Tipress
BERNA
06.02.2018 - 16:310

Posta, syndicom: «Perdita di rigore e di etica»

Syndicom rimarca il continuo peggioramento della Posta da quando è stata trasformata in società anonima

BERNA - AutoPostale, attraverso pratiche contabili illecite, tra il 2007 e il 2015 ha percepito sovvenzioni eccessive per un totale di 78,3 milioni di franchi.

Le reazioni alla notizia non si sono fatte attendere. Il "Comitato uniti in difesa del servizio postale" non perde l’occasione per rimarcare il continuo peggioramento della Posta da quando è stata trasformata in società anonima: «la chiusura degli uffici postali è solo l’esempio più conosciuto». Ora, secondo il Comitato, a questi effetti si aggiunge anche la «perdita di rigore e di etica», e ricorda che già in passato avevano osservato che i conti generali presentati dal gigante giallo erano di difficile lettura e comprensione.

«I manager di queste aziende dimostrano sempre meno attenzione nei confronti del proprio personale e dei cittadini, e sono sempre più concentrati a fare profitti per poter beneficiare di maggiori bonus».

Il comitato si chiede se anche gli alti dirigenti restituiranno quanto ricevuto di troppo in questi anni sotto forma di bonus, dato che dipendono anche dagli utili.

6 mesi fa Troppi sussidi per AutoPostale: «Li restituiremo»
Tags
syndicom
perdita
comitato
rigore
etica
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-16 09:46:59 | 91.208.130.87