Keystone
GRIGIONI
25.01.2018 - 22:470

Trump ai palestinesi: «Aiuti solo se negozierete»

Da Davos arriva l'ennesimo avvertimento del presidente americano su Gerusalemme capitale. Abu Mazen non ci sta: «Un discorso inaccettabile»

DAVOS - Se i palestinesi vogliono ricevere aiuti devono tornare al tavolo dei negoziati con Israele. Parola, anzi avvertimento, del presidente americano Donald Trump che dopo il suo incontro a Davos (GR) con il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha spiegato ancora una volta ai giornalisti il suo concetto di diplomazia. E ce n'è anche per Israele, che per aver ottenuto in anticipo il riconoscimento di Gerusalemme come capitale «pagherà» facendo a sua volta una serie di concessioni, che però non sono state precisate.

Immediata e dura la reazione del presidente palestinese Abu Mazen che attraverso il suo portavoce Abu Rudeinah ha definito «inaccettabile» il discorso del presidente Usa e ha ribadito che «se la questione di Gerusalemme è fuori dal tavolo, gli Usa resteranno fuori da quel tavolo». I palestinesi sono invece «pronti a impegnarsi in negoziati» nell'ambito di un processo di pace «basato su uno stato palestinese con Gerusalemme est capitale».

Ma è uno spiraglio che nei fatti non esiste, come è risultato chiaro dai commenti del premier israeliano che ha definito «grandioso» il bilaterale con il presidente americano al Forum economico mondiale (WEF).

Subito ricambiato da Trump: «Bilaterale molto produttivo» ha twittato The Donald. E a seppellire definitivamente le speranze palestinesi, Netanyahu ha sottolineato che la decisione di Trump «è scolpita nel cuore degli israeliani per le generazioni future» e «porterà avanti la pace». «Con qualunque accordo di pace - ha scandito - Gerusalemme resterà sempre la nostra capitale. Trump ha semplicemente riconosciuto la storia».
 
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 00:46:55 | 91.208.130.89