keystone
BERNA
06.02.2018 - 10:230

UNIA, il numero dei membri rimane stabile

Il settore servizi, con 56mila aderenti su quasi 200mila, resta il più grande del sindacato

BERNA - A fine 2017, il sindacato Unia annoverava oltre 200 mila membri, un livello paragonabile all'anno precedente. Il settore dei servizi, indica una nota odierna della maggiore organizzazione sindacale elvetica, rimane con i suoi 56 mila aderenti (+2%) la sezione più grande di Unia.

Il numero di effettivi è rimasto pressoché stabile nella costruzione (-1,3%) e nelle arti e mestieri (-0,4%). In flessione invece il numero dei lavoratori affiliati nell'industria (-2,9%), a causa soprattutto dell'evoluzione congiunturale sfavorevole.

Per Unia il 2018 non sarà una passeggiata. Stando alla nota, infatti, quest'anno dovranno essere rinegoziati diversi Contratti collettivi di lavoro (CCL), specie nel settore principale della costruzione, i servizi e l'industria delle macchine.

A livello politico, Unia continuerà a battersi per l'uguaglianza salariale tra uomini e donne e contro i tentativi di edulcorare le disposizioni contenute nella Legge federale sul lavoro.

Commenti
 
Tags
membri
servizi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-23 18:50:34 | 91.208.130.86