Facebook
BASILEA CAMPAGNA
13.02.2018 - 21:230

Un falso «postribolo nel centro storico» che preoccupava tutti

Per mesi la comunità locale di Allschwil si è battuta contro l’apertura di un bordello. In realtà si trattava della trovata di una guggen del carnevale

ALLSCHWIL - Alla fine dello scorso anno è stato annunciato che un postribolo sarebbe sorto in marzo ad Allschwil, nel centro storico. È stata creata una pagina Facebook, un sito internet e per il paese sono comparsi volantini e poster. I residenti - come riporta la Basellandschaftliche Zeitung - si sono subito opposti.

Le mamme temevano che i figli avrebbero dovuto passare in mezzo alle prostitute per recarsi a scuola. La comunità, orgogliosa di vivere ad Allschwil, si è detta «disgustata» sulla possibilità di avere un postribolo nel centro storico. Il proprietario del terreno in cui sarebbe dovuto sorgere ha inoltre sempre spiegato di essere all’oscuro di tutto. Il sindaco ha confermato che non era stata presentata nessuna domanda di costruzione con una simile destinazione.

Nel frattempo la campagna pubblicitaria è proseguita su Facebook, con la promessa che avrebbe «esaudito ogni fantasia erotica».

La sorpresa? Il “Secret Garden” era tutto uno scherzo. Uno scherzo di carnevale organizzato dalla Fasnachtsclique, una guggen del carnevale di Basilea. L’obiettivo era dimostrare che troppo spesso si crede alla fake news e che a volte gli stessi media riportano notizie non verificate.

Uno scherzo finito bene, con il dispiacere di qualcuno: «Peccato, avrebbe portato un po’ di vita».

Tags
scherzo
centro
postribolo
centro storico
carnevale
allschwil
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-23 00:29:28 | 91.208.130.87