VAUD
08.01.2016 - 19:310

A furia di scappare dall'istituto per anziani riesce a tornare a casa

Una 89enne è "fuggiasca" recidiva. Ma è riuscita a ottenere ciò che voleva

LOSANNA - La casa di riposo non era certamente il luogo preferito da Berthe Maréchal. Il personale dell'EMS di Bellevue, a Begnins (VD), lo ha compreso questa estate.

L'ottantanovenne era finita nella casa per anziani dopo che, in seguito a un ricovero presso l'ospedale di Gilly (VD), era stata ritenuta non più in grado di vivere a casa sua, come riferisce "La Côte" nella sua edizione del venerdì.

Ben decisa a non seguire le indicazioni del medico, la signora ha pensato di varcare la porta dell'istituto e percorrere a piedi i 7 chilometri che la separavano dalla sua abitazione, a Tartegnin (VD).

Per sua sfortuna la donna, tornata a casa, ha sbattuto il naso contro la badante che si prende cura del fratello. Così la fuga è stata breve e la donna è stata scortata presso il centro.

Lungi dal farsi scoraggiare la vecchina ha voluto nuovamente sfidare la sorte pochi giorni dopo. Armata del suo bastone si è quindi incamminata nuovamente in direzione della sua casa.

La sua determinazione ha pagato. La casa di riposo ha dichiarato che la nonnina starebbe meglio a casa e, nel paese dove ha sempre vissuto, Berthe è lieta di spegnere, questo venerdì 8 gennaio, ben 90 candeline!


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-27 13:37:23 | 91.208.130.86