Keystone
BERNA
21.03.2017 - 11:030

Assegni familiari e imprese, costi annui per 278 milioni

L'UFAS valuterà le proposte volte a ridurre l'onere amministrativo delle imprese, attuabili senza stravolgere il sistema attuale

BERNA - I costi annui a carico delle imprese nell'ambito degli assegni familiari sono di 278 milioni di franchi: 150 milioni sono rappresentati dai contributi versati per le spese di amministrazione delle casse di compensazione per assegni familiari (CAF), mentre i costi sostenuti direttamente dalle imprese ammontano a 128 milioni.

L'importo complessivo corrisponde a circa il 5% della somma globale dei contributi per gli assegni familiari, a fronte di costi della regolamentazione negli ambiti AVS, AI e IPG (454 milioni nel 2012) pari all'1,3% della somma complessiva dei contributi, indica l'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) nel suo rapporto pubblicato oggi.

Lo studio arriva alla conclusione che una netta riduzione dei costi della regolamentazione a carico delle imprese può essere raggiunta solo con una riforma fondamentale del sistema. «Dovrebbe essere il Parlamento a proporre di adeguare elementi essenziali del sistema o di ristrutturarlo, dato che si tratta di aspetti che vanno ben oltre quelli prettamente tecnici dell'esecuzione», precisa l'UFAS nel testo.

L'UFAS valuterà in ogni caso le proposte volte a ridurre l'onere amministrativo delle imprese che possono essere attuate senza una riorganizzazione radicale del sistema attuale.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 06:24:00 | 91.208.130.86