VALLESE
20.06.2017 - 15:090

Briga accoglie la 30esima Festa federale di jodel  

SION - La 30esima Festa federale di jodel si terrà dal 22 al 25 giugno a Briga, in Vallese. L'avvenimento riunirà più di 10'000 cantanti, suonatori del corno alpino e lanciatori di bandiere. Sono attesi più di 150'000 spettatori, nonché numerosi media stranieri.

Per garantire il buon svolgimento della Festa, che si tiene ogni tre anni, gli organizzatori hanno costruito un vero e proprio villaggio, composto di 24 tende e tendoni, nei quali saranno messi a disposizione 7000 posti a sedere.

La Gliserallee, che collega Glis a Briga, sarà trasformata sul suo tratto di un chilometro in una "via dello shopping", lungo la quale prenderanno posto una sessantina di bancarelle di ogni genere e che consentirà agli spettatori di andare a passeggio.

La festa inizierà giovedì sera con un forum seguito da un concerto. Il programma comprende canti, corno alpino, lancio di bandiere, nonché elementi più moderni dello jodel che - secondo gli organizzatori - permetteranno di dimostrare la vivacità della cultura elvetica.

Il programma vero e proprio si aprirà venerdì pomeriggio per proseguire ininterrottamente fino alle ore 20.00 di domenica. Fra gli eventi da non mancare figura il corteo di domenica, al quale parteciperanno tutti i gruppi presenti.

La Festa ha suscitato un notevole interesse sul piano internazionale: hanno annunciato la loro presenza più di trenta media stranieri, provenienti da Italia, Norvegia, Canada e persino dalla Cina.

Il budget della manifestazione è di 5,5 milioni di franchi, di cui 3 saranno coperti da una ventina di sponsor della regione. Vi parteciperanno più di 1500 volontari, mentre l'esercito e la protezione civile presteranno la loro assistenza.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-15 11:46:30 | 91.208.130.89