Keystone
BERNA
04.02.2018 - 11:230

Svizzera Turismo stima un aumento dei pernottamenti del 4%

Secondo il nuovo direttore Nydegger, non sarebbe sensato aumentare ora i prezzi

BERNA - Il nuovo direttore di Svizzera Turismo Martin Nydegger ritiene possibile, che nell'attuale stagione invernale caratterizzata da neve abbondante, i pernottamenti possano salire «del 4% circa». A suo avviso, non ci sarà tuttavia una crescita dal 5 all'8%.

Nydegger, in interviste concesse a Le Matin Dimanche e la SonntagsZeitung, si dice impressionato dall'atteggiamento pacato dei responsabili del turismo di Zermatt (VS) quando hanno dovuto far fronte ai numerosi turisti bloccati nel villaggio a causa delle recenti forti nevicate.

A suo avviso, essi non hanno approfittato della situazione: «Quando gli impianti di risalita sono chiusi, non è sicuramente una buona notizia per i ricavi». È per contro positivo il fatto che in Svizzera si creda ancora alla possibilità di grandi nevicate.

Secondo Nydegger, non sarebbe sensato aumentare ora i prezzi. Negli ultimi anni sono diminuiti «anche perché i costi sono scesi». Il direttore di Svizzera Turismo non può giudicare se la strategia dei prezzi bassi adottata dagli impianti di risalita sia redditizia. «Ma mi rallegro della stretta cooperazione, per lanciare un ticket comune, quale il MagicPass in Romandia».

Nydegger è diventato il nuovo direttore di Svizzera Turismo dal primo gennaio, sostituendo Jürg Schmid.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 12:09:10 | 91.208.130.86