ARGOVIA
05.08.2016 - 10:380

Lägern Nord, semaforo verde ai rilevamenti per il deposito di scorie radioattive

KLEINDÖTTINGEN - La Nagra ha ricevuto dal canton Argovia l'autorizzazione per una campagna di rilevamenti sismografici in tre dimensioni nella regione Lägern Nord, uno dei possibili siti per un deposito di scorie radioattive. I lavori dovrebbero iniziare in autunno.

La regione Lägern Nord, sul territorio dei comuni argoviesi di Fisibach e Kaiserstuhl, era stata scartata agli inizi del 2015 come possibile sito per un deposito finale di scorie radioattive.

Il sito è però ritornato in gioco in seguito alle proteste di alcuni cantoni e ad un intervento dell'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN), che aveva giudicato incompleti i dati forniti a suo tempo dalla Società cooperativa nazionale per l'immagazzinamento di scorie radioattive (Nagra).

I rilevamenti sismografici in 3D forniranno un'immagine tridimensionale ad alta definizione del sottosuolo. I lavori, che rappresentano un passaggio preliminare in vista delle trivellazioni vere e proprie, dureranno circa tre mesi.

Gli altri due siti dove la Nagra ha deciso di approfondire le ricerche in vista della realizzazione del deposito di scorie radioattive sono quelli denominati Giura Est, nella regione del Bözberg (AG), e Zurigo Nord-Est, nel Weinland zurighese.


 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 12:13:50 | 91.208.130.86