Keystone
BERNA
05.12.2017 - 06:040

Niente San Nicolao donne, grazie: «Possono fare l'asinello»

In mancanza di uomini, i Babbi Natale berlinesi iniziano ad accettare le donne. In Svizzera, però, l'idea non piace

BERNA - Un uomo robusto con la barba bianca e un cappuccio rosso: è così che tradizionalmente ci immaginiamo Babbo Natale. A Berlino, però, le cose stanno cambiando. In mancanza di uomini, l’assemblea plenaria dei Babbi Natale studenteschi ha infatti accettato per la prima volta delle donne.

In Svizzera, a portare i regali non è Babbo Natale il 24 dicembre, ma San Nicolao con il fidato “Schmutzli” già a partire dal 6. Sarebbe immaginabile anche qui avere delle “San Nicolae”?  Andreas Häusler, presidente dell’Associazione San Nicolao di Winterthur, lo esclude: «Per provare abbiamo mandato degli Schmutzli donna ai bambini, ma l’hanno notato e sono rimasti delusi che non fosse quello vero», spiega. Per il responsabile, il desiderio è quello di salvaguardare il fatto che San Nicolao sia un uomo e trasmetterlo ai bambini.

Häusler, però, tiene a sottolineare che nella sua associazione c’è posto anche per le donne: «Possono per esempio portare in giro il San Nicolao come degli asinelli bipedi e non travestiti, aiutare in cucina o occuparsi degli ospiti», afferma. Sarebbero una sorta di «asinello da soma motorizzato» insomma, aggiunge. Per motivi di sicurezza, infatti, non ci sono dei veri animali ad accompagnare San Nicolao.

Dello stesso avviso è Dario Helbling, presidente dell’associazione San Nicolao di Schmerikon (SG): «Non è concepibile che delle donne facciano San Nicolao, nemmeno in caso di difficoltà», sottolinea.

Christina Klausener, dell’organizzazione femminista per la pace CFD, è dal canto suo indignata che le donne non vengano tollerate come San Nicolao: «Dimostra che la parità non è stata ancora raggiunta», afferma. Il fatto, poi, che si proponga alle donne di scorrazzare in giro San Nicolao conferma proprio questa conclusione: «Le donne continuano purtroppo ad essere viste come delle aiutanti degli uomini», lamenta.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
matteo2006 2 anni fa su tio
I due babbi natale farebbero bene a ripigliarsi un attimo dai fumi del vin brule e la signorina farebbe bene ad occuparsi di altro invece di perdere tempo con questi 2 ignoranti.
F.Netri 2 anni fa su tio
Una che appartiene a un'organizzazione che si chiama "organizzazione femminista per la pace" non può che passare la sua vita ad indignarsi!
matteo2006 2 anni fa su tio
@F.Netri un mito! :-)
Stephan Kesslinger 2 anni fa su fb
Maschilismo del 2017.
clerm 2 anni fa su tio
Che saranno mai i missili di Kim Jong-un o il terremoto di Amatrice? Questi sono i veri problemi della vita. Meditate gente...
Frankeat 2 anni fa su tio
Chi sarà il primo a dire che nel presepe potranno fare anche un altro animale?

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 20:23:41 | 91.208.130.89