luogo - ha aggiunto -, si tratta di cattiva condotta morale. Sulla base delle regole interne, i tre ragazzi sono stati espulsi dal sito, ma non sono stati arrestati».

Dal marzo 2014 nell’area di Machu Picchu è stata incrementata la sorveglianza proprio per contrastare il fenomeno delle fotografie senza veli,  che è diventata particolarmente comune. Per mettere fine al fenomeno, il ministero della Cultura aveva annunciato che i visitatori sorpresi a esibire la propria anatomia sarebbero stati espulsi dal sito e la loro condotta notificata alle rispettive ambasciate.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA