Fotolia
ZURIGO
02.01.2018 - 06:010

Problemi psichiatrici in aumento tra i giovanissimi: in cima ci sono le ragazze

Le casistiche più frequenti sono pensieri suicidi, autolesionismo e disturbi alimentari. Il medico: «La malattia mentale a quell'età è ancora tabù»

ZURIGO - 2’528 bambini e adolescenti sono stati ricoverati in una clinica psichiatrica nel 2015. È il risultato allarmante di uno studio condotto da H+, l'associazione di punta nazionale degli ospedali, delle cliniche e degli istituti di cura, pubblici e privati. Di questi, il 60% era di sesso femminile e il 40% di sesso maschile. Quattro giovani su cinque hanno passato più di 7 giorni in ospedale.

Come mai una differenza di genere così marcata? La dottoressa Dagmar Pauli non è sorpresa. Quale responsabile dei giovani del reparto psichiatrico della clinica universitaria di Zurigo ha a che fare tutti i giorni con persone di quella età. «Tra le ragazze - spiega - il pensiero del suicidio e la depressione sono molto più comuni». I maschi soffrono invece più spesso di disturbi da deficit di attenzione, che possono essere curati senza ricorrere al ricovero.

Un aiuto rapido - Le donne, seppur giovani, hanno inoltre meno difficoltà ad ammettere di avere un problema. «Le ragazze cercano una soluzione veloce», spiega ancora la dottoressa. In ospedale rimangono solo se c’è un serio pericolo o se la situazione è molto grave. Il trattamento ospedaliero, in questi casi, può durare da pochi giorni a svariati mesi.

Raphael Eisenring, vice primario dei servizi psichiatrici del canton Argovia, conferma l’andamento: «Le ragazze mostrano i disturbi quando raggiungono la pubertà. Spesso il ricovero si rende necessario per proteggerle». Le casistiche con cui ha più spesso a che fare sono pensieri suicidi, autolesionismo e disturbi alimentari.

Bisogna migliorare - Secondo il dottor Eisenring in Svizzera sono carenti le strutture psichiatriche. Il motivo? La malattia mentale tra i giovanissimi sarebbe ancora un tabù. Questo, però, può portare al peggioramento del problema: «Disturbi mentali non trattati o affrontati troppo tardi sono uno dei motivi principali che porteranno alla solitudine e all'invalidità».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
disturbi
ragazze
giovani
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-19 21:07:07 | 91.208.130.87