polizia cantonale grigionese
ULTIME NOTIZIE Svizzera
GRIGIONI
37 min
Bimbo di quattro anni investito
Un bambino di soli quattro anni è rimasto ferito in un incidente avvenuto ieri sera a Malans.
BERNA
1 ora
Covid in Svizzera, 20 nuovi positivi e 6 morti
Il totale dei positivi sale così a quota 30'796, mentre quello delle vittime a 1'655
SVIZZERA
2 ore
Ecco quanti saremo nel 2050
Nei prossimi trent'anni ci sarà una crescita demografica marcata nel nostro Paese.
SVIZZERA
3 ore
«Recessione di proporzioni storiche»
Il capo economista di Raiffeisen Martin Neff prevede un periodo molto duro per l'economia elvetica con il crollo del PIL
SVIZZERA
4 ore
Scorte della Confederazione intatte nonostante l'assalto ai supermercati
La Svizzera rimarrà comunque dipendente dall'estero anche nel settore agroalimentare
SVIZZERA
4 ore
Il Consiglio federale non vuole correre ciber-rischi
Il Governo ha deciso di istituire un centro di competenze per la protezione della Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Quando i ristoratori applicano un "supplemento corona"
C'è chi preferisce aggiungere al conto due franchi per coprire i costi aggiuntivi, e chi aumenta i prezzi sul menù.
SVIZZERA
5 ore
Ambiente e comunicazioni, due importanti nomine a Berna
I rispettivi Uffici federali avranno due nuovi direttori.
SVIZZERA
5 ore
Coronavirus, «Non ci sarà una seconda ondata in Svizzera»
Solo ripetuti focolai di infezione, secondo Marcel Tanner, della task force della Confederazione sull'epidemia
SVIZZERA
16 ore
Si dimette il presidente della Chiesa evangelica riformata
Ci sarebbero seri indizi di violazioni delle sue competenze in un affare del Consiglio della CERS
GINEVRA
19 ore
Un aiuto svizzero per l'OMS
Una fondazione elvetica intende raccogliere fondi per supplire al mancato contributo americano.
GRIGIONI
29.04.2016 - 08:080

Nuova campagna di sensibilizzazione per centauri

Saranno posati dei cartelloni ai bordi delle strade più frequentate dai centauri e che si caratterizzano per un alto tasso di incidentalità

COIRA - Dopo tre anni la campagna di sensibilizzazione "smartrider.ch" cede il passo a "stayin-alive.ch" indetta dall'upi. La Polizia cantonale dei Grigioni intende promuovere assieme ai suoi partner, uno stile di guida prudente frutto della consapevolezza dell'importanza della sicurezza.

Da maggio a ottobre, durante la stagione motociclistica, saranno posati dei cartelloni ai bordi delle strade più frequentate dai centauri e che si caratterizzano per un alto tasso di incidentalità. Quest'anno la campagna di prevenzione "smartrider.ch" viene sostituita da quella denominata "stayin-alive.ch". "stayin-alive.ch" è stata lanciata tre anni fa dall'Ufficio prevenzione infortuni (upi) e quest'anno si presenta con una nuova veste grafica. Oltre che associarsi alla campagna di sensibilizzazione, la Polizia cantonale dei Grigioni prosegue la sua opera di prevenzione appoggiandosi alle misure e provvedimenti che già per il passato hanno dimostrato la loro validità e efficacia.

I Grigioni, un Cantone a vocazione turistica - La rete viaria dei Grigioni è predestinata per la sua attrattività a essere meta di escursioni: passi alpini e strade di montagna in un paesaggio incantevole. Escursionisti, ciclisti e centauri si trovano a diretto contatto con un paesaggio che da sempre ha esercitato un fascino particolare. Tuttavia non sono da dimenticare i 160 incidenti stradali, registrati nel corso del 2015, che hanno visto coinvolti dei motociclisti. Fortunatamente il numero degli incidenti mortali è diminuito rispetto al periodo precedente. Dal punto di vista delle condizioni di viabilità e metereologiche, la maggior parte degli incidenti si è verificata quando le condizioni della strada erano buone, ossia con fondo stradale asciutto, e di tempo favorevole. La causa di circa 120 incidenti è da imputare ai centauri medesimi. Questo dato conferma la necessità e l'importanza di fattori, tali un'ottima padronanza del mezzo, l'esperienza e non da ultimo le condizioni fisiche del motociclista nel prevenire gli incidenti.

Promuovere la consapevolezza dell'importanza della sicurezza - Non pochi incidenti motociclistici sono da ricondurre a una velocità inadeguata, soprattutto l'affrontare le curve richiede prudenza, per non dimenticare l'attenzione e il rispetto degli altri utenti della strada. La campagna "stayin-alive.ch" pone un particolare accento su questa problematica e sull'aspetto della responsabilità sociale dei centauri verso terzi. A motori sempre più potenti non sempre corrispondono pari conoscenze teoriche e pratiche nonché una corrispondente capacità di guida da parte dei motociclisti, nonostante queste componenti si facciano garanti di una stagione motociclistica senza incidenti. Per venire incontro agli appassionati delle due ruote, ai centauri viene nuovamente offerta la possibilità di frequentare lezioni di guida di taglio specifico. Sotto il patronato dalla Polizia cantonale dei Grigioni, che sostiene anche finanziariamente l'offerta, il centro guida sicura DrivingGraubünden di Cazis offre dei corsi base per centauri.

Assaporare il fascino delle due ruoti in sicurezza - La Polizia cantonale dei Grigioni assieme ai suoi partner nel settore della sicurezza marcherà presenza visibile sulla rete viaria di tutto il Cantone. Questo suo intervento si basa su tre pilastri: misure repressive (ad es. controlli della velocità), sfruttamento del potenziale per ottimizzare la configurazione dei sedimi stradali (ad es. miglioramento della visuale, con particolare riguardo a punti critici) e lavoro di prevenzione (ad es. cartelloni pubblicitari sui passi alpini e lungo i tratti ad alto tasso di incidentalità). Queste misure si prefiggono di rendere più sicure le escursioni dei centauri nel nostro Cantone, diminuendo al contempo il tasso di incidentalità. Gli utenti della strada che si comportano correttamente e prudentemente, si caratterizzano per uno stile di guida difensivo e di riflesso sono meno esposti al pericolo di essere coinvolti in un incidente.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-28 14:00:50 | 91.208.130.86